Cina: alla fiera dei cuori solitari

| Una curiosa deriva della società cinese: genitori che si incontrano nei parchi, scambiandosi notizie sui propri figli a scopo matrimonio

+ Miei preferiti
Quando un bimbo ha trent’anni, si fa la barba e magari fuma, non è più un bimbo, anche se vive a casa con mamma e papà. In Cina il fenomeno dei mammoni o “left-lover”, gli avanzi, i single forzati con più di 30 anni, è così diffuso da sfiorare la piaga sociale: giovani che rifiutano una moglie (o un marito), perché preferiscono restare nella bambagia, protetti e coccolati da chi lava, stira e prepara.

Per questo sono nati dei centri di aggregazione spontanea, in cui i genitori si incontrano proponendosi a vicenda i figli, pur di liberarsene. Anche se i luoghi di incontro sono parecchi, il Beijing Zhongshan Park e il Beijing Chaoyang Park, uno dei più popolari è il “Tempio del Cielo”, un complesso di edifici templari di Pechino diventato meta obbligata per genitori sull’orlo di una crisi di nervi, in cerca di un genero o una nuora.

Una sorta di area mercatale per scapoli e zitelle nato una decina di anni fa, attivo quattro volte alla settimana e ormai celebre anche fra i turisti, attirati dalla curiosa usanza. Per risparmiare tempo, i genitori preparano veri e propri annunci in cui elencano i pregi dei loro “bambini”, magari evitando i difetti, sedendosi su muretti e panchine in attesa di poter discutere e se possibile combinare: li appendono sugli alberi del parco, poi aspettano, combinano, si scambiano numeri di telefono, prendono appunti, chiedono informazioni su peso, altezza e mestiere del pargolo, nella speranza che tutto combaci, magari riuscire a combinare il matrimonio. Finalmente.

In base alle statistiche, la possibilità che la faccenda abbia successo è molto bassa: i “mammoni” fanno anche i difficili e spesso neanche accettano di incontrare il frutto degli sforzi di mamma e papà. Anche i genitori non si fanno illusioni: l’offerta è così ampia che incappare nella persona giusta è quasi impossibile.

“Conosco i gusti di mio figlio - confida Zhang Wen, padre di un figlio scapolo di 33 anni - gli piacciono donne magre e alte, da tre a cinque anni più giovani di lui”. Finora lui e sua moglie non sono riusciti a trovargliene una che andasse bene.

Galleria fotografica
Cina: alla fiera dei cuori solitari - immagine 1
Cina: alla fiera dei cuori solitari - immagine 2
Mondo
Coppia aggredita da un cervo
Coppia aggredita da un cervo
È successo in Australia: lui è morto per le lesioni, lei è in gravi condizioni in ospedale. L’animale viveva libero nella loro tenuta
Colpo di Stato in Sudan
Colpo di Stato in Sudan
I militari hanno circondato il palazzo presidenziale: il presidente Omar al-Bashir si sarebbe dimesso: teme di finire sotto processo per genocidio. A guidare la protesta una donna misteriosa
L'Ecuador sfratta Assange
L
Via dall'ambasciata di Londra che lo ospita dal 2012 per evitare l'estradizione negli Usa. Il fondatore di WikiLeaks avrebbe pubblicato "false notizie" contro il presidente Moreno che "ora ha perso la pazienza"
Un speranza anche per Manuel
Un speranza anche per Manuel
Un clinico svizzero ha elaborato una tecnica per tentare si superare le lesioni midollari con la tecnica "Stimo". Alcuni pazienti hanno ripreso a camminare. Il caso del nuotatore azzurro sarà esaminato
I parenti di Brenton Tarrant sotto shock
I parenti di Brenton Tarrant sotto shock
La nonna e lo zio, che vivono a Grafton, in Australia, non si danno pace: “Era cambiato dopo un lungo viaggio in Europa”. L’ultima volta l’avevano visto un anno per un compleanno, “era normale, come sempre”
Strage moschee, sale il numero dei morti
Strage moschee, sale il numero dei morti
Uno dei 36 feriti tutt’ora ricoverati non ce l’ha fatta. Il punto sulle indagini della polizia e del premier Jacinta Arden
L’eroe di Christchurch
L’eroe di Christchurch
Si è lanciato contro l’attentatore, impedendogli di ripetere la strage che aveva appena compiuto nella prima moschea. Rifugiato afghano, racconta di aver agito d’impulso, sperando di salvare più persone possibili
Kalashnikov è diventato un drone
Kalashnikov è diventato un drone
L’azienda che porta il nome dell’inventore dell’AK-47 ha appena presentato un drone militare: può portare 3 kg di esplosivo a 130 km/h. Per gli esperti sono le prime avvisaglie della guerra tecnologica 3.0
Rom, apolidi e incontrollabili
Rom, apolidi e incontrollabili
Secondo il Cir, il nuovo decreto sicurezza allunga i tempi per ottenere la cittadinanza italiana sino a 4 anni. I Rom bloccati in un limbo
Manager Huawei fa causa al Canada
Manager Huawei fa causa al Canada
Gli Usa pronti a chiederne l'estradizione. La rabbia dei cinesi: "Grave incidente diplomatico". Meng Whanzou accusata di avere violato le sanzioni all'Iran