Australia: stuprato dal branco a 5 anni

| Quattro ragazzini con meno di 13 avrebbero violentato un bambino sulla spiaggia di Napranum, nel Queensland, non distante da una comunità aborigena. Non è il primo episodio, e la tensione sale

+ Miei preferiti
L’Australia è sotto shock per una notizia che da giorni campeggia sulle prime pagine dei media locali: un branco di ragazzini avrebbe violentato un bimbo riducendolo in fin di vita.

È accaduto sulla spiaggia di Napranum, non distante dall’omonima comunità aborigena che ospita un migliaio di persone, dove quattro ragazzini con meno di 13 anni avrebbero aggredito e violentato un bambino di 5 anni, trasportato in gravi condizioni in elicottero all’ospedale di Cairns, a circa 800 km dal luogo dell’agguato. La notizia sta facendo riesplodere le tensioni all’interno della comunità, dove è ancora vivo il ricordo di un episodio analogo avvenuto nel 2006, quando una bimba di 10 anni fu violentata da 9 uomini tra i 13 ed i 25 anni. Tutti ammisero la propria colpevolezza, ma nessuno è mai finito in galera per via di una discussa sentenza che bollava il rapporto come “consensuale”. Purtroppo non si tratta di casi isolati: lo scorso marzo, un uomo di 27 anni è stato condannato a 13 anni di prigione per aver stuprato una bambina di 2 anni a Tennant Creek, causandole gravi lesioni interne. Nel 2016, uno studio della Griffith University diretto dal professor Stephen Smallbone ha esaminato i casi di abusi sessuali nelle comunità indigene del North Queensland, svelando che i crimini di natura sessuale si verificano con un tasso di 6,6 volte superiore a quello del resto dello Stato, con un’età media delle vittime di appena 14 anni. Il rapporto ha anche rivelato l’allarmante grado di diffusione di malattie sessualmente trasmissibili, per ben 56 volte superiori alla media dello stato.

I presunti colpevoli dell’agguato, arrestatati dalla polizia, “saranno trattati secondo le disposizioni di legge sulla giustizia giovanile”, ha commentato Katarina Carroll, commissario di polizia del Queensland.

Mondo
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
Un’inchiesta top secret svelata dai media avrebbe individuato 150 dipendenti della compagnia aerea australiana appartenenti a gang di bikers attive nel traffico di stupefacenti
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Si tratta per lo più di aborigeni, e alcuni avevano pochi anni. La macabra scoperta è arrivata dopo anni di indagini e segnalazioni. Per il premier Trudeau è “una pagina sconcertante nella storia del nostro Paese”
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Saki Sudo, 22 anni, ha ucciso il miliardario 77enne Kosuke Nozaki somministrandogli massicce dosi di droghe stimolanti. La polizia l’ha arrestata dopo anni di indagini
Riappare la principessa Latifa
Riappare la principessa Latifa
La figlia dello sceicco di Dubai, per cui si sono mosse anche le Nazioni Uniti, è comparsa all’improvviso in un paio di foto postate su Instagram. E' la prova che sia ancora in vita, ma non dice nulla sulle sue condizioni
La moglie manesca dell’ambasciatore
La moglie manesca dell’ambasciatore
Xiang Xueqiu, consorte dell’ambasciatore del Belgio in Corea del Sud, ha chiesto l’immunità diplomatica prima di essere accusata di aggressione dalla commessa di un negozio di abbigliamento
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Colpevole di estremismo, Olga Misik dovrà scontare 2 anni 9 mesi di arresti domiciliari. Insieme a lei condannati altri due giovani per vandalismo
Strage in una scuola in Russia
Strage in una scuola in Russia
Scene simili a quelle americane a Kazan, una città a 1000 km da Mosca: un 19enne ha ucciso 9 persone prima di essere fermato. Putin invoca una maggior stretta sulle armi
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Questa la versione dell’agenzia spaziale di Pechino, accusata di aver realizzato un booster destinato a tornare sulla Terra senza controllo
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
I detriti del Long March 5B dovrebbero rientrare nel giro delle prossime ore, ma nessuno sa con precisione dove e quando. I cinesi minimizzano, tutti gli altri sono preoccupati
Indonesia, lo scandalo dei tamponi utilizzati più volte
Indonesia, lo scandalo dei tamponi utilizzati più volte
Cinque dipendenti di un colosso farmaceutico che vendevano test in aeroporto, per mesi avrebbero pulito e riconfezionato tamponi nasali e antigenici