Cina, il nuovo virus potrebbe aver raggiunto 1700 casi

| Secondo uno studio realizzato dall’Imperial College di Londra, il numero di casi del coronavirus potrebbero essere sottovalutati: i 50 confermati in Cina sarebbero molti di più. Nuove procedure di controllo in diversi aeroporti americani

+ Miei preferiti
In cuor suo, Neil Ferguson, epidemiologo fra i firmatari di uno studio realizzato dall’Imperial College di Londra, spera di avere torto: “Siamo molto più preoccupati di quanto non fossimo una settimana fa, perché i casi di coronavirus che si sono verificati in Cina potrebbero essere molti di più di quelli registrati ufficialmente finora”.

Secondo lo studio, dallo scorso dicembre i casi di infezione dal misterioso virus sarebbero 1.723, con due morti, mentre le autorità cinesi confermano solo 50 casi tra Cina, Giappone e Thailandia. I numeri dello studio sono al momento una stima che si basa su diverse ipotesi, tra cui il numero di casi esportati in altri paesi, il numero di persone passate attraverso l’aeroporto internazionale di Wuhan e il tempo impiegato per l’incubazione dell’infezione. “L’individuazione di tre casi al di fuori della Cina è preoccupante: calcoliamo, sulla base dei dati di volo e della popolazione, che ci sia una possibilità su 574 che una persona infetta a Wuhan si rechi all’estero prima di aver bisogno di cure mediche. Ma ci sono molte incognite, il che significa che l’intervallo di incertezza intorno alla stima varia da 190 casi a oltre 4.000”.

Nella maggior parte dei casi registrati c’è un collegamento epidemiologico comune con il mercato del pesce della città di Wuhan, ma diverse persone raccontano di non esserci mai state. L’ipotesi dei ricercatori è che il virus abbia sfruttato una finestra di trasmissione interumana, magari limitata a poche settimane, ma pur sempre dalle potenzialità devastanti.

Il virus si presenta come un’influenza: febbre alta e respiro affannoso, tanto che a molti dei ricoverati era stata diagnosticata una polmonite. In realtà di “2019-nCoV”, il nome tecnico del nuovo virus, si sa ancora poco: fa parte della famiglia dei coronavirus, che spazia dal raffreddore comune a malattie respiratorie decisamente più gravi, ma l’origine è tutt’ora sconosciuta. Il timore è la forte somiglianza alla “Sars”, infezione di origine animale che nel biennio 2002-2003 fu responsabile di più di 800 morti. “Molto resta da capire sul nuovo coronavirus, che è stato identificato per la prima volta in Cina all’inizio di questo mese. Non si sa abbastanza per trarre conclusioni definitive su come si trasmette, sulle caratteristiche cliniche della malattia e sulla sua diffusione”, ha commentato l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Agli aeroporti JFK di New York, San Francisco e Los Angeles sono scattati i controlli di emergenza, con screening dei passeggeri in arrivo dall’Asia, obbligati al controllo della temperatura corporea a infrarossi e a compilare un questionario. Lo scorso anno, più di 60.000 passeggeri sono arrivati negli Stati Uniti da Wuhan, la stragrande maggioranza dei quali è passata attraverso i tre scali in cui è scattata l’emergenza.

Mondo
Le promesse ambientali del G7
Le promesse ambientali del G7
I leader mondiali hanno concordato sull’urgenza di agire per salvare il pianeta. Ma senza fatti concreti: a quattro mesi dal COP 26 mancano ancora date e strategie
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
Un’inchiesta top secret svelata dai media avrebbe individuato 150 dipendenti della compagnia aerea australiana appartenenti a gang di bikers attive nel traffico di stupefacenti
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Si tratta per lo più di aborigeni, e alcuni avevano pochi anni. La macabra scoperta è arrivata dopo anni di indagini e segnalazioni. Per il premier Trudeau è “una pagina sconcertante nella storia del nostro Paese”
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Saki Sudo, 22 anni, ha ucciso il miliardario 77enne Kosuke Nozaki somministrandogli massicce dosi di droghe stimolanti. La polizia l’ha arrestata dopo anni di indagini
Riappare la principessa Latifa
Riappare la principessa Latifa
La figlia dello sceicco di Dubai, per cui si sono mosse anche le Nazioni Uniti, è comparsa all’improvviso in un paio di foto postate su Instagram. E' la prova che sia ancora in vita, ma non dice nulla sulle sue condizioni
La moglie manesca dell’ambasciatore
La moglie manesca dell’ambasciatore
Xiang Xueqiu, consorte dell’ambasciatore del Belgio in Corea del Sud, ha chiesto l’immunità diplomatica prima di essere accusata di aggressione dalla commessa di un negozio di abbigliamento
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Colpevole di estremismo, Olga Misik dovrà scontare 2 anni 9 mesi di arresti domiciliari. Insieme a lei condannati altri due giovani per vandalismo
Strage in una scuola in Russia
Strage in una scuola in Russia
Scene simili a quelle americane a Kazan, una città a 1000 km da Mosca: un 19enne ha ucciso 9 persone prima di essere fermato. Putin invoca una maggior stretta sulle armi
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Questa la versione dell’agenzia spaziale di Pechino, accusata di aver realizzato un booster destinato a tornare sulla Terra senza controllo
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
I detriti del Long March 5B dovrebbero rientrare nel giro delle prossime ore, ma nessuno sa con precisione dove e quando. I cinesi minimizzano, tutti gli altri sono preoccupati