“With Italy, for Italy”, Lamborghini celebra l’Italia

| Nato come progetto culturale per supportare il nostro Paese in un momento difficile, diventa ora un libro fotografico che attraverso supercar del passato e del presente racconta l’anima del Bel Paese

+ Miei preferiti
“With Italy, for Italy”, il progetto culturale di Automobili Lamborghini lanciato lo scorso settembre sui propri canali social e pensato per valorizzare e supportare l’Italia in un momento di sfide come quello attuale, diventa un libro fotografico. 

Il volume “With Italy for Italy – 21 visioni per una nuova guida”, edito da “Skira”, rappresenta l’atto d’amore di un’azienda per il proprio Paese e si traduce in un affresco di ventun narrazioni per immagini di un patrimonio identitario unico, impregnato di arte, storia, bellezze naturali e architettoniche, ma non solo. Un’Italia che è anche terra di tradizioni, eccellenze, estro, ricerca estetica e innovazioni, caratteristiche profondamente insite nel DNA del marchio del Toro.

Sono stati coinvolti venti talenti italiani della fotografia contemporanea, chiamati a interpretare una delle venti regioni insieme a venti Lamborghini del passato e del presente, ognuno secondo il proprio stile autorale. A questi artisti si è unita la grande fotografa Letizia Battaglia, a cui è stata affidata una speciale interpretazione della sua amata Palermo.

Un volume di 240 pagine che conferisce alla cultura e all’arte della fotografia il loro valore più alto e profondo, quello di trasformazione della società, attraverso la rottura dei linguaggi espressivi precedenti e la capacità di immaginare ed ispirare il futuro. Le immagini del libro, nella loro costante ricerca di armonia tra territori, persone e auto da sogno, accompagnano il lettore nell’esplorazione di un Paese unico al mondo e nella contemplazione della sua grande Bellezza. E, per confermare il valore culturale del volume, la prefazione è stata affidata a Davide Rampello, regista e direttore artistico, che coglie nel suo intervento il senso profondo del progetto di Automobili Lamborghini. Oltre a lui, nella prefazione, anche Stefano Guindani, art director di “With Italy, for Italy” e tra i più noti esponenti italiani della fotografia di moda e lifestyle.

Gli artisti coinvolti sono: Letizia Battaglia (Palermo), Stefano Guindani (Sicilia), Davide De Martis (Sardegna), Guido Taroni (Calabria), Gabriele Micalizzi (Puglia), Camilla Ferrari (Basilicata), Marco Casino (Campania), Roselena Ramistella (Molise), Valentina Sommariva (Abruzzo), Anna Di Prospero (Lazio), Wolfango Spaccarelli (Marche), Alessandro Cinque (Umbria), Gabriele Galimberti (Toscana), Piero Gemelli (Emilia-Romagna), Marco Valmarana (Veneto), Mattia Balsamini (Friuli Venezia Giulia), Simone Bramante (Trentino Alto Adige), Vincenzo Grillo (Lombardia), Chiara Mirelli (Piemonte), Alberto Selvestrel (Liguria), Fulvio Bugani (Valle d’Aosta).

Il volume è in vendita dal 10 dicembre al prezzo di € 60 nelle librerie, sullo store on-line di Lamborghini, su quello dell’editore e sulle principali piattaforme e-commerce.

Galleria fotografica
“With Italy, for Italy”, Lamborghini celebra l’Italia - immagine 1
“With Italy, for Italy”, Lamborghini celebra l’Italia - immagine 2
“With Italy, for Italy”, Lamborghini celebra l’Italia - immagine 3
“With Italy, for Italy”, Lamborghini celebra l’Italia - immagine 4
“With Italy, for Italy”, Lamborghini celebra l’Italia - immagine 5
“With Italy, for Italy”, Lamborghini celebra l’Italia - immagine 6
“With Italy, for Italy”, Lamborghini celebra l’Italia - immagine 7
“With Italy, for Italy”, Lamborghini celebra l’Italia - immagine 8
“With Italy, for Italy”, Lamborghini celebra l’Italia - immagine 9
Italia
Promozione per Fabio Federici, il colonnello che ama la scrittura
Promozione per Fabio Federici, il colonnello che ama la scrittura
Nominato Capo di Stato Maggiore del Comando Legione dei Carabinieri “Emilia Romagna”, affiancherà il Generale Angrisani. A breve l’uscita del suo primo romanzo giallo
Norcia, dove si convive con il terremoto
Norcia, dove si convive con il terremoto
Sono decine i movimenti tellurici gravi che hanno distrutto la cittadina umbra. Fin dall’epoca romana, attraverso le grandi devastazioni con centinaia di vittime del medioevo, per giungere ai giorni nostri, con gravi danni alle costruzioni
TAV, a che punto siamo
TAV, a che punto siamo
Proseguono a ritmo serrato i lavori sui cantieri dell’alta velocità fra Italia e Francia. Oltre il 20% delle opere da realizzare già appaltate
La strage dei ragazzini
La strage dei ragazzini
Un Natale di sangue sulle strade italiane, con cinque vittime giovanissime. Gli inquietanti dati di un anno che si chiude con una media di 9 morti al giorno
Sister Act
Sister Act
In Sicilia, due suore di conventi diversi scoprono negli stessi giorni di essere incinta. La prima è un’italiana di 34 anni, la seconda una donna del Madagascar che ha preferito tornare in Patria. Lo sconcerto delle due comunità
La strage delle studentesse Erasmus avrà un processo
La strage delle studentesse Erasmus avrà un processo
Dopo una lunga serie di ricorsi ed esposti, per le famiglie delle 7 ragazze italiane morte sul pullman finito fuoristrada, si apre la speranza di sapere la verità
Mangia in un ristorante e sparisce: nuovi guai per Riccardo Bossi
Mangia in un ristorante e sparisce: nuovi guai per Riccardo Bossi
Il primogenito del Senatur, non nuovo a questo genere di imprese, denunciato da un ristoratore fiorentino per insolvenza fraudolenta
Tav: rotto l’ultimo diaframma del tunnel
Tav: rotto l’ultimo diaframma del tunnel
Alla presenza di autorità italiane e francesi, la fresa Federica ha infranto l’ultimo frammento del tunnel di base della linea ad alta velocità Torino-Lione
Silvia Romano portata in Somalia
Silvia Romano portata in Somalia
È quanto emerge dalla indagini della procura di Roma, che sta svolgendo indagini con la collaborazione della polizia kenyana. Sempre più credibile l’ipotesi di un sequestro su commissione
'Di Maio sciacallo in cerca di voti', parola di Zingaretti
E Gigino: "Mai con il pd", criminalizzato per il caso Bibbiano. Zingaretti: "bugiardo seriale", "indecente", "pensa prima alle poltrone". Ecco i reciproci complimenti di chi sta varando il ribaltone. A pagare, come sempre, gli italiani