Torino, il gelato No-ZTL

| Il gusto del tutto inedito è una delle sorprese di “Gelato a Primavera”, manifestazione per promuovere l’arte della gelateria cittadina. Ma anche per esprimere disappunto sui progetti della giunta Appendino

+ Miei preferiti
Dal 21 al 24 marzo, Torino ospita “Gelato a Primavera”, una manifestazione che coinvolge 38 gelaterie, 50 scuole e 15mila bimbi, che attraverso una cartolina possono gustare un gelato artigianale gratis. Voluto dall’Associazione Gelatieri di Ascom Confcommnercio, Epat e Siga Associazione Italiana Gelatieri, l’evento ha anche un risvolto polemico: l’anteprima mondiale del gusto “No-ZTL”. Un chiaro messaggio alla sindaca Appendino, che ha in mente un drastico cambiamento degli orari delle zone a traffico limitato, giudicata dai commercianti troppo penalizzante. “Il gelato No-ZTL – commenta Maria Luisa Coppa, presidente dell’Ascom – dimostra quanto le imprese partecipino anche senza riempire le piazze. L’ambiente non è un’esclusiva della sindaca Appendino, che ha un approccio al problema troppo ideologico”.

Leonardo La Porta, titolare della storica gelateria “Miretti” spiega in dettaglio i segreti del gusto No-ZTL: “È nero, come l’umore dei negozianti, perché si stanno spegnendo il commercio e il lavoro, quindi si spegne la città. Il sapore è quello del gianduja molto intenso, con carbone vegetale aggiunto al preparato”.

I vertici dell’Ascom e della categoria ricordano che sono ancora in attesa di un convocazione ufficiale da parte della sindaca.

Italia
TAV, a che punto siamo
TAV, a che punto siamo
Proseguono a ritmo serrato i lavori sui cantieri dell’alta velocità fra Italia e Francia. Oltre il 20% delle opere da realizzare già appaltate
La strage dei ragazzini
La strage dei ragazzini
Un Natale di sangue sulle strade italiane, con cinque vittime giovanissime. Gli inquietanti dati di un anno che si chiude con una media di 9 morti al giorno
Sister Act
Sister Act
In Sicilia, due suore di conventi diversi scoprono negli stessi giorni di essere incinta. La prima è un’italiana di 34 anni, la seconda una donna del Madagascar che ha preferito tornare in Patria. Lo sconcerto delle due comunità
La strage delle studentesse Erasmus avrà un processo
La strage delle studentesse Erasmus avrà un processo
Dopo una lunga serie di ricorsi ed esposti, per le famiglie delle 7 ragazze italiane morte sul pullman finito fuoristrada, si apre la speranza di sapere la verità
Mangia in un ristorante e sparisce: nuovi guai per Riccardo Bossi
Mangia in un ristorante e sparisce: nuovi guai per Riccardo Bossi
Il primogenito del Senatur, non nuovo a questo genere di imprese, denunciato da un ristoratore fiorentino per insolvenza fraudolenta
Tav: rotto l’ultimo diaframma del tunnel
Tav: rotto l’ultimo diaframma del tunnel
Alla presenza di autorità italiane e francesi, la fresa Federica ha infranto l’ultimo frammento del tunnel di base della linea ad alta velocità Torino-Lione
Silvia Romano portata in Somalia
Silvia Romano portata in Somalia
È quanto emerge dalla indagini della procura di Roma, che sta svolgendo indagini con la collaborazione della polizia kenyana. Sempre più credibile l’ipotesi di un sequestro su commissione
'Di Maio sciacallo in cerca di voti', parola di Zingaretti
E Gigino: "Mai con il pd", criminalizzato per il caso Bibbiano. Zingaretti: "bugiardo seriale", "indecente", "pensa prima alle poltrone". Ecco i reciproci complimenti di chi sta varando il ribaltone. A pagare, come sempre, gli italiani
La giunta regionale del Piemonte in visita al cantiere Tav
La giunta regionale del Piemonte in visita al cantiere Tav
Il governatore Cirio ha guidato la delegazione in visita a Chiomonte nella sezione transfrontaliera della futura linea ferroviaria Torino-Lione
Marcinelle, la strage dei minatori italiani
Marcinelle, la strage dei minatori italiani
L'8 agosto 1956 la tragedia del lavoro più grave del Dopoguerra: 136 emigrati italiani morirono in una miniera belga. La tragica storia dell'ex minatore Antonio Iannetta