Australia: due fantine morte in due giorni

| Melanie Tyndall travolta in gara dal cavallo di un avversario: due giorni prima Mikaela Claridge è stata disarcionata e non si è più rialzata

+ Miei preferiti
La comunità ippica australiana è sotto shock: in due giorni sono morte tragicamente due fantine, due ragazze che avevano deciso di dedicare la loro esistenza all’amore per i cavalli. Melanie Tyndall, 32 anni, è caduta in gara, finendo sotto gli zoccoli del cavallo di un avversario all’ippodromo di Darwin Fannie Bay. Ha ricevuto cure immediate dai paramedici in pista, ma è morta poco dopo all’ospedale Royal Darwin per le ferite riportate. La sua morte arriva a meno di 48 ore da quella di Mikaela Claridge, anche lei caduta in pista a Cranbourne, nello stato di Victoria. Secondo il presidente dell’Australian Jockeys Association, Des O’Keeffe, anche quella di Mikaela Claridge sembrava una caduta da poco, a cui chi va a cavallo è abituato: “Lei e un altro cavaliere, Jamie, erano al trotto su una pista di sabbia, ma qualcosa ha spaventato i cavalli ed entrambi sono caduti: Jamie si è alzato, Mikaela no”.

“È uno sport che amiamo, ma a volte può essere crudele: l’abbiamo visto in queste ore”, ha commentato Martin Talty, amministratore delegato dell’Australian Jockeys Association.

Melanie Tyndall, originaria di Murray Bridge, nel South Australia, si era trasferita a Darwin alla fine del 2012 per continuare la sua carriera agonistica con l’allenatore Michael Hickmott, che in queste ore le ha reso omaggio sui social: “Il pubblico non sa gli ostacoli che hai superato nella tua vita per fare quello che hai fatto. Eravamo tutti orgogliosi di ciò che hai raggiunto”. Nel 2017, Tyndall si era presa una pausa dalle corse per frequentare i corsi come cadetto in polizia. Lo scorso anno la decisione di tornare a gareggiare, anche se a tempo parziale: due settimane fa aveva vinto la sua 150esima gara.

Libby Hopwood, che si è ritirata dall’agonismo per le lesioni cerebrali subite dopo una caduta, ha twittato: “Semplicemente non ho parole: a volte il prezzo che si paga per praticare questo sport è troppo alto”.

Galleria fotografica
Australia: due fantine morte in due giorni - immagine 1
Australia: due fantine morte in due giorni - immagine 2
Australia: due fantine morte in due giorni - immagine 3
Australia: due fantine morte in due giorni - immagine 4
Mondo
Australia, pedofili condannati a due anni di carcere
Australia, pedofili condannati a due anni di carcere
In tanti stanno sfruttando una legge che concede il 40% di sconto sulla pena a chi ammette la propria colpevolezza. E la polemica infuria
Arrestato «Vissarion», l’ex agente che si crede Gesù
Arrestato «Vissarion», l’ex agente che si crede Gesù
Accusato di furto, truffa e frode, avrebbe estorto denaro e beni ai suoi adepti. Ex agente della polizia stradale russa, racconta da sempre di aver ricevuto la chiamata dallo Spirito Santo
Arrestato il magnate che critica Xi Jinping
Arrestato il magnate che critica Xi Jinping
Spina nel fianco e voce controcorrente, Ren Zhiqiang è stato condannato a 18 anni di carcere per reati legati alla corruzione. Non è la prima volta che ha guai con la giustizia per le critiche verso il presidente cinese
Apre la pancia della moglie per controllare il sesso del nascituro
Apre la pancia della moglie per controllare il sesso del nascituro
Pradesh, dove un uomo ha usato una falce per verificare il sesso del bambino che sarebbe nato a breve. Il Paese combatte da tempo contro una disuguaglianza sociale che sta scombinando la parità dei sessi
La Russia proverà ancora a uccidere Navalny
La Russia proverà ancora a uccidere Navalny
Secondo i servizi segreti della Nato, Putin ha solo rimandato l’intenzione di eliminare il suo principale antagonista, scampato al tentativo di avvelenamento da Novichock
Hong Kong, teorie e poche verità sulla morte di un’adolescente
Hong Kong, teorie e poche verità sulla morte di un’adolescente
La tragica fine di Chan Yin-lam è diventata una calamita per le cospirazioni, ma ha messo a nudo i profondi problemi del funzionamento della metropoli cinese teatro di scontri violenti, in cui i giovani pagano il prezzo più alto
La Thailandia è stanca di re Rama X
La Thailandia è stanca di re Rama X
Capriccioso, accentratore, ricchissimo, il sovrano vive stabilmente in Germania ma ha ampliato i possedimenti diventando uno degli uomini più ricchi del mondo. Ma a Bangkok la gente sta per scendere in piazza per dire basta
Il giallo di Bollywood
Il giallo di Bollywood
La strana morte di Sushant Singh Rajput e le manette ai polsi dell’ex fidanzata Rhea Chakraborty: gli ingredienti del giallo che sta appassionando l’India
Non c’è vita sotto le macerie di Beirut
Non c’è vita sotto le macerie di Beirut
Dopo tre giorni di tentativi spasmodici, i soccorritori ammettono che si è trattato di un falso allarme: “Trovare qualcuno ancora in vita è molto difficile”
Beirut, ad un mese dall’esplosione
tracce di vita sotto le macerie
Beirut, ad un mese dall’esplosione<br>tracce di vita sotto le macerie
Secondo i media locali, le apparecchiature delle squadre di soccorso avrebbero rilevato “un battito cardiaco” sotto le macerie di un palazzo crollato nei dintorni del deposito esploso il 4 agosto scorso