Australia: due fantine morte in due giorni

| Melanie Tyndall travolta in gara dal cavallo di un avversario: due giorni prima Mikaela Claridge è stata disarcionata e non si è più rialzata

+ Miei preferiti
La comunità ippica australiana è sotto shock: in due giorni sono morte tragicamente due fantine, due ragazze che avevano deciso di dedicare la loro esistenza all’amore per i cavalli. Melanie Tyndall, 32 anni, è caduta in gara, finendo sotto gli zoccoli del cavallo di un avversario all’ippodromo di Darwin Fannie Bay. Ha ricevuto cure immediate dai paramedici in pista, ma è morta poco dopo all’ospedale Royal Darwin per le ferite riportate. La sua morte arriva a meno di 48 ore da quella di Mikaela Claridge, anche lei caduta in pista a Cranbourne, nello stato di Victoria. Secondo il presidente dell’Australian Jockeys Association, Des O’Keeffe, anche quella di Mikaela Claridge sembrava una caduta da poco, a cui chi va a cavallo è abituato: “Lei e un altro cavaliere, Jamie, erano al trotto su una pista di sabbia, ma qualcosa ha spaventato i cavalli ed entrambi sono caduti: Jamie si è alzato, Mikaela no”.

“È uno sport che amiamo, ma a volte può essere crudele: l’abbiamo visto in queste ore”, ha commentato Martin Talty, amministratore delegato dell’Australian Jockeys Association.

Melanie Tyndall, originaria di Murray Bridge, nel South Australia, si era trasferita a Darwin alla fine del 2012 per continuare la sua carriera agonistica con l’allenatore Michael Hickmott, che in queste ore le ha reso omaggio sui social: “Il pubblico non sa gli ostacoli che hai superato nella tua vita per fare quello che hai fatto. Eravamo tutti orgogliosi di ciò che hai raggiunto”. Nel 2017, Tyndall si era presa una pausa dalle corse per frequentare i corsi come cadetto in polizia. Lo scorso anno la decisione di tornare a gareggiare, anche se a tempo parziale: due settimane fa aveva vinto la sua 150esima gara.

Libby Hopwood, che si è ritirata dall’agonismo per le lesioni cerebrali subite dopo una caduta, ha twittato: “Semplicemente non ho parole: a volte il prezzo che si paga per praticare questo sport è troppo alto”.

Galleria fotografica
Australia: due fantine morte in due giorni - immagine 1
Australia: due fantine morte in due giorni - immagine 2
Australia: due fantine morte in due giorni - immagine 3
Australia: due fantine morte in due giorni - immagine 4
Mondo
Aleksej Navalnj sta morendo
Aleksej Navalnj sta morendo
La denuncia del suo staff: ha un livello di potassio nel sangue che nel giro di qualche giorno può portare ad un arresto cardiaco. Il Cremlino nega trattamenti di favore e tenta di dichiarare il suo movimento “organizzazione estremista”
La Cina ammette: i nostri vaccini sono poco efficaci
La Cina ammette: i nostri vaccini sono poco efficaci
In un insolito bagno di umiltà pubblica, il capo del centro per il controllo e la prevenzione delle malattie ha ammesso la scarsa efficacia della profilassi cinese rispetto agli altri vaccini
L’ONU in pressing sulle principesse scomparse
L’ONU in pressing sulle principesse scomparse
L’alto Commissario per i Diritti Umani ha chiesto un incontro con il nuovo ambasciatore di Dubai all’ONU. Chiederanno la prova in vita e di poter parlare con Latifa e Shamsa, di cui si è persa ogni traccia
Sri Lanka, fra le miss volano gli stracci
Sri Lanka, fra le miss volano gli stracci
La vincitrice dell’edizione 2019 ha strappato la corona dalla testa della neo eletta accusandola di essere divorziata. Il tutto in diretta televisiva
Rischiano grosso le modelle nude su un balcone di Dubai
Rischiano grosso le modelle nude su un balcone di Dubai
Almeno 40 gli arresti, mentre monta l’indignazione degli Emirati Arabi Uniti, dove le leggi sull’oscenità sono assai rigorose. Il servizio fotografico era destinato ad un sito per adulti (foto: Daily Mail)
Hong Kong, condannati gli attivisti pro-democrazia
Hong Kong, condannati gli attivisti pro-democrazia
Un tribunale li ha ritenuti colpevoli di aver organizzato la grande protesta di piazza del 2019: rischiano fino a cinque anni di reclusione
Myanmar, l’ecatombe
che non interessa a nessuno
Myanmar, l’ecatombe<br>che non interessa a nessuno
L’Occidente si limita a condannare, mentre dall’ex Birmania giungono notizie di massacri quotidiani e di una situazione sanitaria pronta ad esplodere. Iniziano a mancare cibo, acqua e generi di prima necessità
Le disperate manovre per liberare la Even Given
Le disperate manovre per liberare la Even Given
Le autorità del Canale di Suez autorizzano la rimozione di 20.000 metri cubi di sabbia dal fondale per liberare l’enorme portacontainer. Un blocco che può avere conseguenze pesanti
Pioggia e topi, le piaghe dell’Australia
Pioggia e topi, le piaghe dell’Australia
Giorni di intense precipitazioni hanno causato un’alluvione che ha costretto le autorità a sfollare 18mila persone. La situazione è complicata da un’invasione di topi, attirati dall’eccezionale raccolto di grano
Cina, due canadesi a processo per spionaggio
Cina, due canadesi a processo per spionaggio
Dopo 18 mesi di reclusione in una località segreta, iniziano i due processi a carico di Michael Kovrig e Michael Spavor, due canadesi arrestati come ripercussione per l’arresto della top manager Huawei