Lei non vuole fare sesso, lui chiede il divorzio

| Se non fosse stato per questo dettaglio, forse nessuno si sarebbe accorto della truffa intentata da una donna ai danni di un anziano, circuito e sposato per ereditare tutto

+ Miei preferiti
Lei non vuole far sesso, lui chiede il divorzio. Un caso che non sarebbe neanche così raro, se non fosse per l’età di uno dei due coniugi: 96 anni lui, 55 lei. In realtà, dietro le curiose motivazioni del caso di divorzio di una coppia di Lanciano, in Abruzzo, ci sarebbe ben altro: secondo l’anziano, la donna l’avrebbe circuito per assicurarsi un’abitazione e la pensione di reversibilità che, quando sarebbe stata ora, le sarebbe spettata di diritto, in quanto vedova di un ex finanziere in pensione. Per tutta risposta, la donna si sarebbe rifiutata di fare sesso con il marito, motivo per cui l’anziano ex finanziare ha chiesto di saltare a piè pari la separazione per arrivare diretti al divorzio, in quanto trattasi di matrimonio non consumato.

La vicenda era esplosa a livello familiare qualche mese fa, quando le figlie dell’uomo si erano occupate del mancato pagamento di una tassa da parte dell’anziano padre, scoprendo per puro caso che si era risposato segretamente, dopo essere rimasto vedovo nove anni prima. Dal 2007, l’anziano vive in una casa di riposo e due anni dopo si era rivolto ad un’agenzia immobiliare per vendere la propria abitazione, dove ha conosciuto quella che sarebbe diventata la sua futura moglie, in realtà compagna del titolare dell’agenzia. Per i due, quel vecchietto era un’occasione da non perdere.

La donna inizia a frequentare assiduamente l’ospizio entrando in confidenza con l’anziano al punto da farsi girare sul conto una buona parte dei soldi della vendita dell’appartamento, da cui l’ex finanziare aveva tolto giusto qualcosa per le figlie.

Nel novembre del 2009 i due si sposano in comune, senza confetti e senza festa: l’anziano viene prelevato e messo di fronte a documenti che firma, forse senza neanche capire cosa fossero.

Andrea Cerrone, avvocato dell’anziano, spiega che “Ricorda di aver firmato degli atti, ma non sapeva neanche il cognome della nuova moglie. Non hanno mai abitato insieme, mai dormito nello stesso letto e in più lei ha un compagno, e nelle rare occasioni in cui presentavano in pubblico insieme diceva di essere la nipote. Ha anche tentato di organizzargli il funerale andando in un’agenzia di pompe funebri per ordinare bara e necrologio”. Di diverso avviso Carmelina Arditelli, legale della donna: “I due hanno vissuto insieme per quattro mesi”.

Il tribunale civile collegiale ha disposto lo scioglimento delle nozze: la donna è stata condannata a 4.355 euro di spese di giudizio e nessun diritto ad assegno divorzile.

Italia
Alice, la bagnina che nessuno vuole
Alice, la bagnina che nessuno vuole
Dotata di brevetto di salvamento Bls-d, con tanto di uso del defribillatore, una giovane marchigiana ha raccontato la sua storia: nessuno crede che una ragazza carina possa fare la bagnina
Quando scappa la pipì…
Quando scappa la pipì…
Per la Corte di Cassazione è lecito fermarsi sulla corsia di emergenza quando la situazione idraulica è al limite dell’umana sopportazione. Una pronuncia che arriva a margine di una sentenza
La ricetta italiana verso il declino
La ricetta italiana verso il declino
La crescita zero dell’economia italiana è il forte segnale di un grave problema che dovrebbe essere affrontato radicalmente. Ma tra slogan e contrattacchi populisti verso chi solleva dubbi, manca una chiara strategia
Il caso degli sponsor
della Casaleggio Associati
Il caso degli sponsor<br>della Casaleggio Associati
Per due eventi dedicati all’e-commerce, la ditta di Davide Casaleggio ha fatto incetta di sponsor, conquistando anche aziende che mettono in imbarazzo il governo
Spray in discoteca nel pavese
Spray in discoteca nel pavese
Ennesima bravata, per fortuna senza conseguenze, in un locale affollato di giovani
Droni su Malpensa, traffico dirottato
Droni su Malpensa, traffico dirottato
Segnalato nei pressi delle piste dello scalo milanese, ha costretto a dirottare su altri aeroporti 4 voli in arrivo
Sardegna, maxi evasione su supercar
Sardegna, maxi evasione su supercar
Il traffico scoperto dalla Guardia di Finanza, al titolare sono contestati ricavi non dichiarati per diversi milioni di euro
Nei guai l’allenatore dei Vip
Nei guai l’allenatore dei Vip
Davide Gariboldi, personal trainer di diverse celebrità, accusato di traffico di sostanze illecite
La UE pronta a pagare metà della Tav
La UE pronta a pagare metà della Tav
L’annuncio dell’assessore regionale Balocco dopo un incontro con la responsabile europea del Corridoio Mediterraneo, accolta con entusiasmo da Salvini e meno da Conte e Di Maio, ancora convinti di dover coinvolgere i francesi
L’Italia si è fermata
L’Italia si è fermata
Lo spiega un dettagliato report del Centro Studi di Confindustria, che per l’anno in corso stima a zero il Pil. Il rischio dell’Iva e dell’aumento del debito pubblico