Tav, direzione lavori a 13 società Eu

| Appalto da 90 milioni di euro per lo scavo dal lato francese, già avviato da mesi. In corso la procedura per la stessa operazione ma sul lato italiano. Il direttore generale di Telt, Mario Virano: "Snodo determinante per la Torino-Lione"

+ Miei preferiti

Il Cda di TELT ha approvato l’affidamento della direzione lavori per lo scavo dalla Francia del tunnel di base della Torino-Lione lungo 57,5 km. L’appalto, stimato in 90,6 milioni di euro, è suddiviso in tre lotti che coprono il tratto del tunnel compreso tra il confine italo-francese e l’imbocco a Villard-Clémen Comune di Saint-Julien-Montdenis.

E’ in corso la procedura per l’assegnazione di un quarto lotto di direzione lavori, lato Italia.  I raggruppamenti vincitori, costituiti dalle società di ingegneria europee di più alto livello nel campo dei lavori in sotterraneo, hanno il compito di progettare e redigere gli appalti per la costruzione del tunnel di base del Moncenisio e assicurare la direzione lavori nella fase di realizzazione dell’opera. Questi lavori rappresentano oltre l’80% delle gallerie da realizzare.

Lotto 1, direzione lavori a partire dall’ingresso della discenderia di Villerodin-Bourget / Modane. Ha una lunghezza di 24 km e un valore di circa 40 milioni di euro. E’ il tratto più lungo e con le coperture più alte (intorno ai duemila metri) che sarà scavato con due frese. Il contratto ha una durata di 10 anni. 

L’appalto è stato assegnato al raggruppamento ALLTI - Alliance Lyon Turin Ingénierie, costituito dalle società Arcadis e BG Ingénieurs Conseils, Neosia (ex Tecnimont Civil Construction),Lombardi Ingénierie e Amberg.

Lotto 2, direzione lavori tra le discenderie di La Praz e Saint-Martin-la-Porte. Riguarda lo scavo della canna nord del tunnel di base tra le due discenderie, dove si sta realizzando la galleria geognostica nell’asse e nel diametro della canna sud. Questo lotto comprende anche lo scavo delle due canne in direzione di Modane a partire dalla discenderia di La Praz, per un valore totale stimato in 37 milioni di euro e una lunghezza di circa 21 km, da realizzare in 10 anni con l’impiego di 3 frese. 

Capofila del raggruppamento aggiudicatario è la società Setec TPI, che si è presentata per la gara con Systra, Italferr e Pini Swiss Engineers. 

Lotto 3 direzione lavori dall’imbocco di Villard-Clément. Questa parte, lunga circa 5 km, è realizzata con metodo tradizionale. La durata del contratto è di 4 anni e mezzo per un valore stimato in 13,7 milioni di euro. L’appalto è stato affidato al raggruppamento Inalpage, il cui capofila è Egis, in partnership con Ingerop, Alpina e Geodata.  

L’affidamento di questo contratto è uno snodo determinante per avviare la realizzazione del tunnel di base della Torino-Lione – dichiara il Direttore generale di TELT, Mario Virano – Inoltre, tutti i raggruppamenti aggiudicatari per la direzione lavori, su richiesta della società, annoverano al loro interno commissioni di esperti che racchiudono le massime personalità del mondo del tunneling e dei lavori in sotterraneo, da attivare nei casi di problematiche tecniche particolari”

 
Italia
Sister Act
Sister Act
In Sicilia, due suore di conventi diversi scoprono negli stessi giorni di essere incinta. La prima è un’italiana di 34 anni, la seconda una donna del Madagascar che ha preferito tornare in Patria. Lo sconcerto delle due comunità
La strage delle studentesse Erasmus avrà un processo
La strage delle studentesse Erasmus avrà un processo
Dopo una lunga serie di ricorsi ed esposti, per le famiglie delle 7 ragazze italiane morte sul pullman finito fuoristrada, si apre la speranza di sapere la verità
Mangia in un ristorante e sparisce: nuovi guai per Riccardo Bossi
Mangia in un ristorante e sparisce: nuovi guai per Riccardo Bossi
Il primogenito del Senatur, non nuovo a questo genere di imprese, denunciato da un ristoratore fiorentino per insolvenza fraudolenta
Tav: rotto l’ultimo diaframma del tunnel
Tav: rotto l’ultimo diaframma del tunnel
Alla presenza di autorità italiane e francesi, la fresa Federica ha infranto l’ultimo frammento del tunnel di base della linea ad alta velocità Torino-Lione
Silvia Romano portata in Somalia
Silvia Romano portata in Somalia
È quanto emerge dalla indagini della procura di Roma, che sta svolgendo indagini con la collaborazione della polizia kenyana. Sempre più credibile l’ipotesi di un sequestro su commissione
'Di Maio sciacallo in cerca di voti', parola di Zingaretti
E Gigino: "Mai con il pd", criminalizzato per il caso Bibbiano. Zingaretti: "bugiardo seriale", "indecente", "pensa prima alle poltrone". Ecco i reciproci complimenti di chi sta varando il ribaltone. A pagare, come sempre, gli italiani
La giunta regionale del Piemonte in visita al cantiere Tav
La giunta regionale del Piemonte in visita al cantiere Tav
Il governatore Cirio ha guidato la delegazione in visita a Chiomonte nella sezione transfrontaliera della futura linea ferroviaria Torino-Lione
Marcinelle, la strage dei minatori italiani
Marcinelle, la strage dei minatori italiani
L'8 agosto 1956 la tragedia del lavoro più grave del Dopoguerra: 136 emigrati italiani morirono in una miniera belga. La tragica storia dell'ex minatore Antonio Iannetta
Imane è morta per cause naturali?
Imane è morta per cause naturali?
Le anticipazioni di un’agenzia di stampa della relazione che sta per essere depositata dal team di medici legali sembrano escludere la morte violenta
L’ora della verità per i due Marò
L’ora della verità per i due Marò
Alla corte arbitrale de l’Aia sono iniziate le udienze finali per stabilire dove dovranno essere processati i fucilieri Latorre e Girone. La sentenza entro sei mesi