Tanta Italia sul red carpet di Venezia

|

+ Miei preferiti

Le vere star del cinema sono come i diamanti: valgono per sempre. Lo dimostra ampliamente la presenza a Venezia di grandi attori ormai avanti negli anni ma con un talento e un coraggio interpretativo che sembra crescere proporzionalmente alla carta d'identità. Charlotte Rampling, 71 anni e una carriera straordinaria, ha riaperto i giochi per la Coppa Volpi. Merito di "Hannah", diretto da Andra Pallaoro, intensa pellicola che racconta il totale capovolgimento di un'esistenza in cui ha creduto fin dall'inizio totalmente, al punto da mostrarsi senza veli in alcune scene.

Si devono ancora spegnere gli echi di "Ammore malavita", il musical crime che rappresenta un sentito omaggio alla sceneggiata napoletana firmato dai Manetti Bros. Fra i protagonisti Claudia Gerini nell'insolito ruolo della moglie di un camorrista.

Ad accompagnare "Emma (il colore nascosto delle cose)", pellicola fuori concorso di Silvio Soldini, è arrivata sul red carpet anche Valeria Golino, la protagonista, nel ruolo di una donna che ha perso la vista a sedici anni.

Toni sospesi fra pulp e kitch per "Brutti e Cattivi", dark comedy politicamente scorretta di Cosimo Gomez in cui si raccontano le vicende di un'improbabile corte dei miracoli fatta di disabili dai look esagerati. Fra gli interpreti Sara Serraiocco nel ruolo di una ballerina priva di braccia.

Per chiudere "Mektoub, My Love: Canto Uno", l'inno alla vita e ai suoi piaceri di Abdellatif Kechiche, affidato ad un cast di giovani attori.

Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Un nuovo scandalo sessuale esplode in Corea del Sud
Un nuovo scandalo sessuale esplode in Corea del Sud
Decine di giovani donne sarebbero state costrette alla schiavitù sessuale su un’app di messaggistica criptata. Arrestato l’uomo che gestiva un traffico in cui fra le vittime ci sono molte minorenni
Ghislaine Maxwell attacca il patrimonio di Epstein
Ghislaine Maxwell attacca il patrimonio di Epstein
L’ex socialite britannica, complice del miliardario pedofilo, ha avviato una causa affermando che Epstein le aveva assicurato il proprio appoggio economico
Harvey Weinstein condannato a 23 anni
Harvey Weinstein condannato a 23 anni
Dopo la lettura della sentenza, l’ex produttore ha chiesto la parole rivolgendosi alle sue accusatrici. Lo attende un altro processo per stupro e tentata violenza Los Angeles
Il principe Andrea rifiuta di collaborare
Il principe Andrea rifiuta di collaborare
Secondo i giudici americani, il duca di York avrebbe escluso ogni possibilità di deporre davanti all’FBI. La giustizia statunitense “valuta altre opzioni”
La vita del detenuto Harvey Weinstein
La vita del detenuto Harvey Weinstein
Dai reda carpet più prestigiosi al più sinistro carcere d’America: l’ex produttore attende di conoscere gli anni che dovrà scontare fra appelli dei suoi avvocati e infermerie
Timothy Hutton accusato di stupro
Timothy Hutton accusato di stupro
Secondo una donna oggi 50enne, l’attore l’avrebbe violentata in un hotel di Vancouver. Lui respinge ogni accusa e spiega di essere tormentato dalle richieste di denaro e minacce della donna
Svelato il patrimonio di Jeffrey Epstein
Svelato il patrimonio di Jeffrey Epstein
L’impero del finanziere pedofilo comprendeva 15 società a responsabilità limitata e 10 spa, due isole caraibiche, diverse residenze e numerose auto di lusso, per un totale di 636 milioni di dollari
USA: la giustizia punta Peter Nygard
USA: la giustizia punta Peter Nygard
È il nuovo nome nello scandalo dei ricchi che approfittano di ragazzine minorenni. Sul conto dello stilista canadese non c’è ancora alcuna accusa formale, ma l’FBI ha fatto irruzione nei suoi uffici
Harvey Weinstein condannato
Harvey Weinstein condannato
La giuria del tribunale di New York ha condannato l’ex produttore per violenza sessuale di primo e terzo grado: rischia fino a 25 anni di galera. Assolto dai reati più gravi. A breve l’inizio di un nuovo processo in California