Come ti violento la bisnonna

| Una donna sudafricana di 96 anni ripetutamente abusata da due nipoti minorenni: scoperti una prima volta e perdonati, i fratelli hanno continuato a fare sesso con l’anziana parente fino all’arresto

+ Miei preferiti
di Marco Belletti

In Sud Africa e in Namibia erano definiti “bantustan” quei territori (chiamati homeland in inglese) destinati alla segregazione delle etnie nere da parte del governo sudafricano all’epoca dell’apartheid. Si tratta di zone decisamente degradate e senza regole i cui abitanti - abbandonati a loro stessi dalla società - hanno spesso una totale mancanza di senso civico, nessun rispetto per le regole e soprattutto sono stati angariati per lunghi anni dal governo razzista.

Il QwaQwa è uno di questi territori: dal 1974 è stato riunito al SudAfrica come entità autonoma e ancora oggi la popolazione è povera e con ben poche prospettive di migliorare il proprio tenore di vita. È in questo territorio e in questo sistema degradato e con poche speranze di cambiamento che a partire da dicembre due fratelli di 15 e 19 anni hanno abusato per settimane della loro bisnonna di 96 anni. Sono stati ufficialmente accusati di violenza sessuale solo alcuni giorni fa, da quando la famiglia ha finalmente denunciato gli abusi.

È stato un medico a scoprire che la povera bisnonna aveva subito ripetute violenze, informando la famiglia. Scoprire i colpevoli è stato questione di un attimo, ma i parenti dei protagonisti di questa brutta storia hanno deciso di non denunciare i due ragazzi, richiamandoli all’ordine senza tuttavia consegnarli alle autorità. Ma la libidine dei due giovani non ha consentito loro di trattenersi e così gli abusi sono continuati e ai familiari non è restato altro da fare che far incriminare i giovani per imporre loro di smettere.

Prima che la polizia potesse arrestarli, i due fratelli sono scappati e per alcuni giorni non si sono fatti trovare, per poi decidere di consegnarsi di loro spontanea volontà alle autorità. Ora li aspetta un processo e una pena che si suppone severa. Sperando non siano condannati a svolgere attività socialmente utili, magari come assistenti in una casa di riposo per anziani…

Mondo
Le promesse ambientali del G7
Le promesse ambientali del G7
I leader mondiali hanno concordato sull’urgenza di agire per salvare il pianeta. Ma senza fatti concreti: a quattro mesi dal COP 26 mancano ancora date e strategie
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
Un’inchiesta top secret svelata dai media avrebbe individuato 150 dipendenti della compagnia aerea australiana appartenenti a gang di bikers attive nel traffico di stupefacenti
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Si tratta per lo più di aborigeni, e alcuni avevano pochi anni. La macabra scoperta è arrivata dopo anni di indagini e segnalazioni. Per il premier Trudeau è “una pagina sconcertante nella storia del nostro Paese”
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Saki Sudo, 22 anni, ha ucciso il miliardario 77enne Kosuke Nozaki somministrandogli massicce dosi di droghe stimolanti. La polizia l’ha arrestata dopo anni di indagini
Riappare la principessa Latifa
Riappare la principessa Latifa
La figlia dello sceicco di Dubai, per cui si sono mosse anche le Nazioni Uniti, è comparsa all’improvviso in un paio di foto postate su Instagram. E' la prova che sia ancora in vita, ma non dice nulla sulle sue condizioni
La moglie manesca dell’ambasciatore
La moglie manesca dell’ambasciatore
Xiang Xueqiu, consorte dell’ambasciatore del Belgio in Corea del Sud, ha chiesto l’immunità diplomatica prima di essere accusata di aggressione dalla commessa di un negozio di abbigliamento
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Colpevole di estremismo, Olga Misik dovrà scontare 2 anni 9 mesi di arresti domiciliari. Insieme a lei condannati altri due giovani per vandalismo
Strage in una scuola in Russia
Strage in una scuola in Russia
Scene simili a quelle americane a Kazan, una città a 1000 km da Mosca: un 19enne ha ucciso 9 persone prima di essere fermato. Putin invoca una maggior stretta sulle armi
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Questa la versione dell’agenzia spaziale di Pechino, accusata di aver realizzato un booster destinato a tornare sulla Terra senza controllo
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
I detriti del Long March 5B dovrebbero rientrare nel giro delle prossime ore, ma nessuno sa con precisione dove e quando. I cinesi minimizzano, tutti gli altri sono preoccupati