Baghdad, autobomba 13 morti Isis rivendica

| Nuovi arresti a Manchester. Iraq: ancora vittime tra i civili, da gennaio oltre 700 morti per gli attentati suicidi in Iraq. Un filo rosso che lega Medio Oriente e Occidente

+ Miei preferiti
Gli attentati in Iraq, Pakistan, Afghanistan, in Occidente, non fanno notizia. Non destano particolari emozioni. Nessuno mette sul profilo fb una bandiera irachena o afgana. Eppure le vittime sono migliaia, tra questi donne, bambini, anziani. Vale la pena ricordarlo, dopo il lutto di Manchester, il più recente. Ma il sangue dei musulmani ad opera dell'Isis ha un identico significato umano e politico, lo strsso dolore e la stessa rabbia. Poche ore fa un'autobomba parcheggiata  fatta esplodere con un telecomando (la fase due dopo gli attacchi suicidi)  ha fatto strtage davanti a una gelateria di Baghdad: 13 morti e 30 feriti L'Isis ha rivendicato l'attacco. Il Ramadan, mese sacro, non ha fertmato gli assassini del Califfato, quasi piegato dall'attacco congiunto della Coalizione, dell'allenaza Siro-Russa, dei Peshmerga kurdi,  e delle milizie sciite irachene filo-iraniane che stanno per chiudere in una morsa  Raqqa, una delle ultime basi del Califfato nel nord della Siria. Mosul sta per essere liberata, questione di ore. La sconfitta dell'Isis è fonte di ulteriore pericolo per i civili. Gli attentati in Occidente e in Iraq sono la risposta di un movimento in agonia.
Manchester, nuovi arresti e un video
Intanto salgono a 14 gli arresti a Manchester per l'attentato all'Arena di Manchester. Salman Abedi, il kamikaze suici era stato segnalato all'M15, il servizio segreto brittanico, tre volte in pochi mesi, da insegnanti del College, vicini di casa e persino dei familiari. Non nascondeva l'ide adi volere morire da martire e recitava ad alta voce il Corano in strada, sotto lo sguardo incuriosito dei vicini. Un processo di radicalizzazione tutt'altro che nascosto. La famiglia, padre e fratello minore, sono stati arrestati in Libia, dove era in corso la preparazione  di un attentato ai danni di un inviato dell'Onu. L'assassino era stato filmato in un market mentre acquistava dolci e patatine, vestito come poi è stato ripreso, poco prima dell'esplosione, all'interno dell'Arena. 
Mondo
Suicida una giovane triatleta sudcoreana
Suicida una giovane triatleta sudcoreana
Choi Suk-hyeon era vittima di abusi da anni: la picchiavano e la umiliavano fin quando non ha retto più. Il compitato olimpico nega, ma il caso finirà per avere conseguenze molto pesanti
Australia, lockdown per 300mila persone
Australia, lockdown per 300mila persone
Alcune zone periferiche di Melbourne tornano sotto il blocco per arginare la comparsa di 73 nuovi casi che fanno tenere l’inizio di una seconda ondata
Muore mentre assiste allo stupro delle nipoti
Muore mentre assiste allo stupro delle nipoti
Una donna di 71 anni costretta ad assistere alla violenza di un uomo sulle tre nipoti, è morta per attacco cardiaco. Le violenze contro donne e bambini in Sudafrica hanno raggiunto livelli di guardia
Hong Kong, la libertà perduta
Hong Kong, la libertà perduta
Varata a tarda sera la legge sulla sicurezza nazionale: le proteste saranno considerate sovversione e terrorismo interno punibile con l’ergastolo. Immediate le reazioni da tutto il mondo: “È la fine della metropoli che il mondo conosceva”
Le Fiji, paradiso post-covid offresi
Le Fiji, paradiso post-covid offresi
L’arcipelago ha lanciato un appello per il ritorno del turismo d’élite: oltre al paesaggio paradisiaco, dalla metà di aprile non si registra un nuovo caso di coronavirus
Star della danza del ventre arrestata in Egitto
Star della danza del ventre arrestata in Egitto
Accusata di atti osceni e incitamento alla prostituzione, Sama el Masry è stata condannata a tre anni di reclusione e al pagamento di una pesante multa
USA, approvato il progetto di riforma della polizia
USA, approvato il progetto di riforma della polizia
Dedicato alla memoria di George Floyd, il pacchetto di riforma della polizia rischia di arenarsi al Senato dopo l’approvazione della Camera. Trump contrario
L’irresistibile ascesa di Kim Yo Jong, la donna forte della Corea del Nord
L’irresistibile ascesa di Kim Yo Jong, la donna forte della Corea del Nord
Per anni nell’ombra, capace di sparire per lunghi periodi, la sua immagine è sempre più presente, mentre quella del fratello si offusca, avvolta dal mistero
Sudafrica: la violenza sulle donne peggio della pandemia
Sudafrica: la violenza sulle donne peggio della pandemia
Il Paese ha uno dei tassi alti di casi di Covid-19 dell’intero continente. E lotta con una recrudescenza delle violenze subito dopo l’isolamento del lockdown
Venti di guerra sull’Himalaya
Venti di guerra sull’Himalaya
Si alza la tensione fra India e Cina per il controllo di una zona di confine mai del tutto chiarita e accettata. La scorsa notte un’escalation avrebbe portato a 17 morti, ma si teme l’inizio di una grave crisi internazionale