Arte a pedale

| Con pennelli e colori sono bravi più o meno tutti, ma provate a disegnare con il navigatore satellitare, poi ne riparliamo

+ Miei preferiti

Secondo la definizione più comune, un artista è colui che esprime la propria creatività attraverso l'arte: musica, pittura, disegno, scrittura, scultura, danza, fotografia, recitazione, e navigatori satellitari. L'ultima aggiunta non è il giochino del "trova l'intruso", ma esattamente l'espressione artistica scelta da Stephen Lund, un appassionato di cicloturismo canadese che ha scovato un modo tutto suo e particolare di fare arte. Studiando percorsi sempre nuovi da affrontare con la sua bici, Stephen ha iniziato a pianificare i suoi spostamenti seguendo dei disegni precisi fatti sulle mappe, che seguendo la traccia del GPS, il sistema di rilevamento satellitare, si trasformano in disegni.

Un passatempo innocente, che ricorda un po' i puntini da unire seguendo i numeri, ma che ha dato i suoi frutti, visto che le opere d'arte elettronica di Stephen hanno fatto notizia ovunque. Mister Lund pianifica il percorso immaginando ogni volta una forma nuova, che sia il profilo di un animale o quello di un essere umano, poi sale in bici e lo rispetta al metro, ritrovandosi al ritorno a casa una perfetta opera d'arte tracciata dal satellitare. I percorsi di Stephen sono soprattutto ambientati in British Columbia, dove vive, nell'ovest del Canada, dove per le sue opere può contare su una tela a disposizione larga 944.735 km quadrati.

In tutta onestà, Stephen non accampa nessuna velleità artistica, preferendo definire le sue creazioni semplici "doodles", scarabocchi. Ma in questo mondo dove si è già visto tutto, la sua è un'idea che fa notizia. A chi gli ha chiesto dettagli, l'artista del GPS ha raccontato che ogni percorso, studiato utilizzando "Strava", una app-social utilizzata dai cicloamatori per pianificare i percorsi, ha una lunghezza media di un centinaio di km, e solo nel primo anno di impegno artistico costante ne ha accumulati una settantina, raggiungendo il top nel 2015, quando ha messo insieme 22.300 km in cui ha tracciato animali, ritratti e personaggi usando le strade canadesi. Secondo i suoi calcoli, precisissimi, sarebbe più o meno come salire in sella alla mezzanotte dei primo dell'anno, scendendo solo alle 4.36 del mattino del 3 febbraio successivo.

E in realtà, anche se nascosto da una certa dose di timidezza, Stephen il senso artistico dimostra di averlo davvero, non si spiegherebbe altrimenti il profilo del David di Michelangelo rintracciato nel dedalo di vie e corsi di una città canadese, o ancora l'enorme T-Rex, con tanto di unghie affilate. Come accennato, della curiosa forma d'arte di Stephen Lund si sono accorti in tanti, al punto che il giovane canadese vanta migliaia di followers su Facebook, Twitter e Instagram, oltre alla sua pagina web: https://gpsdoodles.com

Mondo
Filippine: «Aprire il fuoco contro chi viola la quarantena»
Filippine: «Aprire il fuoco contro chi viola la quarantena»
L'esagerato presidente Duterte si è esibito in un nuovo show televisivo in cui ha invocato la tolleranza zero contro chi continua a uscire di casa. La polizia ha risposto picche: “Non lo faremo”
Weinstein positivo al coronavirus
Weinstein positivo al coronavirus
L’ex produttore condannato per reati sessuali sarebbe in isolamento nel piccolo carcere di Alden
India, impiccati i killer di Nirbhaya
India, impiccati i killer di Nirbhaya
Quattro balordi che nel dicembre del 2012 hanno violentato, torturato e ucciso una studentessa, sono saliti sul patibolo. La vicenda di Nirbhaya ha contribuito a inasprire le pene contro la piaga dello stupro
Corea del Nord, dove il coronavirus non arriva
Corea del Nord, dove il coronavirus non arriva
Una probabilità ritenuta non credibile, ma che Pyongyang continua ad affermare con ostinatezza. A dimostrare il contrario la scelta di costruire un nuovo ospedale in tempi brevissimi
Giappone, il killer dei disabili condannato a morte
Giappone, il killer dei disabili condannato a morte
Il 26 luglio 2016, l’ex infermiere Satoshi Uematsu ha ucciso nel sonno 19 disabili ospiti di un centro di assistenza. Quattro anni dopo, il tribunale di Yokohama l’ha condannato all’impiccagione
La sfida della Birmania
La sfida della Birmania
L’Union Solidarity and Development Party contro la National League for Democracy, come dire i militari contro Aung San Suu Kyi: il futuro di uno dei più poveri stati al mondo è in gioco tra schermaglie e minacce dei due schieramenti
Danneggia un Moai dell’Isola di Pasqua con un pick-up
Danneggia un Moai dell’Isola di Pasqua con un pick-up
Un cileno, arrestato dalla polizia, si è schiantato su uno dei preziosi e antichissimi busti di Rapa Nui. Da tempo, le autorità chiedevano norme e regole stradali più strette
Domati tutti gli incendi in Australia
Domati tutti gli incendi in Australia
Dopo oltre 240 giorni, il New South Wales australiano è finalmente libero dai devastanti roghi che hanno messo il Paese in ginocchio
Il prezzo del coronavirus in Cina
Il prezzo del coronavirus in Cina
Le ambizioni e i programmi economici si stanno sgretolando davanti alla censura che fin dall’inizio ha dominato la vicenda del virus. L’opinione pubblica cinese è sempre più scontenta, amareggiata e arrabbiata
Il giallo della lettera delle infermiere di Wuhan
Il giallo della lettera delle infermiere di Wuhan
Pubblicata sul sito di una rivista scientifica, è scomparsa ad un giorno di distanza dalla comparsa. Racconta le difficoltà in cui vivono medici e infermieri in servizio a Wuhan, e smascherano l’ottimismo di Pechino