FCA, Elkann: l’auto non è in vendita

| Allo studio del presidente la fusione con altri gruppi automobilistici, la collaborazione tecnologica e anche più probabili alleanze con i colossi dell’hi-tech

+ Miei preferiti
Dopo settimane di voci insistenti sul futuro di “FCA Group”, il colosso italo-americano dell’auto che secondo alcune voci sarebbe stato vicino ad una fusione con i francesi di “PSA Group”, il “Financial Times” tenta di mettere ordine. L’autorevole quotidiano economico-finanziario inglese racconta le strategie su cui sarebbe al lavoro John Elkann. Il presidente, definito “un baluardo della dinastia” e “il perfetto modello di moderno industriale”, un manager alle prese con momenti difficili come la morte del nonno e il cambio di quattro amministratori delegati fra il 2002 ed il 2004, avrebbe allo studio un futuro al momento sospeso fra fusione, unione o di semplice accordo tecnologico per creare piattaforme di condivisione con grandi gruppi.

Secondo alcune indiscrezioni, FCA avrebbe rifiutato la proposta di fusione con in francesi di PSA, su mandato della famiglia Agnelli, che non intende disfarsi dell’auto, malgrado l’eventualità avrebbe potuto creare un colosso con cui contrastare l’avanzata di Volkswagen e l’egemonia di “Renault-Nissan-Mitsubishi”. Una chiusura, almeno in parte, che tuttavia non escluderebbe l’ipotesi di una stretta collaborazione sulla creazione di piattaforme comuni sui cui ipotizzare nuove generazioni di modelli elettrici o elettrificati. A favore dell’ipotesi c’è il recente rinnovo dell’accordo sui veicoli commerciali che adesso includerebbe anche il marchio “Opel” fra coloro che sono autorizzati a sfruttare la piattaforma comune.

Fra le ipotesi anche quella di intese con giganti dell’hi-tech come “Waymo”, il progetto di driverless car di “Alphabet” (Google), “Uber”, “Amazon” e “Microsoft”, queste ultime in realtà già impegnate rispettivamente con Volkswagen e GM. Per avere dettagli in più sulle strategie e gli scenari ipotizzati da Elkann bisogna attendere il prossimo 12 aprile, nel corso dell’assemblea generale in programma ad Amsterdam.

Industria
Si schianta il mercato auto, crollo FCA
Si schianta il mercato auto, crollo FCA
Nuova pesante contrazione delle vendite per il mese di giugno, ma soprattutto un vistoso calo del gruppo italo-americano, che ha toccato i minimi storici
FCA-Renault, i segreti della fusione
FCA-Renault, i segreti della fusione
Mercati, tecnologie, segmenti da colmare, strategie: c’è un lungo lavoro di pianificazione, dietro la proposta lanciata dal Lingotto. In ballo c’è il primo posto nella classifica dei costruttori
FCA-Renault, la proposta è ufficiale
FCA-Renault, la proposta è ufficiale
Con un comunicato stampa del Lingotto, arriva la conferma della proposta di fusione con il gruppo nippo-francese: il CDA di Renault riunito d’urgenza per valutare la proposta. Si attende a ore la risposta
Trattative avanzate fra FCA e Renault
Trattative avanzate fra FCA e Renault
Così sono state definite da un’indiscrezione del Financial Times: da uno scambio di know-how tecnologico sarebbe sul tavolo un’alleanza in grado di creare il primo gruppo automobilistico al mondo
Carlo Ghosn di nuovo in manette
Carlo Ghosn di nuovo in manette
Nuovo arresto per l’ex top manager di Nissan: questa volta deve spiegare 32 milioni di euro della casa automobilistica che sarebbero stati usati per acquistare uno yacht
FCA, tanto elettrico nel futuro
FCA, tanto elettrico nel futuro
Un piano ambizioso con 13 novità, ma a partire dal 2020, fa notare qualcuno. L’obiettivo, spiegano i vertici, è la piena occupazione degli stabilimenti
Nuvole nere su GM
Nuvole nere su GM
Il colosso automobilistico americano ha annunciato la chiusura di sette stabilimenti, con 15mila licenziamenti. Ufficialmente per adeguarsi alle sfide dei mercati, ma sarebbero anche le conseguenze delle politiche del governo
Tedeschi in fuga, gli altri a guardare
Tedeschi in fuga, gli altri a guardare
Il gruppo Volkswagen ha illustrato i piani dell’offensiva che ha l’obiettivo dichiarato di conquistare il mercato dell’auto elettrica. Investimenti record, date, modelli, piani e pieno appoggio del governo. Dall’Italia il silenzio di FCA
Addio a Luigi Rossi di Montelera, l'ultimo dei nobili sabaudi
Addio a Luigi Rossi di Montelera, l
Industriale sabaudo, nobile e discreto, è stato colpito da un malore improvviso mentre si trovava a caccia in Valle d’Aosta. Nel 1973 era stato protagonista di un clamoroso sequestro di persona
LA GUERRA SANTA AL DIESEL
LA GUERRA SANTA AL DIESEL
Entro il 2021, l'Europa pretende un drastico abbassamento delle emissioni di CO2, con ulteriore restringimento nel 2030. È la condanna dei motori a gasolio, che in Italia sono ancora tanti, forse perfino troppi