Triangolo con trans, Lapo di nuovo nei guai

| Un ex cuoco USA vuole da Elkann 10 milioni di dollari. Durante un'orgia a Milano, sarebbe stato aggredito da una trans riportando "un grave trauma emotivo". Gli avvocati di Lapo: "Vuole solo estorcergli denaro, tutto falso"

+ Miei preferiti

 "Questa è una causa totalmente infondata, intentata da un individuo che ha inseguito Lapo per anni nel tentativo di estorcergli denaro. Lapo ha negato di aver fatto qualcosa di sbagliato e si è rifiutato di effettuare qualsiasi pagamento. Come risultato, London ha intentato questa causa per cercare di mettere in imbarazzo Lapo con dettagli volgari e fabbricati. Lapo si difenderà con forza da queste accuse.  Il signor London di nome fa Travis London ed è un ex cuoco con cittadinanza americana, ed è ex anche per colpa - dice - del rampollo di casa Agnelli. Lo choc per quanto gli sarebbe accaduto avrebbe danneggiato anche la sua carriera. Adesso ha citato in giudizio Lapo Elkann e vuole 10 milioni di dollari poichè, a casa di un festino organizzato dallo stesso Elkann, sarebbe stato aggredito da una trans decisa ad avere un rapporto sessuale con lui senza il suo consenso, tanto da indurlo a fuggire dall’appartamento, lasciando Lapo in compagnia anche di una seconda trans, convocata per l’accasione.



“L'orgia gli ha lasciato un grave disagio emotivo”, scrivono i suoi avvocati e il manager gli avrebbe imposto il silenzio.  Travis London afferma, nella memoria rivelata dal New York Post, di avere conservato mail, post delle chat, immagini e altro che testimoniano del suo rapporto sentimentale poi finito a causa di quell’episodio, definito  “l'ultimo di una serie di atti manipolativi, umilianti e dannosi durante una relazione che è durata alcuni anni”.



Il festino finito male sarebbe avvenuto nel lift di Elkann nel 2018: Travis e Lapo, secondo le carte degli avvocati dell’ex cuoco, avevano avuto inizialmente un rapporto non protetto. Poi Elkann avrebbe fatto una telefonata in portoghese ed due prostitute transgender d origine brasiliana. London avrebbe rifiutato di partecipare all'orgia “mentre Elkann faceva sesso con uno di loro e usava cocaina”.  Il secondo trans lo avrebbe aggredito sessualmente, “costringendolo a lasciare la casa”. Sia Lapo che il suo staff legale avrebbero tentato di convincere. Travis London a tacere dell’episodio ma lui ha invece deciso di tentare un’azione legale che semvbrerebber riprodurre, in modo simili, altri episodi della biografia del manager. Il primo caos nel 2003 quando rischiò di morire in compagnia di tre trans per un’overdose di cocaina e per un tentativo di sequestro, a New York, da parte di un trans che affermava di non essere stato pagato per un incontro del “terzo tipo”. Adesso Lapo sembrava più tranquillo, è fidanzato con una nobildonna e aveva ripreso il solito tran tran mondano. Si ricomincia di nuovo con le carte giudiziarie. Se Travis London mente strano i giudici a stabilirlo

 
Galleria fotografica
Triangolo con trans, Lapo di nuovo nei guai - immagine 1
Triangolo con trans, Lapo di nuovo nei guai - immagine 2
Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Ghislaine Maxwell, ufficialmente scomparsa
Ghislaine Maxwell, ufficialmente scomparsa
La “maitresse” di Epstein ha fatto perdere le proprie tracce da mesi. È una delle figure chiave dell’inchiesta sui traffici del miliardario pedofilo, colei che avrebbe spinto Virginia Roberts nel letto del principe Andrea
Un’altra donna accusa il principe Andrea
Un’altra donna accusa il principe Andrea
Letteralmente tritato dalla vicenda, il Duca di York deve vedersela con una seconda donna che afferma di essere stata prestata al nobile dal solito Epstein. In più, arrivano le rivelazioni di un amico
Una testimone inguaia il principe Andrea
Una testimone inguaia il principe Andrea
Attraverso il proprio legale, una donna afferma di aver visto il Duca di York e Virginia Roberts Giuffre al “Tramp” di Londra nella notte che si sarebbe conclusa con la prima volta in cui è stata costretta a fare sesso con il principe
Caso Epstein: l’intervista a Virginia Roberts Giuffre
Caso Epstein: l’intervista a Virginia Roberts Giuffre
Attesissime, le dichiarazioni della principale accusatrice del principe Andrea ed ex schiava sessuale del miliardario non hanno deluso: date, riferimenti ed episodi che inchiodano sempre di più il secondogenito della Regina
La sistematica demolizione di un principe
La sistematica demolizione di un principe
Il “Daily Mail” ha rintracciato un’ex massaggiatrice professionista che, invitata a Buckingham Palace, si era ritrovata davanti al principe completamente nudo. Attesa per l’intervista bomba che la BBC trasmetterà lunedì
Le verità di Ghislaine Maxwell
Le verità di Ghislaine Maxwell
Diffuse alcune parti di una video dichiarazione di colei che è considerata la reclutatrice di minorenni per Jeffrey Epstein. Un goffo tentativo di salvataggio per il principe Andrea
L’uragano Andrew si abbatte su Buckingham Palace
L’uragano Andrew si abbatte su Buckingham Palace
Il Duca di York si sta convincendo di poter ricostruire la propria immagine, ma la Royal Family compatta lo vuole fuori dai giochi. E lo stesso i sudditi
Teala Davies, un’altra vittima del mostro Epstein
Teala Davies, un’altra vittima del mostro Epstein
Ha sporto ufficialmente denuncia contro il miliardario pedofilo sostenendo di essere stata violentata per due anni e persino “offerta” ad un produttore di Hollywood
Il principe Andrea si ritira
Il principe Andrea si ritira
Accerchiato dai media, abbandonato dai suoi sponsor, messo da parte anche dalla famiglia reale, il Duca di York ha annunciato di voler fare un passo indietro