"Italia razzista e violenta con Rom e profughi"

| La denuncia dell'Alto Commissario per i diritti Onu, decisa inviare i suoi team in Italia e Austria. L'analisi del The Guardian

+ Miei preferiti

La decisione dell'Onu di monitorare la situazione degli immigrati in Italia, ha spinto il ministro Salvini a minacciare il taglio dei fondi, 100 milioni di euro, destinati alla commissione per i diritti umani. E ha sollevato un dibattito in Italia, mentre la Farnesina respinge le accuse e tenta di ricucire un rapporto sempre più difficile con le Nazioni Unite. Ospitiamo un servizio del The Guardian sul tema.

Redazione Ism

 

THE GUARDIAN

 

L'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Michelle Bachelet (nella foto), invierà i suoi team di ispettori in Italia e in Austria per esaminare il livello e la qualità dei migranti dopo quella che lei ha definito una "allarmante escalation di attacchi" contro i richiedenti asilo e i Rom.

Nel suo discorso inaugurale al Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite, lunedì scorso a Ginevra, Bachelet ha detto: "La decisione dell'Italia di chiudere i suoi porti marittimi, negando l'ingresso alle navi di salvataggio delle ONG, ha avuto gravi conseguenze sui più vulnerabili. Anche se negli ultimi 12 mesi abbiamo assistito ad un forte calo del numero di persone che provengono dalla Libia, il numero di coloro che sono morti durante la traversata è più alto nei primi sei mesi del 2018 di quanto non fosse".

L'approccio adottato dal ministro degli Interni italiano, Matteo Salvini, il cui partito, laLega è in coalizione con il populisti del Movimento Cinque Stelle, ha coinvolto il governo lanciando una serie di politiche anti-immigranti, tra cui il bocco delle navi di soccorso nei porti italiani.

I gruppi antirazzisti in Italia hanno denunciato una pericolosa accelerazione degli attacchi agli immigrati dopo 14 sparatorie in cui sono stati feriti immigrati, due omicidi e 56 aggressioni fisiche registrati nei tre mesi dall'entrata di Salvini nel governo in giugno.

Politici dell'opposizione, associazioni di beneficenza e ONG hanno accusato Salvini di aver creato un clima di odio dopo gli attacchi, che hanno coinciso con una spinta anti-immigrazione che ha incluso il voto di espulsione dei Rom.

"Non accettiamo lezioni da nessuno, figuriamoci dall'ONU", ha detto Salvini, definendo l'ONU "male informata" sulla situazione in Italia. "Dovrebbero prima di tutto concentrarsi su altri membri dove i diritti umani fondamentali vengono violati ogni giorno".

Salvini è sotto inchiesta dalla procura italiana di Agrigento, in Sicilia, per sequestro di persona e altri reati, in relazione al suo rifiuto di consentire lo sbarco di 177 migranti a bordo della nave della guardia costiera, Ubaldo Diciotto.

 

Durante il suo discorso, Bachelet - che è l’ex presidente del Cile - ha messo in guardia contro gli abusi in tutto il mondo, citando tra l'altro le "accuse profondamente inquietanti di detenzioni arbitrarie su larga scala di uiguri e di altre comunità musulmane, nei cosiddetti campi di rieducazione nello Xinjiang", e le separazioni "inconcepibili" dell'amministrazione Trump delle famiglie di migranti.

Bachelet ha espresso preoccupazione per i 500 bambini migranti negli Stati Uniti portati via dai loro genitori che non sono ancora stati rimpatriati dalle autorità. Ha denunciato l'annuncio dell'amministrazione di Donald Trump della scorsa settimana, che avrebbe evitato un accordo giudiziario che limita la detenzione dei bambini migranti a 20 giorni. A luglio, l'ONU ha completato un accordo per gestire il flusso globale di migranti che è stato boicottato dagli Stati Uniti, su ordine dell'amministrazione Trump. Gli Stati Uniti si sono ritirati dal Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite a giugno, accusando il corpo di "ipocrisia" e di parzialità anti-israeliana.

Bachelet, figlia di un generale che si opponeva al rovesciamento del presidente cileno Salvador Allende da parte di Augusto Pinochet nel 1973, ha chiesto una nuova commissione per "raccogliere prove in vista di un futuro perseguimento dei crimini contro i rohingya musulmani in Myanmar".

Ha esortato la coalizione militare guidata dall'Arabia Saudita nello Yemen a mostrare "maggiore trasparenza nelle sue regole di ingaggio e a incriminare i responsabili di attacchi aerei contro i civili", e ha espresso allarme per la violenza contro gli immigrati in Germania, sollevando preoccupazioni per i recenti disordini a Chemnitz, dove 2.500 persone hanno marciato in una manifestazione di estrema destra dopo che un uomo tedesco è morto a seguito di una lite con due afghani.

 
Italia
Alice, la bagnina che nessuno vuole
Alice, la bagnina che nessuno vuole
Dotata di brevetto di salvamento Bls-d, con tanto di uso del defribillatore, una giovane marchigiana ha raccontato la sua storia: nessuno crede che una ragazza carina possa fare la bagnina
Quando scappa la pipì…
Quando scappa la pipì…
Per la Corte di Cassazione è lecito fermarsi sulla corsia di emergenza quando la situazione idraulica è al limite dell’umana sopportazione. Una pronuncia che arriva a margine di una sentenza
La ricetta italiana verso il declino
La ricetta italiana verso il declino
La crescita zero dell’economia italiana è il forte segnale di un grave problema che dovrebbe essere affrontato radicalmente. Ma tra slogan e contrattacchi populisti verso chi solleva dubbi, manca una chiara strategia
Il caso degli sponsor
della Casaleggio Associati
Il caso degli sponsor<br>della Casaleggio Associati
Per due eventi dedicati all’e-commerce, la ditta di Davide Casaleggio ha fatto incetta di sponsor, conquistando anche aziende che mettono in imbarazzo il governo
Spray in discoteca nel pavese
Spray in discoteca nel pavese
Ennesima bravata, per fortuna senza conseguenze, in un locale affollato di giovani
Droni su Malpensa, traffico dirottato
Droni su Malpensa, traffico dirottato
Segnalato nei pressi delle piste dello scalo milanese, ha costretto a dirottare su altri aeroporti 4 voli in arrivo
Sardegna, maxi evasione su supercar
Sardegna, maxi evasione su supercar
Il traffico scoperto dalla Guardia di Finanza, al titolare sono contestati ricavi non dichiarati per diversi milioni di euro
Nei guai l’allenatore dei Vip
Nei guai l’allenatore dei Vip
Davide Gariboldi, personal trainer di diverse celebrità, accusato di traffico di sostanze illecite
La UE pronta a pagare metà della Tav
La UE pronta a pagare metà della Tav
L’annuncio dell’assessore regionale Balocco dopo un incontro con la responsabile europea del Corridoio Mediterraneo, accolta con entusiasmo da Salvini e meno da Conte e Di Maio, ancora convinti di dover coinvolgere i francesi
L’Italia si è fermata
L’Italia si è fermata
Lo spiega un dettagliato report del Centro Studi di Confindustria, che per l’anno in corso stima a zero il Pil. Il rischio dell’Iva e dell’aumento del debito pubblico