Cina, al via la più grande
migrazione umana di sempre

| Tre miliardi di viaggi in occasione del Capodanno cinese: è la stima degli spostamenti che i cinesi faranno per la più importante e sentita delle festività. Un esodo che non spaventa il Paese, pronto ad affrontare la marea umana

+ Miei preferiti
Mancano ancora due settimane al capodanno cinese, ma il Paese asciatico si sta preparando a quella che è considerata la più grande migrazione umana del pianeta. È “Chunyun”, i 40 giorni in cui i cinesi tornano a casa per celebrare il Festival di primavera con le famiglie: è iniziato ufficialmente il 10 gennaio e si concluderà il 18 febbraio, con la data del capodanno fissata per il 25 gennaio.

Un evento che sta mettendo a dura prova le infrastrutture cinesi perché coincide con le vacanze invernali degli universitari.

Le ciclopiche previsioni parlano di 3 miliardi di viaggi, in leggero aumento rispetto allo scorso anno, quando furono 2,99 miliardi. Di questi, 2,43 miliardi di viaggi saranno effettuati in automobile, 440 milioni in treno, 79 milioni in aereo e 45 milioni via mare. Cifre sconcertanti che però non preoccupano la Cina, dove tutto è stato previsto e pianificato.

Giovedì scorso, un giorno prima dell’inizio ufficiale del Chunyun, l’Ufficio informazioni del Consiglio di Stato cinese ha indetto una conferenza stampa congiunta con sette dipartimenti, tra cui la Commissione nazionale per lo sviluppo delle località turistiche e il Ministero dei trasporti, per annunciare i numeri di quest’anno e le misure speciali adottate per il Festival di primavera. La Cina, che vanta già la più grande rete ferroviaria del mondo, nel 2019 ha realizzato 8.489 km di nuove linee ferroviarie, di cui 5.474 ad alta velocità. Le tratte Pechino-Zhangjiakou, che dispone di treni ad alta velocità senza conducente e operano a 350 km/h, e la Chengdu-Guiyang, sono due punti salienti per facilitare il traffico nelle regioni settentrionali e occidentali della Cina.  Circa 5.275 treni funzioneranno il giorno prima delle vacanze di Capodanno Lunare e 5.410 dopo, altri convogli ferroviari saranno impiegati di notte nel periodo di punta.

“Rispetto a Chunyun dell’anno scorso, i problemi di carenza di biglietti per alcune delle tratte più popolari sono stati attenuati - ha commentato Li Wenxin, vice direttore generale del China State Railway Group Co. Ltd – quest’anno è molto più facile prenotare i biglietti. A parte i giorni di punta (20-22 gennaio e 31 gennaio-1° febbraio), molte delle tratte precedentemente esaurite hanno ancora biglietti disponibili”.

In più di 1.000 stazioni ferroviarie sono state dotate del sistema di e-ticket check-in per velocizzare le procedure, e lo scorso anno è stato inaugurato anche l’atteso aeroporto internazionale di Pechino “Daxing”. L’amministrazione dell’aviazione civile cinese ha stimato che attraverso il nuovo aeroporto transiteranno 190 milioni di passeggeri durante il Capodanno lunare, con il 15% dei voli in più del solito. Oltre ad essere dotato di tecnologie che aiutano a volare in bassa visibilità, per ridurre le possibilità di ritardi dei voli in condizioni meteorologiche avverse, l’aeroporto ha adottato anche il riconoscimento facciale e tecnologie automatizzate per aumentare l’efficienza.

Gli aeroporti in Cina hanno programmato almeno 17.000 voli al giorno per far fronte al traffico. Wang Yang, ingegnere capo del Ministero dei Trasporti, ha dichiarato che circa 790.000 autobus e 19.000 navi saranno utilizzati per traghettare i viaggiatori. Sono stati inoltre costruiti e ampliati circa 330mila km di autostrada.

Mondo
Le promesse ambientali del G7
Le promesse ambientali del G7
I leader mondiali hanno concordato sull’urgenza di agire per salvare il pianeta. Ma senza fatti concreti: a quattro mesi dal COP 26 mancano ancora date e strategie
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
Un’inchiesta top secret svelata dai media avrebbe individuato 150 dipendenti della compagnia aerea australiana appartenenti a gang di bikers attive nel traffico di stupefacenti
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Si tratta per lo più di aborigeni, e alcuni avevano pochi anni. La macabra scoperta è arrivata dopo anni di indagini e segnalazioni. Per il premier Trudeau è “una pagina sconcertante nella storia del nostro Paese”
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Saki Sudo, 22 anni, ha ucciso il miliardario 77enne Kosuke Nozaki somministrandogli massicce dosi di droghe stimolanti. La polizia l’ha arrestata dopo anni di indagini
Riappare la principessa Latifa
Riappare la principessa Latifa
La figlia dello sceicco di Dubai, per cui si sono mosse anche le Nazioni Uniti, è comparsa all’improvviso in un paio di foto postate su Instagram. E' la prova che sia ancora in vita, ma non dice nulla sulle sue condizioni
La moglie manesca dell’ambasciatore
La moglie manesca dell’ambasciatore
Xiang Xueqiu, consorte dell’ambasciatore del Belgio in Corea del Sud, ha chiesto l’immunità diplomatica prima di essere accusata di aggressione dalla commessa di un negozio di abbigliamento
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Colpevole di estremismo, Olga Misik dovrà scontare 2 anni 9 mesi di arresti domiciliari. Insieme a lei condannati altri due giovani per vandalismo
Strage in una scuola in Russia
Strage in una scuola in Russia
Scene simili a quelle americane a Kazan, una città a 1000 km da Mosca: un 19enne ha ucciso 9 persone prima di essere fermato. Putin invoca una maggior stretta sulle armi
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Questa la versione dell’agenzia spaziale di Pechino, accusata di aver realizzato un booster destinato a tornare sulla Terra senza controllo
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
I detriti del Long March 5B dovrebbero rientrare nel giro delle prossime ore, ma nessuno sa con precisione dove e quando. I cinesi minimizzano, tutti gli altri sono preoccupati