Cassettiera "Malm" serial killer: 8 vittime in 28 anni

| L'ultimo morto è un bimbo di 2 anni, schiacciato dal mobile Ikea non ancora agganciato ai muri. Polemiche in Usa e Canada.

+ Miei preferiti
Otto morti dopo, presunte vittime della cassettiera Malm, Ikea ha finalmente proceduto, dopo molte pressioni delle associazioni consumatori al richiamo dal mercato delle cassettiere "killer" Malm, poichè "molto pericolose": 29 milioni i pezzi tolti dalla vendita solo però negli Stati Uniti e il Canada. Il provvedimento non riguarda ancora i punti di vendita Ikea in l'Europa. Osserva il sito "Il Salvagente": "Da noi le cassettiere sono sicure? L'azienda ha comunicato il rischio rovesciamento e le precauzioni da adottare? Di fronte a l'ennesimo, l'ottavo, bimbo morto pa causa del rovesciamento del Malm perchè non ancora al muro è morto  nell'ottobre scorso Jozef Dudek, di appena 2 anni, di Buena Park, California, e sono riesplose le polemiche nei confronti di Ikea accusata di aver fatto troppo poco per comunicate la pericolosità di alcuni suoi mobili" . In 28 anni, la  "Malm", ribaltandosi, ha ucciso 8 bambini e ne ha feriti una novantina. E così, il colosso svedese ha ordinato il ritiro delle cassettiere negli Usa. In cambio offre il rimborso totale oppure il kit per il fissaggio al muro. Il richiamo non riguarda l'Italia né l'Unione europea dove non è previsto alcun provvedimento. La notizia circolava da un po' dopo che due mesi fa l'azienda aveva inviato 13 milioni di e-mail con i dettagli sul ritiro dei mobili.


Mondo
Il massacro che ha sconvolto le Fiji
Il massacro che ha sconvolto le Fiji
Un uomo neozelandese è accusato di stregoneria: insieme alla moglie, durante un rituale esoterico avrebbe ucciso la famiglia della figlia
Carrie Lam, la solitudine della numero uno
Carrie Lam, la solitudine della numero uno
Le lamentele e la tensione della chief executive di Hong Kong registrate in un audio diffuso dai media. Mentre cresce il malumore di Pechino
Australia: due fantine morte in due giorni
Australia: due fantine morte in due giorni
Melanie Tyndall travolta in gara dal cavallo di un avversario: due giorni prima Mikaela Claridge è stata disarcionata e non si è più rialzata
La battaglia di Saba Kord Afshari
La battaglia di Saba Kord Afshari
La giovane attivista iraniana condannata a 25 anni di carcere per essersi tolta il velo durante le manifestazioni di protesta del “Mercoledì bianco”. Al suo fianco intellettuali e organizzazioni umanitare
Campionessa russa di atletica muore a 25 anni
Campionessa russa di atletica muore a 25 anni
È crollata per un attacco cardiaco mentre faceva jogging: secondo i media era sotto pressione da tempo
Nuova Zelanda, polemiche per una lettera di Tarrant
Nuova Zelanda, polemiche per una lettera di Tarrant
L’attentatore di Christchurch lasciato libero di pubblicare un nuovo documento suprematista su un sito web: sotto accusa i dirigenti del carcere
Svolta nelle indagini per la morte di Nora
Svolta nelle indagini per la morte di Nora
La quindicenne londinese ritrovata senza vita nella giungla della Malaysia sarebbe morta di stenti. Al momento non c’è alcuna traccia di violenza
Bullizzata perché gay si toglie la vita
Bullizzata perché gay si toglie la vita
Una giovane australiana non ha retto alla depressione in cui era piombata dopo anni di soprusi e prese in giro
Germanwings scrive alle famiglie delle vittime del volo 9525
Germanwings scrive alle famiglie delle vittime del volo 9525
Secondo la compagnia low-cost della Lufthansa, le 150 persone vittime nello schianto voluto dal copilota Andreas Lubitz non avrebbero avuto la sensazione di morire. Ma le scatole nere raccontano il contrario
Un carico di droga emerge in Nuova Zelanda
Un carico di droga emerge in Nuova Zelanda
Si tratta di oltre 20 panetti, e secondo la polizia facevano parte di un carico disperso dai trafficanti un anno fa. In crescita nella zona del Pacifico il consumo di cocaina