ACCOLTELLATI NEL NOME DI ALLAH TERRORE ANCHE IN FINLANDIA

| Turku. Ferita anche una giovane madre con un bimbo nella carrozzina. Due islamici in fuga, uno arrestato dalla polizia che lo colpito alle gambe con le pistole. Ferite 8 persone tra cui 5 donne

+ Miei preferiti
BCC e Sun alle 15.48 ora italiana del 18 agosto 2017 hanno riferito di una sparatoria e di una aggressione con "numerosi feriti" e almeno un morto accaduta nella città di Turku. I fatti sono accaduti in Puutori-Market Square. In un primo momento la vittima sembra fosse lo stesso attentatore, ma i media finlandesi alle 16.05 riferiscono che l'uomo armato di coltello è stato visto a terra, vivo e con le manette ai polsi. La polizia lo avrebbe immobilizzato dopo averlo colpito alle gambe a colpi di pistola. La vittima serebbe invece uno dei passanti aggrediti. Ma si attendono le conferme ufficiali.

L'attentatore non sarebbe stato da solo, ma in compagnia di 2 complici ora ricercati. La polizia finlandese, via Twitter, ha confermato che "diverse persone sono state pugnalate nel centro di Turku" e ha chiesto alle persone di "non girare per le vie del centro della città". Alle 16.24 le prime immagini che arrivano da Turku mostrano un corpo a terra ricoperto da un telo bianco. Alle 16.26 arrivano le testimonianze di chi avrebbe sentito l'attentatore gridare "Allah akbar". Clicca qui per il video della fuga dei passanti e le grida dell'attentatore. Alle 16.30 "The Sun" riferisce di almeno 8 feriti (tra i quali 5 donne e un uomo), tutti pugnalati. Tra loro anche una donna aggredita dal terrorista mentre spingeva una carrozzina con un bambino.

Alle 16.31 fonti ufficiose finlandesi parlano della possibilità che possa non essere stata l'azione isolata di un solo terrorista. Testimoni avrebbero infatti parlato di un gruppo formato da 3 persone.

Mondo
Gli ebrei protestano per il segno del naso
Gli ebrei protestano per il segno del naso
Il “naso ebreo”, una diceria che si trascina da secoli, è entrata nel linguaggio dei segni di un dizionario online diffuso in Belgio, ma la comunità ebrea ha chiesto di rimuoverlo
Incidente nel laboratorio dei virus mortali
Incidente nel laboratorio dei virus mortali
A Vektor, in Siberia, un incendio sarebbe scoppiato in un’ala di uno dei soli due centri di ricerca dove si custodiscono i virus più letali della storia
Il massacro che ha sconvolto le Fiji
Il massacro che ha sconvolto le Fiji
Un uomo neozelandese è accusato di stregoneria: insieme alla moglie, durante un rituale esoterico avrebbe ucciso la famiglia della figlia
Carrie Lam, la solitudine della numero uno
Carrie Lam, la solitudine della numero uno
Le lamentele e la tensione della chief executive di Hong Kong registrate in un audio diffuso dai media. Mentre cresce il malumore di Pechino
Australia: due fantine morte in due giorni
Australia: due fantine morte in due giorni
Melanie Tyndall travolta in gara dal cavallo di un avversario: due giorni prima Mikaela Claridge è stata disarcionata e non si è più rialzata
La battaglia di Saba Kord Afshari
La battaglia di Saba Kord Afshari
La giovane attivista iraniana condannata a 25 anni di carcere per essersi tolta il velo durante le manifestazioni di protesta del “Mercoledì bianco”. Al suo fianco intellettuali e organizzazioni umanitare
Campionessa russa di atletica muore a 25 anni
Campionessa russa di atletica muore a 25 anni
È crollata per un attacco cardiaco mentre faceva jogging: secondo i media era sotto pressione da tempo
Nuova Zelanda, polemiche per una lettera di Tarrant
Nuova Zelanda, polemiche per una lettera di Tarrant
L’attentatore di Christchurch lasciato libero di pubblicare un nuovo documento suprematista su un sito web: sotto accusa i dirigenti del carcere
Svolta nelle indagini per la morte di Nora
Svolta nelle indagini per la morte di Nora
La quindicenne londinese ritrovata senza vita nella giungla della Malaysia sarebbe morta di stenti. Al momento non c’è alcuna traccia di violenza
Bullizzata perché gay si toglie la vita
Bullizzata perché gay si toglie la vita
Una giovane australiana non ha retto alla depressione in cui era piombata dopo anni di soprusi e prese in giro