Collisioni 2017, un'edizione blindata

| Tante le misure di sicurezza adottate, obbligatorie per legge, ma nessuna voglia di snaturare l'unicità dell'evento agri-rock che unisce il meglio delle Langhe alla musica internazionale

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

"Dobbiamo fare tesoro di quanto successo a Torino per San Giovanni, perché la festa non diventi solo uno schieramento di polizia". Filippo Taricco, direttore di "Collisioni", l'ormai celebre festival agri-rock estivo ospitato a Barolo, approfitta della presentazione ufficiale dell'evento per dire la propria e lanciare una sorta di modello condiviso di manifestazione su cui si è battuto: un appuntamento che sappia mettere d'accordo la sicurezza, ma senza che questa stravolga tutto il resto.

Questo perché si annuncia un'edizione blindata, e non potrebbe essere altrimenti, dopo la minaccia del terrorismo e le recenti tensioni torinesi: "C'era già stata una stretta sulle normative a cauisa del terrorismo, ma dopo la calca di piazza San Carlo è stata l'apoteosi: le regole sono cambiate per tutti e ovunque".

Attese oltre 100 mila persone

I sei varchi presidiati da più steward (2.000, le richieste giunte da volontari) e forze dell'ordine, divieto assoluto di introdurre zaini, borse superiori ai 10 litri, ombrelli, aste, tablet, macchine fotografiche, animali e bevande alcoliche: "Non significa che non si potrà bere, l'alcol non può essere introdotto ma acquistato all'interno, in bicchieri di plastica. Non è una nostra decisione, ce lo impone la legge e il pubblico, che chiede sicurezza per vivere gli eventi in modo sereno. Per questo chiediamo collaborazione: non bisogna farsi vincere dalla paura, ma nessuno in tenuta antisommossa verrà ad interrompere i concerti". Il riferimento ai fatti di piazza Santa Giulia è chiaro.

L'ottimismo dell'organizzazione parte dal claim dell'edizione, "Un'ottima annata", che sottolinea anche la crescita di un evento dai contorni unici, con un fitto calendario di eventi letterari e musicali in scena fra il 14 ed il 18 luglio, alcuni di taglio internazionale, che spiegano una previsione che parla di oltre 100 mila presenze.

Gli eventi highlights

Fra i più richiesti l'appuntamento di apertura, del 15 luglio, con Daniele Silvestri, Carmen Consoli e Max Gazzè, sold out da settimane. O ancora quello del giorno dopo dei Placebo, band alternative rock britannica che celebra i vent'anni di carriera, il 17 con Robbie Williams, che pare abbia chiesto all'organizzazione una bottiglia di Barolo del 1974, il suo anno di nascita, per finire martedì 18 luglio con Renato Zero, anche questo sold out da settimane.

Il programma e le info complete sul sito ufficiale: www.collisioni.it

Italia
Alice, la bagnina che nessuno vuole
Alice, la bagnina che nessuno vuole
Dotata di brevetto di salvamento Bls-d, con tanto di uso del defribillatore, una giovane marchigiana ha raccontato la sua storia: nessuno crede che una ragazza carina possa fare la bagnina
Quando scappa la pipì…
Quando scappa la pipì…
Per la Corte di Cassazione è lecito fermarsi sulla corsia di emergenza quando la situazione idraulica è al limite dell’umana sopportazione. Una pronuncia che arriva a margine di una sentenza
La ricetta italiana verso il declino
La ricetta italiana verso il declino
La crescita zero dell’economia italiana è il forte segnale di un grave problema che dovrebbe essere affrontato radicalmente. Ma tra slogan e contrattacchi populisti verso chi solleva dubbi, manca una chiara strategia
Il caso degli sponsor
della Casaleggio Associati
Il caso degli sponsor<br>della Casaleggio Associati
Per due eventi dedicati all’e-commerce, la ditta di Davide Casaleggio ha fatto incetta di sponsor, conquistando anche aziende che mettono in imbarazzo il governo
Spray in discoteca nel pavese
Spray in discoteca nel pavese
Ennesima bravata, per fortuna senza conseguenze, in un locale affollato di giovani
Droni su Malpensa, traffico dirottato
Droni su Malpensa, traffico dirottato
Segnalato nei pressi delle piste dello scalo milanese, ha costretto a dirottare su altri aeroporti 4 voli in arrivo
Sardegna, maxi evasione su supercar
Sardegna, maxi evasione su supercar
Il traffico scoperto dalla Guardia di Finanza, al titolare sono contestati ricavi non dichiarati per diversi milioni di euro
Nei guai l’allenatore dei Vip
Nei guai l’allenatore dei Vip
Davide Gariboldi, personal trainer di diverse celebrità, accusato di traffico di sostanze illecite
La UE pronta a pagare metà della Tav
La UE pronta a pagare metà della Tav
L’annuncio dell’assessore regionale Balocco dopo un incontro con la responsabile europea del Corridoio Mediterraneo, accolta con entusiasmo da Salvini e meno da Conte e Di Maio, ancora convinti di dover coinvolgere i francesi
L’Italia si è fermata
L’Italia si è fermata
Lo spiega un dettagliato report del Centro Studi di Confindustria, che per l’anno in corso stima a zero il Pil. Il rischio dell’Iva e dell’aumento del debito pubblico