Una golf experience fra le buche dell’asfalto

| La singolare e provocatoria iniziativa di un fotografo napoletano che stanco delle buche della sua città, ha organizzato un vero percorso fra quelle di piazza del Plebiscito

+ Miei preferiti
Con 215 buche e 488 punti potenzialmente pericolosi per automobilisti e motociclisti, Roma si è guadagnata da tempo l’appellativo di “capitale gruviera”. Ma non è la sola e unica metropoli italiana, anche Napoli si difende, attestandosi a poche incollature dalla capitale per il numero di voragini che rendono l’andare in macchina o in moto un’impresa fra le più rischiose.

Esattamente da qui è partita la singolare iniziativa di Augusto De Luca, fotografo e performer noto per aver ritratto celebrità del teatro, del cinema e della politica, ma conosciuto anche con l’appellativo di “Cacciatore di graffiti” per la costanza con cui documenta il degrado della sua città.

L’idea, ironicamente provocatoria, nasce da un video diffuso su Youtube in cui De Luca sfruttava le buche del manto stradale napoletano per allenarsi con mazza e pallina da golf. Una performance sarcastica che in breve tempo ha raggiunto 10mila visualizzazioni, mettendo al fotografo la voglia di proporre ai propri concittadini una vera “golf experience” fra le buche di piazza del Plebiscito, uno dei luoghi simbolo di Napoli. Tantissimi coloro che hanno risposto ad un appello lanciato attraverso Facebook, correndo in piazza del Plebiscito per cimentarsi nell’impresa (tutt’altro che semplice) di mettere la pallina nelle buche, contrassegnate da apposite bandierine. Il tutto in un’atmosfera di allegro rimprovero verso l’indolenza di coloro che dovrebbero rimediare, e invece tacciono.

De Luca ha ripreso ogni cosa con la sua videocamera, per realizzare un documento che rappresenti il proprio contributo alla sacrosanta battaglia di chi pretende una città che sia degna di essere definita civile. La parte più curiosa è che De Luca sia stato contattato da altre città italiane, per esportare la golf experience più singolare che ci sia.

Galleria fotografica
Una golf experience fra le buche dell’asfalto - immagine 1
Una golf experience fra le buche dell’asfalto - immagine 2
Una golf experience fra le buche dell’asfalto - immagine 3
Una golf experience fra le buche dell’asfalto - immagine 4
Una golf experience fra le buche dell’asfalto - immagine 5
Italia
Alice, la bagnina che nessuno vuole
Alice, la bagnina che nessuno vuole
Dotata di brevetto di salvamento Bls-d, con tanto di uso del defribillatore, una giovane marchigiana ha raccontato la sua storia: nessuno crede che una ragazza carina possa fare la bagnina
Quando scappa la pipì…
Quando scappa la pipì…
Per la Corte di Cassazione è lecito fermarsi sulla corsia di emergenza quando la situazione idraulica è al limite dell’umana sopportazione. Una pronuncia che arriva a margine di una sentenza
La ricetta italiana verso il declino
La ricetta italiana verso il declino
La crescita zero dell’economia italiana è il forte segnale di un grave problema che dovrebbe essere affrontato radicalmente. Ma tra slogan e contrattacchi populisti verso chi solleva dubbi, manca una chiara strategia
Il caso degli sponsor
della Casaleggio Associati
Il caso degli sponsor<br>della Casaleggio Associati
Per due eventi dedicati all’e-commerce, la ditta di Davide Casaleggio ha fatto incetta di sponsor, conquistando anche aziende che mettono in imbarazzo il governo
Spray in discoteca nel pavese
Spray in discoteca nel pavese
Ennesima bravata, per fortuna senza conseguenze, in un locale affollato di giovani
Droni su Malpensa, traffico dirottato
Droni su Malpensa, traffico dirottato
Segnalato nei pressi delle piste dello scalo milanese, ha costretto a dirottare su altri aeroporti 4 voli in arrivo
Sardegna, maxi evasione su supercar
Sardegna, maxi evasione su supercar
Il traffico scoperto dalla Guardia di Finanza, al titolare sono contestati ricavi non dichiarati per diversi milioni di euro
Nei guai l’allenatore dei Vip
Nei guai l’allenatore dei Vip
Davide Gariboldi, personal trainer di diverse celebrità, accusato di traffico di sostanze illecite
La UE pronta a pagare metà della Tav
La UE pronta a pagare metà della Tav
L’annuncio dell’assessore regionale Balocco dopo un incontro con la responsabile europea del Corridoio Mediterraneo, accolta con entusiasmo da Salvini e meno da Conte e Di Maio, ancora convinti di dover coinvolgere i francesi
L’Italia si è fermata
L’Italia si è fermata
Lo spiega un dettagliato report del Centro Studi di Confindustria, che per l’anno in corso stima a zero il Pil. Il rischio dell’Iva e dell’aumento del debito pubblico