Il mitra d’oro, regalo al principe bin Salman

| Il principe ereditario saudita l’ha ricevuto dal presidente pakistano Arif Alvi durante una visita di Stato a Islamabad. Il tour del discusso MBS prosegue in India e in Cina

+ Miei preferiti
Cosa si può donare ad un principe ereditario arabo in visita? Cioccolatini no, magari ha la glicemia a palla e sembrerebbe scortese, fiori neanche, e poi è un uomo. Un sigaro, mah, una bottiglia di vino pare poco, anche se rara e preziosa. Non sembra, ma sono problemi.

La risposta l’ha data il presidente pakistano Arif Alvi, che ricevendo Mohammed bin Salman, principe ereditario e primo vice ministro dell’Arabia Saudita in visita di Stato, gli ha donato una “Heckler & Koch MP5”, una micidiale pistola mitragliatrice, per buona parte realizzata in oro massiccio e intarsiata con motivi artistici. La MP5 è un’arma sviluppata dagli ingegneri tedeschi della “Heckler & Koch”, calibro 9 parabellum e capace di sparare 650 colpi al minuto: 2,54 kg di peso a vuoto, 49 cm di lunghezza, caricatori da 15 o 30 colpi.

Non esattamente un regalo azzeccato, pensando che in aria resta ancora l’omicidio senza soluzione e senza cadavere del giornalista Jamal Khashoggi, ucciso lo scorso anno nel consolato di Istanbul. Secondo i servizi segreti americani, un omicidio che sarebbe stato impossibile senza che bin Salman fosse al corrente. Non sono dello stesso avviso le autorità saudite, secondo cui MBS non era a conoscenza dell’operazione.

La tappa in Pakistan del principe Mohammed bin Salman, dove sono stati firmati accordi e commesse per 20 milioni di dollari, è la prima di un tour in asia che lo vedrà anche in India e in Cina, con lo scopo di rafforzare i legami e migliorare l’immagine del regno dopo un anno travagliato. Islamabad ha fatto di tutto per dare il benvenuto a bin Salman, onorando il suo arrivo con 21 salve di cannoni e il passaggio in segno di saluto delle forze aeree del paese. La visita è stata accompagnata da una massiccia operazione di sicurezza, con il blocco dello spazio aereo della capitale e la chiusura delle scuole e di tutte le istituzioni governative.

Il principe bin Salman ha poi raggiunto Nuova Delhi, in India, dove ha annunciato ulteriori investimenti nel paese e piani comuni per combattere il terrorismo.

Il prossimo passo è la Cina, il più grande partner commerciale dell’Arabia Saudita, con esportazioni di Riyadh a Pechino per un valore di 46 miliardi di dollari nel 2018. MBS e il presidente Xi Jinping dovrebbero discutere la cooperazione per l’iniziativa cinese “One Belt, One Road trade and infrastructure initiative”, così come del piano “Saudi Vision 2030” che mira a ridurre la disoccupazione, a far crescere in Arabia Saudita il settore privato e a sviluppare nel prossimo decennio hub industriali, turistici e di intrattenimento.

Medio Oriente
Libia, traballa l'alleato di Conte
Libia, traballa l
L'Italia giallo-verde puntava sul presidente Al Serraj per difendere i nostri interessi in Libia ma il generale Haftar, sostenuto dai francesi, punta le sue colonne blindate verso Tripoli. Altro disastro diplomatico, dopo Venezuela e Cina
Lapidazioni e amputazioni nel Brunei
Lapidazioni e amputazioni nel Brunei
Entra in vigore fra pochi giorni il nuovo codice penale che prevede le pene corporali della sharia. Protesta delle organizzazione umanitaria
Iran, l'Inquisizione e il Terrore
Iran, l
Avvocato dei diritti umani condannata a 33 anni di carcere e 14 frustate. La denuncia del marito a sua volta sotto inchiesta. Giro di vite del regime dopo la nomina di un untraconservatore al vertice della Giustizia
Siria, uccisi 1106 bambini
Siria, uccisi 1106 bambini
Rapporto Onu, potrebbero essere molti di più. Usati come scudi umani, vittime di bombardamenti e coinvolti in scontri armati. Uccisi a scuola. Strage per ordigni inesplosi
Afghanistan, nel 2018 10mila morti negli attentati
Afghanistan, nel 2018 10mila morti negli attentati
Immenso sacrificio del popolo, ma Usa e Italia vogliono ritirare i loro contingenti da un Paese ancora segnato dalla violenza religiosa
Iran, sommergibili con missili Cruise
Iran, sommergibili con missili Cruise
Primi lanci in mare, minaccia incombente per Israele e i suoi alleati. Sottomarini attrezzati per missioni anche nel Mediterraneo
Iran, eseguite 277 condanne a morte
Iran, eseguite 277 condanne a morte
Nel 2018 un calo rispetto al 2017 grazie alla riforma della legge sul traffico di droga che ha mitigato le pene, con 13 impiccati in pubblico. Torture, mutilazioni e frustate ancora praticate
La spia che tradito gli Usa per l'Iran
La spia che tradito gli Usa per l
Monica Witt, ex agente dell controspionaggio militare Usa ha trasmesso all'Iran dossier su colleghi e informazioni top secret. Ora è a Teheran, convertito all'Islam, Il mistero del suo contatto, "Individual A"
Le Termopili dei miliziani Isis
Le Termopili dei miliziani Isis
Gli ultimi soldati del Califfo Al-Baghdadi stretti in una morsa, circondati da soldati Usa e Peshmerga. Tra loro centinaia di combattenti provenienti dall'Europa chiusi nella roccaforte
Onu: omicidio Khashoggi pianificato
Onu: omicidio Khashoggi pianificato
Un'intercettazione di un anno fa rivela le minacce del principe ereditario al giornalista, mentre l'Onu accusa i sauditi di avere pianificato il delitto e "ostacolato" le indagini