Condannato un ristoratore schiavista

| Dieci anni di galera per il manager di un ristorante in South Carolina che aveva preso di mira un giovane afro-americano con problemi mentali: per anni l’ha picchiato e sopraffatto in ogni modo

+ Miei preferiti
John Christopher Smith ha sofferto in silenzio per anni, mentre il proprietario di un ristorante in Carolina del Sud abusava fisicamente di lui, costringendolo a lavorare per più di 100 ore alla settimana senza retribuzione. Il ristoratore schiavista, Bobby Paul Edwards, 54 anni, poche ore fa è stato condannato a 10 anni di galera e al pagamento di 272.952 dollari come calcolo per le mancate retribuzioni.

Il Dipartimento di Giustizia ha riferito che il fatto è avvenuto fra il 2004 ed il 2014 in ristorante di Convay, dove il titolare, ha usato violenza, minacce e intimidazioni contro l’impiegato afro-americano. Edwards era solito usare epiteti razziali contro la vittima e diversi testimoni hanno affermato di averlo visto picchiare con una cintura, pentole e padelle John Christopher Smith, affetto da disabilità intellettive e terrorizzato all’idea di perdere un lavoro conquistato con grande fatica.

“È inconcepibile scoprire ancora oggi simili casi di schiavismo, un secolo e mezzo dopo il Proclama di Emancipazione - ha commentato l’assistente procuratore generale Eric Dreiband della Divisione dei diritti civili - il Dipartimento di Giustizia continuerà a indagare, perseguire e condannare i trafficanti di esseri umani coinvolti in casi di soprusi, per dare giustizia alle vittime”.

In una rara intervista, Smith aveva raccontato che Edwards l’avesse maltrattato per anni, costringendolo a vivere in una stanzetta sul retro del ristorante per tenerlo lontano dai familiari. Avrei voluto andarmene, ma non avrei saputo come: non potevo andare da nessuna parte e non riuscivo più a vedere nessuno della mia famiglia”.

John Christopher Smith ha iniziato come lavapiatti e cameriere quando aveva 12 anni: non c’era mai stato alcun problema fino al giorno in cui è subentrato il nuovo proprietario, Bobby Paul Edwards. Il caso era diventato di dominio pubblico nel 2014, quando un cliente abituale aveva notato le cicatrici sul suo corpo di Smith e avvisato la polizia.

Mondo
Le promesse ambientali del G7
Le promesse ambientali del G7
I leader mondiali hanno concordato sull’urgenza di agire per salvare il pianeta. Ma senza fatti concreti: a quattro mesi dal COP 26 mancano ancora date e strategie
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
Un’inchiesta top secret svelata dai media avrebbe individuato 150 dipendenti della compagnia aerea australiana appartenenti a gang di bikers attive nel traffico di stupefacenti
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Si tratta per lo più di aborigeni, e alcuni avevano pochi anni. La macabra scoperta è arrivata dopo anni di indagini e segnalazioni. Per il premier Trudeau è “una pagina sconcertante nella storia del nostro Paese”
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Saki Sudo, 22 anni, ha ucciso il miliardario 77enne Kosuke Nozaki somministrandogli massicce dosi di droghe stimolanti. La polizia l’ha arrestata dopo anni di indagini
Riappare la principessa Latifa
Riappare la principessa Latifa
La figlia dello sceicco di Dubai, per cui si sono mosse anche le Nazioni Uniti, è comparsa all’improvviso in un paio di foto postate su Instagram. E' la prova che sia ancora in vita, ma non dice nulla sulle sue condizioni
La moglie manesca dell’ambasciatore
La moglie manesca dell’ambasciatore
Xiang Xueqiu, consorte dell’ambasciatore del Belgio in Corea del Sud, ha chiesto l’immunità diplomatica prima di essere accusata di aggressione dalla commessa di un negozio di abbigliamento
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Colpevole di estremismo, Olga Misik dovrà scontare 2 anni 9 mesi di arresti domiciliari. Insieme a lei condannati altri due giovani per vandalismo
Strage in una scuola in Russia
Strage in una scuola in Russia
Scene simili a quelle americane a Kazan, una città a 1000 km da Mosca: un 19enne ha ucciso 9 persone prima di essere fermato. Putin invoca una maggior stretta sulle armi
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Questa la versione dell’agenzia spaziale di Pechino, accusata di aver realizzato un booster destinato a tornare sulla Terra senza controllo
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
I detriti del Long March 5B dovrebbero rientrare nel giro delle prossime ore, ma nessuno sa con precisione dove e quando. I cinesi minimizzano, tutti gli altri sono preoccupati