Ora Neymar gioca in difesa

| L’attaccante brasiliano sceglie di pubblicare alcuni messaggi scambiati con la ragazza che lo accusa di stupro: “Sono momenti intimi, ma renderli pubblici spiega che non è successo nulla”

+ Miei preferiti
Neymar non ci sta, o meglio, prima ci è stato eccome, ma secondo lui non era il solo (a starci). Sembra complicata, ma la faccenda è alquanto semplice: il campione brasiliano è accusato di violenza da una sua connazionale che sarebbe stata violentata a Parigi, dove lui l’aveva invitata (accollandosi le spese). Ma Neymar da Silva Santos Júnior, “O Ney”, attaccante del Paris Saint-Germain e della nazionale carioca, non ha alcuna intenzione di cascarci, scegliendo pubblicare alcuni dei messaggi whatsapp scambiati con la signorina, per dimostrare che lei non solo l’avrebbe provocato a dovere, ma più che altro che tutto ciò che sarebbe avvenuto dopo è da considerarsi una questione fra adulti consenzienti.

Nel breve video pubblicato sul profilo Instagram, Neymar ribadisce la teoria della trappola per estorcergli denaro, la stessa tesi portata avanti dal padre: “Sono stato accusato di stupro, ma questa è una parola grossa e molto forte. Mi ha sorpreso, è una cosa brutta perché chi mi conosce sa che tipo di persona sono e che non farei mai una cosa del genere”. Poi la sequenza, commentata a dovere: “Sono momenti intimi, ma è necessario renderli pubblici per dimostrare che non è successo nulla”.

Galleria fotografica
Ora Neymar gioca in difesa - immagine 1
Ora Neymar gioca in difesa - immagine 2
Ora Neymar gioca in difesa - immagine 3
Ora Neymar gioca in difesa - immagine 4
Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Ghislaine Maxwell, ufficialmente scomparsa
Ghislaine Maxwell, ufficialmente scomparsa
La “maitresse” di Epstein ha fatto perdere le proprie tracce da mesi. È una delle figure chiave dell’inchiesta sui traffici del miliardario pedofilo, colei che avrebbe spinto Virginia Roberts nel letto del principe Andrea
Un’altra donna accusa il principe Andrea
Un’altra donna accusa il principe Andrea
Letteralmente tritato dalla vicenda, il Duca di York deve vedersela con una seconda donna che afferma di essere stata prestata al nobile dal solito Epstein. In più, arrivano le rivelazioni di un amico
Una testimone inguaia il principe Andrea
Una testimone inguaia il principe Andrea
Attraverso il proprio legale, una donna afferma di aver visto il Duca di York e Virginia Roberts Giuffre al “Tramp” di Londra nella notte che si sarebbe conclusa con la prima volta in cui è stata costretta a fare sesso con il principe
Caso Epstein: l’intervista a Virginia Roberts Giuffre
Caso Epstein: l’intervista a Virginia Roberts Giuffre
Attesissime, le dichiarazioni della principale accusatrice del principe Andrea ed ex schiava sessuale del miliardario non hanno deluso: date, riferimenti ed episodi che inchiodano sempre di più il secondogenito della Regina
La sistematica demolizione di un principe
La sistematica demolizione di un principe
Il “Daily Mail” ha rintracciato un’ex massaggiatrice professionista che, invitata a Buckingham Palace, si era ritrovata davanti al principe completamente nudo. Attesa per l’intervista bomba che la BBC trasmetterà lunedì
Le verità di Ghislaine Maxwell
Le verità di Ghislaine Maxwell
Diffuse alcune parti di una video dichiarazione di colei che è considerata la reclutatrice di minorenni per Jeffrey Epstein. Un goffo tentativo di salvataggio per il principe Andrea
L’uragano Andrew si abbatte su Buckingham Palace
L’uragano Andrew si abbatte su Buckingham Palace
Il Duca di York si sta convincendo di poter ricostruire la propria immagine, ma la Royal Family compatta lo vuole fuori dai giochi. E lo stesso i sudditi
Teala Davies, un’altra vittima del mostro Epstein
Teala Davies, un’altra vittima del mostro Epstein
Ha sporto ufficialmente denuncia contro il miliardario pedofilo sostenendo di essere stata violentata per due anni e persino “offerta” ad un produttore di Hollywood
Il principe Andrea si ritira
Il principe Andrea si ritira
Accerchiato dai media, abbandonato dai suoi sponsor, messo da parte anche dalla famiglia reale, il Duca di York ha annunciato di voler fare un passo indietro