L.A. Times al miliardario Soon-Shiong

| Tronc, dopo avere acquistato un numero elevato di testate cartacee in tutti gli States, cede il suo gioiello al medico di origini cinesi, nato in Sud Africa e naturalizzato Usa. Costo 500 milioni di dollari

+ Miei preferiti
 Il gruppo Tronc proprietario del Los Angeles Times ha venduto la storica testata al miliardario Patrick Soon-Shiong. Una notizia che ha spinto molti osservatori Usa a commentare la notizia con una certa amarezza, un altro importante pezzo di storia dei media americani viene ceduta a un gruppo di potere, tra giudizi in chiaro scuro. I manager di Tronc erano decisi ad acquistare acquistare anche il San Diego Union-Tribune, secondo il Washington Post. Il New York Times conferma l' accordo, per un valore di circa 500 milioni di dollari, e potrebbe già essere annunciato oggi. La cessione del L. A. Time, dopo mesi di crisi e tensioni, si chiude con le dimissioni imposte al suo direttore, Lewis D' Vorkin, dopo meno di quattro mesi di lavoro. Jim Kirk, ex redattore ed editore del Chicago Sun-Times, è stato nominato direttore dopo che D' Vorkin è stato trasferito al Chief Content Officer di Tronc. La Tronc controllata da Michael Ferro possiede anche The Chicago Tribune, Baltimora Sun e New York Daily News. Il passaggio a Tronc (quando era ancora Tribune Publishing) aveva impedito all' azienda di essere acquistata da Gannett, ma da allora i due giganti dei media Usa sono precipititati in una serie di difficoltà finanziarie.
Patrick Soon-Shiong
Ross Levinsohn, direttore editoriale del L. A. Times' da agosto, è stato sospeso dall'incarico, lo stipendio bloccato, dopo i rapporti del mese scorso del suo comportamento non "corretto" e le accuse precedenti di molestie sessuali.
 Nel 2016, Tronc ha tentato di acquistare l' Orange County Register, ma un giudice federale ha bloccato la vendita, affermando che Tronc avrebbe avuto un monopolio se fosse stata proprietaria dei quattro maggiori giornali in quattro contee della California meridionale.
Patrick Soon-Shiong, 66 anni, è un notissimo chirurgo nato in Sud Africa da immigrati cinesi e ora cittadino Usa, professore e ricercatore, imprenditore, uomo d' affari e filantropo. Attualmente è presidente di NantWorks, direttore esecutivo del Wireless Health Institute presso l' Università della California a Los Angeles, e professore aggiunto di chirurgia all' UCLA. È anche presidente della Chan Soon-Shiong Family Foundation e presidente e CEO del Chan Soon-Shiong Institute for Advanced Health, National LambdaRail e dell' Istituto per la Trasformazione Sanitaria. Soon-Shiong è proprietario di minoranza dei Los Angeles Lakers dal 2010. Nell' aprile 2016, il Los Angeles Times ha reso noto che è uno dei supermanager più pagati per il 2015. Nel novembre 2016, Soon-Shiong era stimato da Forbes con un patrimonio netto di 9 miliardi di dollari, classificandolo 47 tra i miliardari degli Stati Uniti. Al 9 dicembre 2016, il Dr. Soon-Shiong ha rilasciato 230 brevetti USA e internazionali, di cui 92 negli Stati Uniti e 138 internazionali.
Galleria fotografica
L.A. Times al miliardario Soon-Shiong - immagine 1
Media
Assange: per l’estradizione si decide a febbraio
Assange: per l’estradizione si decide a febbraio
Al termine udienza per raccogliere i documenti delle parti, il giudice inglese ha fissato per il 25 febbraio prossimo la prima di cinque udienze che decideranno le sorti del fondatore di WikiLeaks
Uccidi un giornalista, polemica per un gioco
Uccidi un giornalista, polemica per un gioco
La settima missione del videogame “Sniper 3D Assassin” consiste nell’eliminare un reporter. E in America si scatenano le proteste
Addio a 'Grumpy Cat', star mondiale
Addio a
La "gatta imbronciata" aveva milioni di follower e 10 milioni di like sui social. La sua espressione per un raro caso di nanismo felino. Tra meme e post era famosa in ogni angolo del pianeta. Ricordata da tutto i media più importanti
La lenta agonia delle edicole
La lenta agonia delle edicole
Dalle 36mila degli anni Novanta alle 11mila dell'ultimo censimento: uno dei tanti mestieri quasi cancellati dalla spaventosa crisi dell’editoria
Richiesta di rettifica
Richiesta di rettifica
Riceviamo e pubblichiamo integralmente una richiesta di rettifica della “Casaleggio Associati”
La Maglie contro Greta Thunberg
La Maglie contro Greta Thunberg
La giornalista gioca la carta dell’ironia in una trasmissione radiofonica, affermando che investirebbe volentieri l’attivista svedese. E si scatena il putiferio
'Toffa è morta', ma è una atroce fake
L'incredibile vicenda di un sito di "informazione" on line che s'è inventato di sana pianta la morte della conduttrice delle Iene. In poche ore ha raccolto migliaia di letture. Un finto servizio dove si esprime anche il "cordoglio"
Julian Assange, accusato di verità
Julian Assange, accusato di verità
Un giornalista australiano ha incontrato il fondatore di WikiLeaks nei piccoli spazi che gli sono concessi nell’ambasciata dell’Ecuador. E svela perché tanti lo vorrebbero morto
Crisi Mondadori Periodici, altri 35 esuberi
Crisi Mondadori Periodici, altri 35 esuberi
Una bara per denunciare i tagli delle redazioni, con 35 esuberi già annunciati. L'impegno dell'Associazione Lombarda dei giornalisti per denunciare la "grave situazione"
La rivincita del Democrat Reporter
La rivincita del Democrat Reporter
Cacciato il direttore pro Ku Klux Klan, il quotidiano dell’Alabama nomina al suo posto una donna e per di più di colore. Plauso bipartisan