Anonymous: Diana è stata uccisa

| Il gruppo di hacker afferma di essere in possesso di registrazioni in cui Lady D parlava della violenza carnale di una dipendente che voleva denunciare mettendo nei guai la Royal Family

+ Miei preferiti
Il gruppo hacker più celebre del pianeta, spina nel fianco delle banche dati di enti e istituzioni, aveva promesso rivelazioni di imbarazzanti e documenti segreti in grado di riscrivere la storia. Dopo il “diario di bordo” del miliardario pedofilo Jeffrey Epstein, in cui compaiono i nomi di mezza Hollywood, mezza Washington e mezza Wall Street, adesso è la volta di un altro mistero, uno dei nervi scoperti dell’umanità: la morte della principessa Diana.

Truppe di esperti, legali e investigatori hanno setacciato ogni istante della tragica notte del 31 agosto 1997, quando Diana e il suo compagno Dodi Al-Fayed finirono una folle corsa in auto contro il pilastro numero 13 del tunnel dell’Alma, a Parigi, giungendo sempre alla stessa conclusione: un incidente causato da una serie di sfortunati fattori. Nulla che in realtà abbia tolto la parola ai complottisti, da sempre convinti che Lady D fosse diventata un personaggio troppo scomodo per la Royal Family.

Anonymous sarebbe pronto a svelare la verità attraverso alcune registrazioni che proverebbero il coinvolgimento della famiglia reale attraverso uomini dei servizi segreti in grado di inscenare un incidente stradale. Nelle registrazioni, realizzate da Diana poco prima della morte, Diana parlerebbe di una violenza sessuale subita da una dipendente di Buckingham Palace che stava per rendere pubblica. Una minaccia che avrebbe messo in allarme “la ditta”, costretta a mettere a tacere la scomoda principessa del popolo.

Va detto: al momento nessuno ha ancora sentito o visto le registrazioni, per cui tutto può ancora essere catalogato alla voce “fake news”.

Misteri
Il fantasma di Judy Barsi, la piccola star uccisa dal padre
Il fantasma di Judy Barsi, la piccola star uccisa dal padre
La villa di Los Angeles era stato il luogo di un celebre duplice omicidio avvenuto del 1988, quando il padre József uccise la moglie e la figlia, piccola e celebre star del cinema, prima di togliersi la vita
Emanuela e Mirella, due insoluti misteri italiani
Emanuela e Mirella, due insoluti misteri italiani
Il 22 giugno di 37 anni fa spariva Emanuela Orlandi: due mesi prima la stessa sorte era toccata a Mirella Gregori. I loro casi si uniscono e si intrecciano con storie di malavita, spionaggio e criminalità internazionale
Langham Hotel, l’albergo dei fantasmi
Langham Hotel, l’albergo dei fantasmi
Sorge nel pieno centro di Londra ed è famoso per aver dato vita alla tradizione del tè pomeridiano e per essere stato il primo in Inghilterra con la luce elettrica. Ma la sua caratteristica migliore sono gli spettri che lo infestano
Divulgati i rapporti degli incontri con gli UFO
Divulgati i rapporti degli incontri con gli UFO
Senza il “top secret” dai rapporti degli avvistamenti con velivoli non identificati, si legge che l’ipotesi sia quella di droni invisibili. Ma l’ex capo di un progetto di ricerca non è d’accordo: nessuno possiede quelle tecnologie
Cinque marines rivelano incontri con gli Ufo
Cinque marines rivelano incontri con gli Ufo
Piloti della marina militare americana, durante voli di esercitazione avrebbero avuto contatti ravvicinati con velivoli “non classificabili”
La misteriosa scultura che fa impazzire la CIA
La misteriosa scultura che fa impazzire la CIA
Nel quartier generale della CIA, si trova una scultura che custodisce uno dei più celebri misteri mai risolti: un codice segreto che da decenni tiene sotto scacco i migliori crittologi del mondo
Simonetta Ferrero, morte all’università
Simonetta Ferrero, morte all’università
In un caldo luglio milanese, una giovane donna viene ritrovata da un seminarista nei bagni della Cattolica, uccisa con decine di coltellate. Nonostante le numerose tracce lasciate dal killer, l’omicidio è rimasto un mistero
Una notte (di terrore) al museo
Una notte (di terrore) al museo
Porte che si aprono da sole, allarmi antincendio che scattano all’improvviso, orme per terra: il British Museum di Londra infestato dai fantasmi. Alcuni esperti, fra cui uno scrittore, stanno approfittando del lockdown per vederci chiaro
“Era un mostro alto tre metri”
“Era un mostro alto tre metri”
Il conduttore di un programma inglese dedicato a occulto e misteri afferma di aver avvistato una misteriosa creatura che gli ha attraversato la strada di corsa perdendo due zampe di cervo
In morte di Emiliano Sala
In morte di Emiliano Sala
Ad un anno dalla tragedia in cui perse la vita il giovane calciatore argentino, un libro tenta di rispondere ad alcuni dei dubbi e dei misteri che ancora aleggiano sulla vicenda