Italia blindata, G7 in Sicilia e Torino

| Il 26 maggio a Taormina, ia settembre a Torino nel complesso del Lingotto. Sicurezza al top

+ Miei preferiti
Due G7 in pochi mesi. Il primo appuntamento con i grandi della terra il 26 maggio a Taormina, a settembre, a Torino, il G7 economia.

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni e del Ministro dell'interno Marco Minniti, ha approvato un decreto legge che, "al fine di rafforzare i dispositivi di sicurezza connessi allo svolgimento del vertice tra i sette maggiori Paesi industrializzati ( G7) che si terrà a Taormina il 26 e il 27 maggio". Il provvedimento approvato dal governo stabilisce l'incremento per il mese di maggio 2017, del contingente di personale delle Forze armate, già destinato alle esigenze di prevenzione e contrasto della criminalità e del terrorismo, di ben 2.900 unità. Durante il G7 il contingente passerà quindi dalle originarie 7.050 a 9.950 unità.
G7 ECONOMIA 


Il G7 dei ministri dell'Industria, della Scienza e del Lavoro, in programma a Torino, si SVOLGERANNOnel complesso del Lingotto dal 26 settembre al 1° ottobre. È questo l'indirizzo di massima emerso ieri nel corso di una riunione preparatoria che è servita anche a definire alcune linee guida della discussione che dovrebbe concentrarsi su «innovazione, competenze e lavoro nell'era digitale». Vincenzo Ilotte, il presidente della Camera di Commercio di Torino, spiega che il "valore simbolico di un titolo che riconosce la leadership in questo campo che la città riveste di fattoTorino è in grado di tenere insieme tutta la filiera di quella che molti considerano come la nuova rivoluzione industriale. Qui c'è l'eccelenza della ricerca e del manifatturiero. Abbiamo le carte in regola per riprendere quel ruolo di capitale del settore che abbiamo avuto nel passato". Il 26 e il 27 settembre si svolgerà il G7 Industria, il 28 e il 29 quello della Scienza e il 30 settembre e il 1 ottobre si affronteranno i temi del lavoro. Parteciperanno i ministri di Canada, Francia, Germania, Italia, Usa, Gran Bretagna e Unione Europea.

Italia
Alice, la bagnina che nessuno vuole
Alice, la bagnina che nessuno vuole
Dotata di brevetto di salvamento Bls-d, con tanto di uso del defribillatore, una giovane marchigiana ha raccontato la sua storia: nessuno crede che una ragazza carina possa fare la bagnina
Quando scappa la pipì…
Quando scappa la pipì…
Per la Corte di Cassazione è lecito fermarsi sulla corsia di emergenza quando la situazione idraulica è al limite dell’umana sopportazione. Una pronuncia che arriva a margine di una sentenza
La ricetta italiana verso il declino
La ricetta italiana verso il declino
La crescita zero dell’economia italiana è il forte segnale di un grave problema che dovrebbe essere affrontato radicalmente. Ma tra slogan e contrattacchi populisti verso chi solleva dubbi, manca una chiara strategia
Il caso degli sponsor
della Casaleggio Associati
Il caso degli sponsor<br>della Casaleggio Associati
Per due eventi dedicati all’e-commerce, la ditta di Davide Casaleggio ha fatto incetta di sponsor, conquistando anche aziende che mettono in imbarazzo il governo
Spray in discoteca nel pavese
Spray in discoteca nel pavese
Ennesima bravata, per fortuna senza conseguenze, in un locale affollato di giovani
Droni su Malpensa, traffico dirottato
Droni su Malpensa, traffico dirottato
Segnalato nei pressi delle piste dello scalo milanese, ha costretto a dirottare su altri aeroporti 4 voli in arrivo
Sardegna, maxi evasione su supercar
Sardegna, maxi evasione su supercar
Il traffico scoperto dalla Guardia di Finanza, al titolare sono contestati ricavi non dichiarati per diversi milioni di euro
Nei guai l’allenatore dei Vip
Nei guai l’allenatore dei Vip
Davide Gariboldi, personal trainer di diverse celebrità, accusato di traffico di sostanze illecite
La UE pronta a pagare metà della Tav
La UE pronta a pagare metà della Tav
L’annuncio dell’assessore regionale Balocco dopo un incontro con la responsabile europea del Corridoio Mediterraneo, accolta con entusiasmo da Salvini e meno da Conte e Di Maio, ancora convinti di dover coinvolgere i francesi
L’Italia si è fermata
L’Italia si è fermata
Lo spiega un dettagliato report del Centro Studi di Confindustria, che per l’anno in corso stima a zero il Pil. Il rischio dell’Iva e dell’aumento del debito pubblico