Cina: un selfie in cabina costa la carriera ad un pilota

| Ha fatto entrare in cabina e lasciato il posto ad una giovane che poco dopo ha postato l’immagine sui social. In breve l’immagine è diventata virale, e la compagnia aerea ha preso provvedimenti

+ Miei preferiti
Ad un pilota della compagnia aerea cinese “Air Gulin”, di cui non sono state rivelate le generalità, è costata la carriera la scelta di cedere il suo posto ad una giovane e avvenente ragazza, che si è messa ai comandi del velivolo per una foto. La giovane, anche lei rimasta anonima, ha pensato di postare l’immagine su “Weibo”, popolare social media cinese, accompagnata da un commento entusiasta: “Sono supergrata al pilota! È stato molto eccitante”. In breve, l’immagine è diventata virale scatenando l’indignazione generale per una grave violazione delle norme di sicurezza, e poco è servito rimuovere il post.

La foto è stata vista da un blogger cinese, che è riuscito a stabilire che l’immagine era stata scattata su un volo della “Air Guilin”, che ha confermato l’accaduto: si trattava di un volo del 4 gennaio scorso, partito dalla città di Guilin e diretto a Yangzhou.

La compagnia ha commentato di avere regole ferree per quanto riguarda la sicurezza dei propri passeggeri, assicurando “una politica di tolleranza zero verso tutti gli atti non professionali ed impropri che potrebbero mettere in pericolo il volo. Potenzieremo le nostre rigorose linee guida, per evitare che incidenti come questo accadano di nuovo”.

La donna è stata identificata come una studentessa che frequenta un corso per assistenti di volo presso la “Guilin Tourism University”, e non è chiaro se è in qualche modo legata al pilota, che a sua volta è stato immediatamente licenziato.

Non è la prima volta che i piloti cinesi violano le più elementari regole di sicurezza, ospitando passeggeri nella cabina di pilotaggio. Un comportamento che va contro il rafforzamento delle norme di sicurezza relative all’accesso nella cabina, rese necessarie dagli attacchi dell’11 settembre 2001 a New York. Peter Goelz, ex amministratore delegato dell’US National Transportation Safety Board, ha ricordato dal 2015 serrature automatiche sono state installate sulle porte delle cabine di tutti gli aerei per impedire agli intrusi di accedere ai sistemi di controllo del volo. I regolamenti emessi dalla US Federal Aviation Administration vietano anche ai piloti di utilizzare gli smartphone per uso personale quando l’aereo è in volo, a meno che non abbiano ottenuto un permesso speciale.

Mondo
Le promesse ambientali del G7
Le promesse ambientali del G7
I leader mondiali hanno concordato sull’urgenza di agire per salvare il pianeta. Ma senza fatti concreti: a quattro mesi dal COP 26 mancano ancora date e strategie
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
Un’inchiesta top secret svelata dai media avrebbe individuato 150 dipendenti della compagnia aerea australiana appartenenti a gang di bikers attive nel traffico di stupefacenti
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Si tratta per lo più di aborigeni, e alcuni avevano pochi anni. La macabra scoperta è arrivata dopo anni di indagini e segnalazioni. Per il premier Trudeau è “una pagina sconcertante nella storia del nostro Paese”
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Saki Sudo, 22 anni, ha ucciso il miliardario 77enne Kosuke Nozaki somministrandogli massicce dosi di droghe stimolanti. La polizia l’ha arrestata dopo anni di indagini
Riappare la principessa Latifa
Riappare la principessa Latifa
La figlia dello sceicco di Dubai, per cui si sono mosse anche le Nazioni Uniti, è comparsa all’improvviso in un paio di foto postate su Instagram. E' la prova che sia ancora in vita, ma non dice nulla sulle sue condizioni
La moglie manesca dell’ambasciatore
La moglie manesca dell’ambasciatore
Xiang Xueqiu, consorte dell’ambasciatore del Belgio in Corea del Sud, ha chiesto l’immunità diplomatica prima di essere accusata di aggressione dalla commessa di un negozio di abbigliamento
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Colpevole di estremismo, Olga Misik dovrà scontare 2 anni 9 mesi di arresti domiciliari. Insieme a lei condannati altri due giovani per vandalismo
Strage in una scuola in Russia
Strage in una scuola in Russia
Scene simili a quelle americane a Kazan, una città a 1000 km da Mosca: un 19enne ha ucciso 9 persone prima di essere fermato. Putin invoca una maggior stretta sulle armi
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Questa la versione dell’agenzia spaziale di Pechino, accusata di aver realizzato un booster destinato a tornare sulla Terra senza controllo
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
I detriti del Long March 5B dovrebbero rientrare nel giro delle prossime ore, ma nessuno sa con precisione dove e quando. I cinesi minimizzano, tutti gli altri sono preoccupati