Placido Domingo, atto secondo

| Altre 9 donne accusano di molestie il celebre tenore spagnolo, finito nella bufera a metà agosto per 11 donne che lo accusavano di atteggiamenti che tutti nell’ambiente conoscevano

+ Miei preferiti
Con le ultime 9, salgono a 20 le donne che accusano Placido Domingo. A riportarlo è la “Associated Press”, che ha raccolto le denunce di molestie rivolte al celebre tenore spagnolo. Per tutte si parla di tentativi di avances e commenti pesanti, approcci indesiderati e palpeggiamenti, situazioni che – emerge adesso – fossero all’ordine del giorno nei backstage degli spettacoli lirici, dove fra colleghi si tentava di proteggere le più giovani, nell’indifferenza della dirigenza dell’Opera di Los Angeles, dove Domingo ha il ruolo di direttore generale.

È la seconda tornata di accuse che raggiunge il cantante lirico dopo quelle di metà agosto che avevano scatenato le reazioni alcuni grandi teatri che immediatamente avevano tolto dai rispettivi cartelloni i concerti dell’artista. Le accuse parlavano di una posizione dominante utilizzata dal tenore per spingere a rapporti sessuali giovani cantante liriche con la promessa di ingaggi e future carriere. Molte anche coloro che hanno dichiarato di aver visto la propria carriera bloccarsi sul nascere per via del rifiuto.

Ancora una volta sdegnata la replica di Placido Domingo, che attraverso un portavoce ha definito le accuse “inconsistenti”, definendo ogni rapporto avuto in via sua come consenziente.

Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Niente cauzione per Ghislaine Maxwell
Niente cauzione per Ghislaine Maxwell
Definita “abile, furba e capace” nell’arte della fuga, l’ex complice di Epstein si vede negare gli arresti domiciliari su cui insistono i suoi legali
Andrea, condannato a priori
Andrea, condannato a priori
Tace sull’arresto di Ghislaine Maxwell, ma sa bene che tanto finirebbe sulla graticola comunque. I consiglieri di corte gli suggeriscono silenzio, per “non far arrabbiare” la donna che potrebbe far tremare il mondo
Ghislaine Maxwell, le amicizie pericolose
Ghislaine Maxwell, le amicizie pericolose
Secondo un conoscente, la complice di Epstein avrebbe “un’assicurazione sulla vita” con migliaia di foto e video in cui ricchi e potenti si lasciano andare fra ragazzine e droghe. “Se dovesse andare a fondo, se li poterà tutti con sé”
Virginia Roberts: Ghislaine deve marcire in galera
Virginia Roberts: Ghislaine deve marcire in galera
La principale accusatrice dello scandalo che coinvolge Epstein e la Maxwell stuzzica anche il principe Andrea: “Se fossi in lui mi preoccuperei”
Epstein & Maxwell, oltre al sesso il denaro
Epstein & Maxwell, oltre al sesso il denaro
I procuratori americani stanno passando al staccio strani movimenti di grosse somme di denaro che i due si sono scambiati per anni senza alcun motivo apparente
Ghislaine Maxwell, i potenti della Terra tremano
Ghislaine Maxwell, i potenti della Terra tremano
È la donna che potrebbe rovinare per sempre o scagionare personaggi illustri finiti nello scandalo pedofilo di Jeffrey Epstein. Primo fra tutti il principe Andrea, che l’FBI vuole sentire a tutti i costi
Arrestata Ghislaine Maxwell, la «maitresse» di Epstein
Arrestata Ghislaine Maxwell, la «maitresse» di Epstein
I potenti della Terra tremano: la reclutatrice del miliardario pedofilo catturata dall’FBI nel New Hampshire. Deve rispondere di stupro e induzione alla prostituzione di minorenni
Trovato il nascondiglio di Ghislaine Maxwell
Trovato il nascondiglio di Ghislaine Maxwell
L’amante-complice di Epstein avrebbe trovato rifugio da amici a Parigi e sembra intenzionata a restare in Francia per approfittare delle leggi sull’estradizione
Altre quattro donne accusano Weistein
Altre quattro donne accusano Weistein
Sarebbero state violentate o costrette ad atti sessuali in periodi diversi nelle suite dell’ex produttore. Le quattro, che hanno richiesto l’anonimato, hanno presentato una causa comune di risarcimento danni