Un nuovo amico pedofilo per il principe Andrea

| Dopo Jeffrey Epstein scoppia il caso dell’eccentrico stilista canadese Peter Nygard, anche lui accusato di stupro e violenza da diverse donne

+ Miei preferiti
Un’altra tegola si abbatte con forza sulla fronte del principe Andrea, il cui giro di amicizie è sempre più nell’occhio del ciclone. Dopo lo scandalo dalla conseguenze pesanti del miliardario pedofilo Jeffrey Epstein, spunta un altro nome pesante: Peter Nygard. Canadese, 78 anni, coriaceo magnate della moda famoso per i look eccentrici e lo stile di vita edonistico, è il proprietario di un “resort di lusso privato” alle Bahamas, ma soprattutto è finito al centro di uno scandalo sessuale che ancora una volta coinvolge minorenni, attirate nelle sue tenute con la promessa di entrare nel mondo della moda e stuprate.

Il “Daily Mail” rivela che Andrea è stato ospite della tenuta caraibica di Nygard diverse volte, la prima all’inizio del 2000, all’incirca nel periodo del suo quarantesimo compleanno. Aveva divorziato ormai da quattro anni e anche la sua carriera nella Royal Navy volgeva al termine: era alle prime battute di una crisi di mezza età che lo avrebbe visto anche iniziare la sfortunata amicizia con Epstein, la cui isola privata caraibica aveva visitato l’estate precedente.

Il resort, chiamato “Nygard Cay”, è costruito su un’area di 2 ettari sull’isola di New Providence, è stato acquistato nel 1987 e trasformato in quella che è stata descritta come una “casa da sogno”, con 150mila metri quadri di edifici a tema maya che si estendono su una dozzina di residenze in stile “cabana” progettate per organizzare feste sontuose. Gli edifici includono un casinò, una discoteca con un soffitto di vetro del peso di 45 tonnellate e la sauna più grande del mondo, un lodge di 600 metri quadri con struttura di tronchi di pino canadese. Nel parco un’elisuperficie, finti vulcani che eruttano ghiaccio secco, torri alte 20 metri ornate da centinaia di torce fiammeggianti e statue gigantesche di donne nude, presumibilmente sul modello di alcune ex fidanzate del proprietario.

Un nuovo caso che minaccia di mettere ancora più in imbarazzo Andrew, costretto dalla Royal Family a fare un vistoso passo indietro rispetto alla vita pubblica per il contraccolpo mediatico della sua amicizia con Epstein. Secondo una causa intentata contro di lui a New York, Nygard avrebbe utilizzato la sua villa con dieci stanze da letto per ospitare “party” per ragazze adolescenti reclutate in centri commerciali ed eventi di moda. Nygard e i suoi collaboratori illudevano le ragazze di poter intraprendere le carriere di modelle, ma venivano stordite con droga e alcolici prima che Nygard le violentasse.

Tre delle 10 presunte vittime erano quattordicenni e hanno riferito di aver temuto per la propria incolumità: otto erano adolescenti e due dipendenti della tenuta di Nassau.

Secondo gli avvocati delle donne, il designer canadese ha gestito per oltre un decennio un “traffico sessuale" che ha minato per sempre vite innocenti. Usava il jet privato della compagnia, soprannominato “N-Force”, per portare le sue vittime in visita a Londra, in Germania, in Italia e in Cina, trattandole come le sue schiave Anche due yacht sarebbero stati utilizzati per trasportare droga e liquori per le orge di Nygard, che disponeva di un database con 7.500 nomi di potenziali vittime.

Come Epstein, Nygard si muoveva attraverso cerchi concentrici. Padre di almeno sette figli avuti da quattro donne, all’epoca frequentava l’ex modella di “Playboy” Anna Nicole Smith, e per anni a Nygard Cay aveva ospitato amici famosi: il suo sito web vanta amicizie che spaziano dalla musica (Michael Jackson, Lenny Kravitz) alle stelle di Hollywood (Robert DeNiro, Sylvester Stallone, Jessica Alba, Zoe Saldana, Sean Connery), compreso l’ex presidente degli Stati Uniti George H. W. Bush e diversi membri del clan Kennedy. Nessuno di questi amici sembrava eccessivamente preoccupato che il loro ospite avesse ricevuto divere accuse di molestie sessuali.

