Provincia delle mie brame…

| Il Sole 24 Ore ha stilato una interessante classifica sulla qualità della vita in Italia. La migliore provincia in cui risiedere è Bolzano, la peggiore Rieti. Numerosi gli indicatori presi in esame

+ Miei preferiti
di Marco Belletti

Dallo studio di numerosi e differenti indicatori, il “Sole 24 Ore” (sulla base di dati Istat e del Ministero della Salute) ha stilato un’interessante classifica su come si vive nel nostro Paese.

Si tratta dell’Indice della salute, un’indagine diffusa dal quotidiano economico che mette in evidenza come tra le 107 province italiane prese in esame quella in cui si vive meglio è Bolzano, mentre la peggiore è Rieti.

La classifica finale è il risultato della media dei punteggi ottenuti dai diversi territori nei 12 indicatori presi in considerazione: tasso di mortalità, mortalità per tumore, mortalità per infarto, aumento speranza della vita, farmaci per asma, farmaci per diabete, farmaci per ipertensione, medici di base, pediatri, geriatri, recettività ospedaliera, emigrazione ospedaliera.

I parametri valutati dagli esperti del Sole 24 Ore fotografano alcune performance registrate negli ultimi anni – per esempio l’incremento della speranza di vita – oppure fenomeni socio-sanitari, come l’emigrazione ospedaliera, il consumo di farmaci o la disponibilità di medici in rapporto alla popolazione. Il tutto basandosi sulle statistiche disponibili relative agli ultimi anni.

In alcuni casi – come per esempio per la provincia Sud-Sardegna nata nel febbraio 2016 – i dati storici sono stati rielaborati in base alla popolazione residente nell’area pur se all’epoca registrata in altre province.

I valori a livello provinciale sono considerati positivi o negativi in base alla loro capacità di descrivere il benessere della popolazione o la qualità dei servizi sanitari.

In questo modo per ogni graduatoria sono stati attribuiti mille punti alla provincia con il miglior valore. Il punteggio scende in funzione della distanza rispetto alla prima classificata, fino allo zero attribuito all’ultima posizione.

Molte le curiosità nella classifica: tra i grandi centri solo Milano e Firenze compaiono tra le migliori 10 provincie. Sono invece tre quelle della Sardegna: Nuoro, Sassari e Cagliari. Se si aggregano le performance delle province su base regionale, i risultati migliori sono quelli ottenuti dal Trentino Alto Adige, che precede Sardegna, Lombardia e Veneto. Restando tra le regioni, il risultato peggiore è quello ottenuto dal Lazio, preceduto di poco da Basilicata e Campania.

L’indice della salute per la prima volta quest’anno verrà utilizzato anche per elaborare la “Qualità della vita 2019”, la classifica che storicamente viene pubblicata dal Sole 24 Ore a fine anno e che misura i livelli di benessere del territorio.

Tutti i dati, le tabelle e le classifiche elaborate dal quotidiano economico sono disponibili al sito https://lab24.ilsole24ore.com/indice-della-salute/

Italia
Promozione per Fabio Federici, il colonnello che ama la scrittura
Promozione per Fabio Federici, il colonnello che ama la scrittura
Nominato Capo di Stato Maggiore del Comando Legione dei Carabinieri “Emilia Romagna”, affiancherà il Generale Angrisani. A breve l’uscita del suo primo romanzo giallo
Norcia, dove si convive con il terremoto
Norcia, dove si convive con il terremoto
Sono decine i movimenti tellurici gravi che hanno distrutto la cittadina umbra. Fin dall’epoca romana, attraverso le grandi devastazioni con centinaia di vittime del medioevo, per giungere ai giorni nostri, con gravi danni alle costruzioni
TAV, a che punto siamo
TAV, a che punto siamo
Proseguono a ritmo serrato i lavori sui cantieri dell’alta velocità fra Italia e Francia. Oltre il 20% delle opere da realizzare già appaltate
La strage dei ragazzini
La strage dei ragazzini
Un Natale di sangue sulle strade italiane, con cinque vittime giovanissime. Gli inquietanti dati di un anno che si chiude con una media di 9 morti al giorno
Sister Act
Sister Act
In Sicilia, due suore di conventi diversi scoprono negli stessi giorni di essere incinta. La prima è un’italiana di 34 anni, la seconda una donna del Madagascar che ha preferito tornare in Patria. Lo sconcerto delle due comunità
La strage delle studentesse Erasmus avrà un processo
La strage delle studentesse Erasmus avrà un processo
Dopo una lunga serie di ricorsi ed esposti, per le famiglie delle 7 ragazze italiane morte sul pullman finito fuoristrada, si apre la speranza di sapere la verità
Mangia in un ristorante e sparisce: nuovi guai per Riccardo Bossi
Mangia in un ristorante e sparisce: nuovi guai per Riccardo Bossi
Il primogenito del Senatur, non nuovo a questo genere di imprese, denunciato da un ristoratore fiorentino per insolvenza fraudolenta
Tav: rotto l’ultimo diaframma del tunnel
Tav: rotto l’ultimo diaframma del tunnel
Alla presenza di autorità italiane e francesi, la fresa Federica ha infranto l’ultimo frammento del tunnel di base della linea ad alta velocità Torino-Lione
Silvia Romano portata in Somalia
Silvia Romano portata in Somalia
È quanto emerge dalla indagini della procura di Roma, che sta svolgendo indagini con la collaborazione della polizia kenyana. Sempre più credibile l’ipotesi di un sequestro su commissione
'Di Maio sciacallo in cerca di voti', parola di Zingaretti
E Gigino: "Mai con il pd", criminalizzato per il caso Bibbiano. Zingaretti: "bugiardo seriale", "indecente", "pensa prima alle poltrone". Ecco i reciproci complimenti di chi sta varando il ribaltone. A pagare, come sempre, gli italiani