Cina: un selfie in cabina costa la carriera ad un pilota

| Ha fatto entrare in cabina e lasciato il posto ad una giovane che poco dopo ha postato l’immagine sui social. In breve l’immagine è diventata virale, e la compagnia aerea ha preso provvedimenti

+ Miei preferiti
Ad un pilota della compagnia aerea cinese “Air Gulin”, di cui non sono state rivelate le generalità, è costata la carriera la scelta di cedere il suo posto ad una giovane e avvenente ragazza, che si è messa ai comandi del velivolo per una foto. La giovane, anche lei rimasta anonima, ha pensato di postare l’immagine su “Weibo”, popolare social media cinese, accompagnata da un commento entusiasta: “Sono supergrata al pilota! È stato molto eccitante”. In breve, l’immagine è diventata virale scatenando l’indignazione generale per una grave violazione delle norme di sicurezza, e poco è servito rimuovere il post.

La foto è stata vista da un blogger cinese, che è riuscito a stabilire che l’immagine era stata scattata su un volo della “Air Guilin”, che ha confermato l’accaduto: si trattava di un volo del 4 gennaio scorso, partito dalla città di Guilin e diretto a Yangzhou.

La compagnia ha commentato di avere regole ferree per quanto riguarda la sicurezza dei propri passeggeri, assicurando “una politica di tolleranza zero verso tutti gli atti non professionali ed impropri che potrebbero mettere in pericolo il volo. Potenzieremo le nostre rigorose linee guida, per evitare che incidenti come questo accadano di nuovo”.

La donna è stata identificata come una studentessa che frequenta un corso per assistenti di volo presso la “Guilin Tourism University”, e non è chiaro se è in qualche modo legata al pilota, che a sua volta è stato immediatamente licenziato.

Non è la prima volta che i piloti cinesi violano le più elementari regole di sicurezza, ospitando passeggeri nella cabina di pilotaggio. Un comportamento che va contro il rafforzamento delle norme di sicurezza relative all’accesso nella cabina, rese necessarie dagli attacchi dell’11 settembre 2001 a New York. Peter Goelz, ex amministratore delegato dell’US National Transportation Safety Board, ha ricordato dal 2015 serrature automatiche sono state installate sulle porte delle cabine di tutti gli aerei per impedire agli intrusi di accedere ai sistemi di controllo del volo. I regolamenti emessi dalla US Federal Aviation Administration vietano anche ai piloti di utilizzare gli smartphone per uso personale quando l’aereo è in volo, a meno che non abbiano ottenuto un permesso speciale.

Mondo
Ucraina, esplode la protesta contro gli sfollati dalla Cina
Ucraina, esplode la protesta contro gli sfollati dalla Cina
Convinti del pericolo da fake news che circolano in rete, decine di manifestanti hanno attaccato gli autobus che trasportavano ucraini e stranieri rientrati da Wuhan. A nulla sono serviti gli appelli e le rassicurazioni delle autorità
Coronavirus, entrano in azione i robot
Coronavirus, entrano in azione i robot
In una città della Cina centrale le autorità sanitarie hanno avviato una fase di test per la decontaminazione di aree a rischio attraverso i minirobot
Xi Jinping sotto accusa
Xi Jinping sotto accusa
Sapeva del virus e ha taciuto o è stato male informato dai funzionari locali? In entrambi i casi, il presidente cinese si trova in una situazione molto scomoda per la propria immagine
India, ragazze costrette a provare di non avere il ciclo
India, ragazze costrette a provare di non avere il ciclo
Una settantina di allieve di un istituto femminile nel Gujarat costrette dalle insegnanti a spogliarsi per verificare se fossero o meno nei giorni del ciclo mestruale
Cina: centinaia di medici infettati
Cina: centinaia di medici infettati
Il personale medico è fra il più colpito dal coronavirus, ma le autorità cinesi non confermano. Drammatico l’allarme lanciato da infermieri in quarantena: ci insegnano come fare le tute protettive con i sacchi della spazzatura
Australia, la ground zero del disastro ambientale
Australia, la ground zero del disastro ambientale
Un Paese devastato, che deve alzare il livello di allarme dell’intero pianeta, perché secondo gli esperti questo è solo un anticipo di quello che potremmo attenderci
Il coronavirus si trasmette attraverso le superfici
Il coronavirus si trasmette attraverso le superfici
È il risultato di uno studio realizzato da quattro scienziati tedeschi: resisterebbe fino a 9 giorni su vetro, metallo e plastica
Il coronavirus sta rallentando l’economia mondiale
Il coronavirus sta rallentando l’economia mondiale
Gli economisti temono che se non viene fermato, il virus assesterà un duro colpo al PIL mondiale, già duramente provato dalla crisi iniziata nel 2008 e mai finita
Corea del Nord, dove il virus non arriva
Corea del Nord, dove il virus non arriva
Tutti i Paesi vicini alla Cina registrano casi, tranne il regime di Pyongyang, dove secondo l’informazione ufficiale i controlli funzionano e la prevenzione è efficientissima
Uccisa e fatta a pezzi a Cuba
Uccisa e fatta a pezzi a Cuba
Il corpo di una donna canadese di 52 anni è stato ritrovato in una valigia gettata in una discarica. La polizia ha arrestato il fidanzato, un musicista cubano molto più giovane di lei