Le accuse sono state energicamente smentite da Nygard, il cui portavoce ieri le ha liquidate come “completamente false e prive di fondamento”.

Al momento, nessuna delle donne querelanti, che ora hanno un'età compresa tra i 18 e i 36 anni, hanno coinvolto negli abusi alcun amico famoso di Nygard. 

Galleria fotografica
Un nuovo amico pedofilo per il principe Andrea - immagine 1
Un nuovo amico pedofilo per il principe Andrea - immagine 2
Un nuovo amico pedofilo per il principe Andrea - immagine 3
Un nuovo amico pedofilo per il principe Andrea - immagine 4
Un nuovo amico pedofilo per il principe Andrea - immagine 5
Un nuovo amico pedofilo per il principe Andrea - immagine 6
Un nuovo amico pedofilo per il principe Andrea - immagine 7
Un nuovo amico pedofilo per il principe Andrea - immagine 8
Un nuovo amico pedofilo per il principe Andrea - immagine 9
Un nuovo amico pedofilo per il principe Andrea - immagine 10
Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Trovato il nascondiglio di Ghislaine Maxwell
Trovato il nascondiglio di Ghislaine Maxwell
L’amante-complice di Epstein avrebbe trovato rifugio da amici a Parigi e sembra intenzionata a restare in Francia per approfittare delle leggi sull’estradizione
Altre quattro donne accusano Weistein
Altre quattro donne accusano Weistein
Sarebbero state violentate o costrette ad atti sessuali in periodi diversi nelle suite dell’ex produttore. Le quattro, che hanno richiesto l’anonimato, hanno presentato una causa comune di risarcimento danni
Tutto pronto per un nuovo processo a Weinstein
Tutto pronto per un nuovo processo a Weinstein
La procura distrettuale di Los Angeles sta avviando le procedure per l’estradizione dell’ex produttore, che deve rispondere di uno stupro avvenuto a Beverly Hills nel 2010
Un nuovo scandalo sessuale esplode in Corea del Sud
Un nuovo scandalo sessuale esplode in Corea del Sud
Decine di giovani donne sarebbero state costrette alla schiavitù sessuale su un’app di messaggistica criptata. Arrestato l’uomo che gestiva un traffico in cui fra le vittime ci sono molte minorenni
Ghislaine Maxwell attacca il patrimonio di Epstein
Ghislaine Maxwell attacca il patrimonio di Epstein
L’ex socialite britannica, complice del miliardario pedofilo, ha avviato una causa affermando che Epstein le aveva assicurato il proprio appoggio economico
Harvey Weinstein condannato a 23 anni
Harvey Weinstein condannato a 23 anni
Dopo la lettura della sentenza, l’ex produttore ha chiesto la parole rivolgendosi alle sue accusatrici. Lo attende un altro processo per stupro e tentata violenza Los Angeles
Il principe Andrea rifiuta di collaborare
Il principe Andrea rifiuta di collaborare
Secondo i giudici americani, il duca di York avrebbe escluso ogni possibilità di deporre davanti all’FBI. La giustizia statunitense “valuta altre opzioni”
La vita del detenuto Harvey Weinstein
La vita del detenuto Harvey Weinstein
Dai reda carpet più prestigiosi al più sinistro carcere d’America: l’ex produttore attende di conoscere gli anni che dovrà scontare fra appelli dei suoi avvocati e infermerie
Timothy Hutton accusato di stupro
Timothy Hutton accusato di stupro
Secondo una donna oggi 50enne, l’attore l’avrebbe violentata in un hotel di Vancouver. Lui respinge ogni accusa e spiega di essere tormentato dalle richieste di denaro e minacce della donna