Arte a pedale

| Con pennelli e colori sono bravi più o meno tutti, ma provate a disegnare con il navigatore satellitare, poi ne riparliamo

+ Miei preferiti

Secondo la definizione più comune, un artista è colui che esprime la propria creatività attraverso l'arte: musica, pittura, disegno, scrittura, scultura, danza, fotografia, recitazione, e navigatori satellitari. L'ultima aggiunta non è il giochino del "trova l'intruso", ma esattamente l'espressione artistica scelta da Stephen Lund, un appassionato di cicloturismo canadese che ha scovato un modo tutto suo e particolare di fare arte. Studiando percorsi sempre nuovi da affrontare con la sua bici, Stephen ha iniziato a pianificare i suoi spostamenti seguendo dei disegni precisi fatti sulle mappe, che seguendo la traccia del GPS, il sistema di rilevamento satellitare, si trasformano in disegni.

Un passatempo innocente, che ricorda un po' i puntini da unire seguendo i numeri, ma che ha dato i suoi frutti, visto che le opere d'arte elettronica di Stephen hanno fatto notizia ovunque. Mister Lund pianifica il percorso immaginando ogni volta una forma nuova, che sia il profilo di un animale o quello di un essere umano, poi sale in bici e lo rispetta al metro, ritrovandosi al ritorno a casa una perfetta opera d'arte tracciata dal satellitare. I percorsi di Stephen sono soprattutto ambientati in British Columbia, dove vive, nell'ovest del Canada, dove per le sue opere può contare su una tela a disposizione larga 944.735 km quadrati.

In tutta onestà, Stephen non accampa nessuna velleità artistica, preferendo definire le sue creazioni semplici "doodles", scarabocchi. Ma in questo mondo dove si è già visto tutto, la sua è un'idea che fa notizia. A chi gli ha chiesto dettagli, l'artista del GPS ha raccontato che ogni percorso, studiato utilizzando "Strava", una app-social utilizzata dai cicloamatori per pianificare i percorsi, ha una lunghezza media di un centinaio di km, e solo nel primo anno di impegno artistico costante ne ha accumulati una settantina, raggiungendo il top nel 2015, quando ha messo insieme 22.300 km in cui ha tracciato animali, ritratti e personaggi usando le strade canadesi. Secondo i suoi calcoli, precisissimi, sarebbe più o meno come salire in sella alla mezzanotte dei primo dell'anno, scendendo solo alle 4.36 del mattino del 3 febbraio successivo.

E in realtà, anche se nascosto da una certa dose di timidezza, Stephen il senso artistico dimostra di averlo davvero, non si spiegherebbe altrimenti il profilo del David di Michelangelo rintracciato nel dedalo di vie e corsi di una città canadese, o ancora l'enorme T-Rex, con tanto di unghie affilate. Come accennato, della curiosa forma d'arte di Stephen Lund si sono accorti in tanti, al punto che il giovane canadese vanta migliaia di followers su Facebook, Twitter e Instagram, oltre alla sua pagina web: https://gpsdoodles.com

Mondo
Nuova Zelanda, polemiche per una lettera di Tarrant
Nuova Zelanda, polemiche per una lettera di Tarrant
L’attentatore di Christchurch lasciato libero di pubblicare un nuovo documento suprematista su un sito web: sotto accusa i dirigenti del carcere
Svolta nelle indagini per la morte di Nora
Svolta nelle indagini per la morte di Nora
La quindicenne londinese ritrovata senza vita nella giungla della Malaysia sarebbe morta di stenti. Al momento non c’è alcuna traccia di violenza
Bullizzata perché gay si toglie la vita
Bullizzata perché gay si toglie la vita
Una giovane australiana non ha retto alla depressione in cui era piombata dopo anni di soprusi e prese in giro
Germanwings scrive alle famiglie delle vittime del volo 9525
Germanwings scrive alle famiglie delle vittime del volo 9525
Secondo la compagnia low-cost della Lufthansa, le 150 persone vittime nello schianto voluto dal copilota Andreas Lubitz non avrebbero avuto la sensazione di morire. Ma le scatole nere raccontano il contrario
Un carico di droga emerge in Nuova Zelanda
Un carico di droga emerge in Nuova Zelanda
Si tratta di oltre 20 panetti, e secondo la polizia facevano parte di un carico disperso dai trafficanti un anno fa. In crescita nella zona del Pacifico il consumo di cocaina
La foto segnaletica che fa ridere
La foto segnaletica che fa ridere
Visti i tanti commenti cattivi, la polizia del Galles ha avvertito che accanirsi contro qualcuno attraverso i social può avere pesanti ripercussioni
Beve 18 whisky e allatta la bimba: morta
Beve 18 whisky e allatta la bimba: morta
I medici legali sono rimasti senza parole: nel corpicino di Sapphire era presente una percentuale di alcol letale
Canada: tagliato il cavo di una funivia
Canada: tagliato il cavo di una funivia
Uno dei cavi che assicura le 30 cabine del “Sea to Sky Gondola”, è stato manomesso: la scoperta mentre l’impianto era fermo
Ai puma non piacciono i Metallica
Ai puma non piacciono i Metallica
Una giovane canadese ha raccontato di aver messo in fuga un grosso felino selvatico che la seguiva nei boschi alzando il volume al massimo durante un brano scatenato della band heavy metal
India, 526 denti estratti ad un bambino
India, 526 denti estratti ad un bambino
Il più alto numero mai registrato su un essere umano: il piccolo, di 7 anni, è stato operato e adesso sta bene