Stregoni: soldi, sesso e lacrime

| Dopo la bizzarra storia del santone che curava la depressione con terapie a luci rosse

+ Miei preferiti
Parlare con un proprio caro defunto? I prezzi partono da 1.500 euro, a seduta. Il conto può essere saldato anche a rate. E così, complice la crisi, in Piemonte i clienti di maghi e santoni hanno finito per moltiplicarsi. Oggi sono stimati – i dati sono dell'Osservatorio Antiplagio – in un milione e 400mila: una partecipazione che la elegge a quinta regione in Italia per la presenza del fenomeno. Per un giro d'affari che sfiora i 50 milioni di euro, naturalmente tutto in nero. 
C'è chi si rivolge a una cartomante perché preoccupato per il futuro, chi per farsi togliere il malocchio e chi molto semplicemente per curiosità. Il motivo prevalente però sono le questioni di cuore. Dopo una prima seduta (quelle base costano tra gli 80 e i 200 euro), il mago o santone che sia cerca di fidelizzare il cliente. "Perché tutto si risolva ci vogliono più sedute, ma se vuole lasciamo perdere…". E così, spesso per paura, si continua. Quando ci si rende conto dei soldi versati, è ormai troppo tardi. In un caso, avvenuto proprio in provincia di Torino, un singolo soggetto aveva versato al suo mago la bellezza di 500mila euro. I pagamenti a favore dell'occultista, santone o come lo si voglia chiamare, avvengono quasi sempre in contanti o ricaricandogli una carta di debito prepagata (anche questa rigorosamente in nero). "Non si tratta – spiegano dall'Osservatorio Antiplagio – di un sistema solo per eludere le imposte, ma anche per non lasciare tracce". Da un lato il mago ci tiene a non rendere noti i suoi incassi, dall'altro però le stesse vittime, per vergogna, paura e pregiudizi vari, non desiderano fare sapere di aver contattato un santone. Tra gli occultisti stanno emergendo anche nuove figure. Pseudo guaritori della psiche, ovviamente senza alcuna competenza in materia, che per contrastare la depressione piuttosto che lo stress si beccano dai 200 ai 500 euro a incontro. Poi ci sono maghi che proteggono da malefici e invidia. Basta un amuleto o un talismano: i prezzi variano dai 250 ai 1.250 euro ciascuno, ricaricabili mensilmente con l'imposizione delle mani.     
Un discorso a parte va fatto per i gruppi satanisti. In Piemonte ne sono stati censiti 59, facendone così la seconda regione in Italia scelta dagli amanti del diavolo. Sono invece 40mila i singoli seguaci stimati a Torino. La quota d'ingresso cambia notevolmente. In date particolari, come la notte di Halloween, viene promesso il passaggio dei proprio poteri agli adepti e alla vittime (generalmente donne). Le ragazze vengono sottoposte prima più volte a particolari rituali – come sacrifici di animali sul loro corpo – per poi donare sé stesse ai partecipanti. Questi ultimi versano alla setta cifre che si aggirano tra i 2mila e i 3.500 euro, mentre le donne naturalmente non pagano.
L’Analisi
QAnon, il dominio dei circoli pedofili
QAnon, il dominio dei circoli pedofili
Dall'ottobre 2017 un misterioso profilo twitter semina odio e paure ancestrali nei social mondiali. Denuncia oscure trame, tra circoli pedofili e trust di banchieri e politici perversi. Seguaci Vip. Profetico sul caso Epstein
Cina e Russia, la protesta parte dal basso
Cina e Russia, la protesta parte dal basso
A Hong Kong e Mosca migliaia di persone in piazza e nelle strade. In Asia tutto fermo per lo sciopero generale contro la Cina, a Mosca arrestata la leader dell'opposizione Sobol e altri 1000 attivisti
Dopo il Sì alla Tav, Perino evoca i prossimi 'martiri'
Dopo il Sì alla Tav, Perino evoca i prossimi
Il portavoce storico del movimento attacca i pentastellati. Ora potrà riprendere il conflitto dopo la parentesi pentastellata. Minacce esplicite nel documento di Notav.Info, house organ dell'autonomia in Val Susa
No Tav e M5s, c'eravamo tanto amati
No Tav e M5s, c
Ribolle sul web la rabbia, l'odio, la delusione e le minacce dei No Tav valsusini che si sentono traditi da Di Maio, Casaleggio e Grillo. Post di fuoco e imbarazzo pentastellato. Fine di una stagione di lotta
Terrorismo anarchico, dalle bombe ai roghi unico disegno
Terrorismo anarchico, dalle bombe ai roghi unico disegno
L'attentato all'Alta Velocità di Firenze, frutto di una nuova alleanza tra gruppi eversivi sin qui divisi. Al centro, il processo per la bomba a Casapound a Firenze e gli scontri No Tav in Val Susa
Crolla 'Il Fatto', grillismo senza limitismo non paga
Crolla
Analisi di Blitzquotidiano sulla crisi dei giornali. Il giornale di Marco Travaglio, spalmato sui Cinquestelle, non convince i suoi lettori in fuga come i sostenitori di Maio. Ma la situazione globale non è bella. Anzi
Alpinismo social, quanti morti ancora?
Alpinismo social, quanti morti ancora?
La corsa a imprese impossibili per ottenere visibilità e fama, dopo la morte di Nardi e Ballard, ha ucciso altre tre star dell'alpinismo. Il grido di Messner: "Rischi folli, non sono giustificabili". Vittime di sponsor senza scrupoli
Tav, quei profili fake che attaccano Salvini
Tav, quei profili fake che attaccano Salvini
Rapida analisi di decine di profili social da cui, in queste ore, partono critiche e insulti al vice-premier leghista. Foto anonime, pagine non aggiornate da anni, altre rimbalzano solo post politici, tra No Vax e notizie false
Quelle 5 brigatiste in carcere da 30 anni per coerenza
Quelle 5 brigatiste in carcere da 30 anni per coerenza
Sono le "irriducibili" rimaste fedeli ai vecchi miti della lotta armata, senza mai cedere. Condannate all'ergastolo, avrebbero potuto ottenere sconti di pena e permessi. Come hanno fatto tanti pluriassassini di Br e Prima Linea
Delitti tatuati, il segno della violenza
Delitti tatuati, il segno della violenza
Nelle tragiche morti di Manuela Bailo e Stefania Crotti, i tatuaggi hanno assunto un ruolo sinistro ed inquietante. Un ritorno a riti ancestrali, ancora impressi nella memoria collettiva. La prova di un giuramento tradito