Venaria, via dal Consiglio un altro grillino dopo la capogruppo ecco il quinto addio

| Già persi cinque consiglieri. Dura lettera di dimissioni della consigliera. A giugno c'era stato il primo abbandono della giunta del sindaco Roberto Falcone, fedelissimo di Di Maio

+ Miei preferiti
Raffaella Cantella, Stefano Balocco, Sara Napoletano e Viviana Andreotti, che ora fa parte del gruppo dei Moderati. La maggioranza grillina che governa il Comune di Venaria ha già perso per strada cinque consiglieri. Perchè anche il consigliere Salvatore Cicirello ha presentato la lettere di dimissioni. L'addio più doloroso è quello della capogruppo M5s Raffaella Cantella. Lo fa con una lettera dai toni severi, nei confronti di tutto il movimento (la riportiamo integrale in allegato). Scrive tra l'altro: "Mi sono lasciata affascinare dal Movimento 5 Stelle perché porta avanti molte delle idee che ho avuto da quando ho cominciato a pensare. Ed è per questo che mi sono avvicinata a coloro che si definivano il Movimento 5 Stelle di Venaria: speravo di arrivare ad applicare il concetto che ho pensato durante la mia candidatura, ovvero un sindaco che si identificasse con un vero cambiamento, che mettesse i cittadini al primo posto, che spendesse sacrifici e lavoro per rendere loro la possibilità di vivere in una Venaria più decorosa... Avrei voluto un sindaco che stesse in mezzo ai cittadini, uno di loro, senza dimenticare mai di essere prima di tutto un cittadino. Una persona disposta ad ascoltare tutte le loro esigenze, che si facesse portavoce delle esigenze comuni a tanti di loro. Una persona in grado di anteporre i fatti concreti alle parole, conscio della grave e grande responsabilità che i cittadini, attraverso il voto, gli hanno affidato. Una responsabilità, non un potere, perché il potere deve restare ai cittadini. Un sindaco che condividesse le problematiche cittadine con il suo gruppo, che amministrasse la città insieme al gruppo, scegliendo insieme al gruppo che lo ha portato alla carica... Non posso continuare a sostenerlo: non ha mai voluto instaurare un rapporto di collaborazione, e non mi ha mai chiesto di incontrarci se non per riportare cose che già erano state messe in moto. Senza se e senza ma, preferisco non essere partecipe, né complice di decisioni che non condivido, nella loro maggior parte, ormai da tempo... Ho reso note queste mie decisioni, dettagliandone i motivi, al Movimento, perché ho sempre preferito muovermi correttamente. E ora le comunico agli altri".
Dunque, un vero j'accuse contro il sindaco Roberto Falcone, che fa parte della cordata di Di Maio, eletto nelle primaria come il candidato-premier del movimento, e che cadono in un momento assai delicato. Antonio Nocerino, manager di una partecipata Veraservizi del Comune, è stato dimesso dopo poche ore dalla nomina dalla stessa amministrazione. Nocerino non intende restare inerte e sta studiando, con i suoi avvocati, le mosse da affrontare per capire quanto è accaduto dopo la sua nomina.

Italia
Raffaele Sollecito: nessuno assume uno come me
Raffaele Sollecito: nessuno assume uno come me
Lo sfogo amaro dello studente pugliese che insieme ad Amanda Knox è stato assolto dall'accusa di avere ucciso Meredith Kercher, ma che ancora oggi è costretto a vivere con “un marchio d’infamia”
Le voci dei 600 bimbi malati di Taranto
Le voci dei 600 bimbi malati di Taranto
Tanti sono i bambini nati con malformazioni che, come denunciato dai Verdi, il governo ha preferito oscurare prima delle elezioni
Bomba in un terreno nel bresciano
Bomba in un terreno nel bresciano
Domenica 16 giugno le operazioni di disinnesco dell’ordigno, ritrovato in un terreno agricolo di Adro, nel bresciano. Più di 2.000 le persone evacuate per precauzione
Whirlpool, Mercatone Uno, Di Maio: trova l’intruso
Whirlpool, Mercatone Uno, Di Maio: trova l’intruso
In pochi ancora lo dicono, ma modi e tempi delle chiusure delle due aziende sono la dimostrazione dell’incapacità del ministro del Mise. E un altro caso è pronto ad esplodere: quello di Auchan
Provincia delle mie brame…
Provincia delle mie brame…
Il Sole 24 Ore ha stilato una interessante classifica sulla qualità della vita in Italia. La migliore provincia in cui risiedere è Bolzano, la peggiore Rieti. Numerosi gli indicatori presi in esame
Pensioni, una lunga storia italiana
Pensioni, una lunga storia italiana
La riforma pensionistica che tante polemiche sta sollevando è solo l’ultima di una lunga serie iniziata nel 1898 per un ristretto numero di lavoratori dipendenti. Da allora tanti i cambiamenti, non sempre apprezzati dall’opinione pubblica
SPIARE, DOSSIERARE, DIFENDERSI
la parabola del paladino dell'Antimafia
SPIARE, DOSSIERARE, DIFENDERSI<br>la parabola del paladino dell
Antonello Montante, l'ex presidente di Sicilindustria, condannato a 14 anni per una lunga serie di reati. In sostanza, avrebbe creato una rete investigativa parallela per difendersi dai "nemici"
Cambridge, la spia che consegnò Giulio ai sicari
Cambridge, la spia che consegnò Giulio ai sicari
La conversazione ascoltata tra uno 007 egiziano e un collega ("Abbiamo ucciso il ragazzo italiano"), conferma le indagini della nostra Intelligence. Regeni indicato come un "provocatore" dei Servizi inglesi
Italiani e pubblica amministrazione, una relazione complicata
Italiani e pubblica amministrazione, una relazione complicata
L’Italia è agli ultimi posti in EU per l’interazione digitale con la PA. Secondo il Censis si notano miglioramenti ma la burocrazia, la scarsa conoscenza dei servizi, basse competenze digitali e “retaggi analogici” bloccano il dialogo
Arolla, inchiesta chiusa: verso l'archiviazione?
Arolla, inchiesta chiusa: verso l
Lo rivelano i media svizzeri ma le conclusioni della procura Vallese sono ancora incerte. Nuove testimonianze sulle ultime ore del gruppo italiano investito dalla tempesta. La polizia: "Erano tutti ben equipaggiati"