Natalia Estrada, la “chica” della tivù

| Da stella del piccolo schermo alla vita di campagna, in compagnia dei suoi amati cavalli. Storia di un’ex soubrette che a 45 anni appena, sta per diventare nonna

+ Miei preferiti
Alla metà degli anni Novanta, Natalia era ovunque: varietà, quiz, programmi comici. Una vera signora della televisione di natali spagnoli, trasformata dalle reti Mediaset in una stella di prima grandezza della fascia di prime time  italiana. Era bella, solare, simpatica e quell’aria sottilmente “caliente” che ammiccava senza bisogno di aggiungere altro.

Natalia nasce nel settembre del 1972 a Gijón, città marittima delle Asturie. Studia danza classica spagnola a Madrid, interessandosi anche di giornalismo. L’Italia si accorge di lei dopo una puntata di “Discoring”, seguitissima trasmissione musicale di “Rai1”, nata dall’idea di Gianni Boncompagni di trasferire in Italia il successo del programma inglese “Top of the Pops”.

Per Natalia, è un passaporto verso la televisione che inizia nel 1992 con la versione spagnola di “Belle al bagno”, che l’anno dopo le apre le porte della tivù italiana con “Il gioco delle coppie”, in compagnia di colui che diventerà suo marito: Giorgio Mastrota. Il matrimonio dura appena quattro anni, ma in compenso la carriera televisiva decolla: “Grandi Magazzini”, programma del 1994 con la Barale e Predolin, due anni dopo “Il quizzone”, affiancata da Gerry Scotti. Nel 1996 Leonardo Pieraccioni la vuole nella commedia “Il ciclone”, in cui impersona Penelope, una ballerina spagnola di flamenco.

Alla fine degli anni Novanta, il suo nome entra nelle pagine di gossip per una relazione con Paolo Berlusconi, fratello di Silvio. All’inizio del nuovo decennio, le apparizioni di Natalia si diradano, e lei invece di smaniare per accaparrarsi un posto, si concentra sempre più su una delle sue passioni: l’equitazione. Nel 2006 crea l’Italian Western Academy, associazione che promuove l’equitazione in stile americano: è frequentando l’ambiente che conosce Andrea Mischianti, il suo secondo marito, con cui oggi gestisce un maneggio a Cortazzone, nell’astigiano. “In casa non ho la tivù: vivo in campagna con cani, cavalli e bestiame. Non mi servono vacanze perché ogni giorno riesco a godere delle scelte che ho fatto”.

A breve, Natalia diventerà nonna della figlia che porta il suo nome, nata dal matrimonio con Mastrota.

Galleria fotografica
Natalia Estrada, la “chica” della tivù - immagine 1
Natalia Estrada, la “chica” della tivù - immagine 2
Natalia Estrada, la “chica” della tivù - immagine 3
Natalia Estrada, la “chica” della tivù - immagine 4
Missing Celeb
Steve Mustafa, Mr Basic o Sandy Marton?
Steve Mustafa, Mr Basic o Sandy Marton?
Successo e declino del ragazzo croato che esordì come ballerino negli Anni Ottanta. Cecchetto lo trasformò in una star con il tormentone "People from Ibiza", ma nel '98 intervistò Bettino Craxi ad Hammamet
Seymandi, il Telegattone non miagola più
Seymandi, il Telegattone non miagola più
Il giornalista di Canale5 che inventò Super Classifica Show, 83 anni, si è ritirato con moglie, figli e nipotini nella sua casa nelle campagne veronesi. Con qualche inevitabile amarezza. Lo storico video della sigla
Il ritorno dei Jalisse: fiumi di divieti
Il ritorno dei Jalisse: fiumi di divieti
Da 21 anni provano ininterrottamente di tornare sul palco dell’Ariston di Sanremo, lo stesso dove vinsero nel 1997 finendo in un mare di polemiche. Ma non c’è niente da fare: per il Festival non esistono più
"Non venite al mio funerale, fate schifo"
"Non venite al mio funerale, fate schifo"
L'attore Lorenzo Crespi, star della tv sino a pochi anni fa, è malato, non ha soldi ed è senza casa. "Sputate in faccia a chi dice in tv che mi volevano bene"