Weinstein patteggia con le sue vittime

| Un conto di 44 milioni di dollari per chiudere i conti con buona parte delle sue accusatrici, le spese legali e i danni subiti dagli ex soci

+ Miei preferiti
Sono il “Wall Street Journal” e il “New York Times” a rivelare che Harvey Weinstein, 67 anni, l’ex produttore di Hollywood finito al centro di uno scandalo sessuale di proporzioni enormi, avrebbe raggiunto un accordo per chiudere con 44 milioni di dollari alcune delle cause promosse dalle donne che lo accusano di violenza e abusi. Lo riferiscono fonti vicine al team di avvocati che difende l’ex potente magnate della “Miramax”, aggiungendo che nella cifra sono inclusi anche i danni subiti da ex soci e collaboratori e le parcelle legali. Ma a conti fatti, quello che sborserà di tasca propria Weinstein sarà molto meno di quanto sembra: buona parte sarà a carico delle assicurazioni, a cui spetta coprire anche la bancarotta della Weinstein Company.

Il patteggiamento non riguarda le due denunce per stupro presentate al tribunale di New York da due donne, e non mette al riparo Weinstein dalle accuse di sede penale per cui dovrà rispondere dal prossimo settembre.

Il caso Weinstein esplode nell’ottobre del 2017 per due inchieste pubblicate sul “New York Times” e il “New Yorker”: secondo i calcoli dell’Huffington Post USA, 93 donne si sono dichiarate vittime del produttore, e di queste 14 lo accusano di stupro.

Sex scandals
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Il guru del premio Nobel condannato per stupro
Jean-Claude Arnault, l'intellettuale-ombra del Nobel, avrebbe violentato una scrittrice nel 2011, ma altre donne lo accusano. Il premio della letteratura era stato annullato per le dimissioni dei giurati
Altre quattro donne accusano Weistein
Altre quattro donne accusano Weistein
Sarebbero state violentate o costrette ad atti sessuali in periodi diversi nelle suite dell’ex produttore. Le quattro, che hanno richiesto l’anonimato, hanno presentato una causa comune di risarcimento danni
Tutto pronto per un nuovo processo a Weinstein
Tutto pronto per un nuovo processo a Weinstein
La procura distrettuale di Los Angeles sta avviando le procedure per l’estradizione dell’ex produttore, che deve rispondere di uno stupro avvenuto a Beverly Hills nel 2010
Un nuovo scandalo sessuale esplode in Corea del Sud
Un nuovo scandalo sessuale esplode in Corea del Sud
Decine di giovani donne sarebbero state costrette alla schiavitù sessuale su un’app di messaggistica criptata. Arrestato l’uomo che gestiva un traffico in cui fra le vittime ci sono molte minorenni
Ghislaine Maxwell attacca il patrimonio di Epstein
Ghislaine Maxwell attacca il patrimonio di Epstein
L’ex socialite britannica, complice del miliardario pedofilo, ha avviato una causa affermando che Epstein le aveva assicurato il proprio appoggio economico
Harvey Weinstein condannato a 23 anni
Harvey Weinstein condannato a 23 anni
Dopo la lettura della sentenza, l’ex produttore ha chiesto la parole rivolgendosi alle sue accusatrici. Lo attende un altro processo per stupro e tentata violenza Los Angeles
Il principe Andrea rifiuta di collaborare
Il principe Andrea rifiuta di collaborare
Secondo i giudici americani, il duca di York avrebbe escluso ogni possibilità di deporre davanti all’FBI. La giustizia statunitense “valuta altre opzioni”
La vita del detenuto Harvey Weinstein
La vita del detenuto Harvey Weinstein
Dai reda carpet più prestigiosi al più sinistro carcere d’America: l’ex produttore attende di conoscere gli anni che dovrà scontare fra appelli dei suoi avvocati e infermerie
Timothy Hutton accusato di stupro
Timothy Hutton accusato di stupro
Secondo una donna oggi 50enne, l’attore l’avrebbe violentata in un hotel di Vancouver. Lui respinge ogni accusa e spiega di essere tormentato dalle richieste di denaro e minacce della donna
Svelato il patrimonio di Jeffrey Epstein
Svelato il patrimonio di Jeffrey Epstein
L’impero del finanziere pedofilo comprendeva 15 società a responsabilità limitata e 10 spa, due isole caraibiche, diverse residenze e numerose auto di lusso, per un totale di 636 milioni di dollari