Tatangelo liquida D'Alessio via social?

| Post (quasi) di addio al marito della bella Anna, dopo i tentennamenti dei mesi scorsi, il messaggio sembra chiaro, frasi che gli amici hanno interpretato senza timori di equivoci

+ Miei preferiti

di Manuela De Ambris

Anna Tatangelo con un post su Instagram ha salutato il 2017, forse abbandonando al suo destino il marito Gigi D’Alessio. Come altri Vip in crisi, ha affidato ai social una specie di lettera di licenziamento al coniuge che, per il momento non ha ancora replicato. Post corredato da  fotografie dei momenti più importanti per lei, dove ovviamente Gigi non c’è: "Voglio salutare questo 2017 - ha scritto - ringraziandolo dal profondo del cuore per tutte le cose belle che ho vissuto, ed anche per tutti i momenti difficili in cui ho imparato a cadere senza far rumore e rialzarmi più forte di prima, grazie alle persone che amo che non mi hanno fatto mai sentire sola.. L’augurio che vi faccio é quello di avere come me la fortuna di essere circondati da persone che vi amano, vi apprezzano e non vi danno mai per scontate , ma tirano fuori ogni giorno il meglio che è in voi.. di non sentirvi mai soli e di riuscire come me in momenti difficili a guardarvi intorno e trovare magia in ogni piccola cosa !!! Ringrazio la musica e tutti quelli che ogni giorno mi  aspettano, mi ascoltano, e credono in me perché mi spronano a dare il meglio sempre ..circondatevi di cose che vi fanno stare bene... Ciao 2017 , benvenuto 2018!”. Gigi d’Alessio sembra già in archivio. 

 
Italia
Provincia delle mie brame…
Provincia delle mie brame…
Il Sole 24 Ore ha stilato una interessante classifica sulla qualità della vita in Italia. La migliore provincia in cui risiedere è Bolzano, la peggiore Rieti. Numerosi gli indicatori presi in esame
Pensioni, una lunga storia italiana
Pensioni, una lunga storia italiana
La riforma pensionistica che tante polemiche sta sollevando è solo l’ultima di una lunga serie iniziata nel 1898 per un ristretto numero di lavoratori dipendenti. Da allora tanti i cambiamenti, non sempre apprezzati dall’opinione pubblica
SPIARE, DOSSIERARE, DIFENDERSI
la parabola del paladino dell'Antimafia
SPIARE, DOSSIERARE, DIFENDERSI<br>la parabola del paladino dell
Antonello Montante, l'ex presidente di Sicilindustria, condannato a 14 anni per una lunga serie di reati. In sostanza, avrebbe creato una rete investigativa parallela per difendersi dai "nemici"
Cambridge, la spia che consegnò Giulio ai sicari
Cambridge, la spia che consegnò Giulio ai sicari
La conversazione ascoltata tra uno 007 egiziano e un collega ("Abbiamo ucciso il ragazzo italiano"), conferma le indagini della nostra Intelligence. Regeni indicato come un "provocatore" dei Servizi inglesi
Italiani e pubblica amministrazione, una relazione complicata
Italiani e pubblica amministrazione, una relazione complicata
L’Italia è agli ultimi posti in EU per l’interazione digitale con la PA. Secondo il Censis si notano miglioramenti ma la burocrazia, la scarsa conoscenza dei servizi, basse competenze digitali e “retaggi analogici” bloccano il dialogo
Arolla, inchiesta chiusa: verso l'archiviazione?
Arolla, inchiesta chiusa: verso l
Lo rivelano i media svizzeri ma le conclusioni della procura Vallese sono ancora incerte. Nuove testimonianze sulle ultime ore del gruppo italiano investito dalla tempesta. La polizia: "Erano tutti ben equipaggiati"
UN ANNO DOPO
Tragedia di Arolla, commosso e amaro ricordo
UN ANNO DOPO<br>Tragedia di Arolla, commosso e amaro ricordo
Nella notte del 30 aprile 2018, sulle montagne di Arolla, nel Vallese, si consumò una delle più gravi e dolorose tragedie della montagna degli ultimi anni. Sette persone morirono, uccise dall'ipotermia durante una tempesta
Rousseau, quando i grillini sono 'morosi'
Rousseau, quando i grillini sono
Su oltre 330 parlamentari, 61 non pagano le quote imposte dalla Casaleggio Associati, anche per una forma di dissenso verso una piattaforma on line spesso sotto accusa per il suo funzionamento. Conflitto di interessi?
Aumentano le “auto blu”
Aumentano le “auto blu”
Giallo, verde e blu: i primi due sono i colori simboli dei partiti al governo, l’ultimo quello delle auto della P.A., che invece di diminuire, aumentano grazie a due bandi Consip
Regeni: i genitori scrivono a Conte
Regeni: i genitori scrivono a Conte
In una lettera, inviata al premier attraverso il quotidiano Repubblica, i genitori di Giulio invitano Conte a pretendere la verità dal presidente Al Sisi