Coppia aggredita da un cervo

| È successo in Australia: lui è morto per le lesioni, lei è in gravi condizioni in ospedale. L’animale viveva libero nella loro tenuta

+ Miei preferiti
Parenti, amici e vicini continuano a ripeterlo: Mandi e Paul McDonald, 45 e 46 anni, al loro cervo tenevano moltissimo. Da due anni, insieme ad altri animali fra cui molte pecore, viveva libero all’interno della loro proprietà a Moyhu, nel pressi di Wangaratta, città dello stato di Victoria, nel nord-est dell’Australia. Ma qualcosa è andato storto: alle 8:30 di questa mattina, una telefonata ha chiesto l’intervento di un’ambulanza e della polizia, denunciando una sanguinosa aggressione da parte del cervo. Al loro arrivo, i soccorsi hanno trovato la coppia in gravi condizioni: Mandi, che presentava ferite nella parte superiore del corpo e alle gambe, è stata trasportata in elicottero all’ospedale di Melbourne, mentre per Paul non c’era più niente da fare. È morto poco dopo.

A dare l’allarme è stato uno dei loro figli, Ethan, 17 anni, che è riuscito a sfuggire all’attacco dell’animale mentre tentava di soccorrere i suoi genitori. E lo stesso avevano rischiato i paramedici al loro arrivo: per poter entrare nel recinto dove si trovavano mandi e Paul, la polizia è stata costretta ad abbattere il cervo.

La coppia era molto conosciuta nella zona: appassionata di giardinaggio, mandi era stata per tre anni la direttrice della scuola materna locale e si dilettava a scrivere per il “Wangaratta Chronicle”, il giornale locale.

Si tratta di uno dei rari casi di attacco mortale da parte di un cervo, animale in genere tranquillo, anche se nella stagione degli accoppiamenti può diventare particolarmente nervoso. Dotati di lunghe corna affilate, i cervi spesso combattono tra loro e con gli altri animali, comprese le mucche, in modo furioso. “Non è un caso comune, ma non è così strano che i cervi arrivino a uccidere”, ha detto uno dei veterinari intervenuti sul luogo della tragedia.



Secondo un rapporto del governo statale del 2017, nello stato di Victoria ci sono ben un milione di cervi selvatici, e alcune specie sono sempre più presenti nelle aree urbane: diversi capi sono stati segnalati nei cortili e nelle scuole. Il Dipartimento dei Parchi ha di recente proposto di allargare le regole per cacciarli per controllare numero che iniziano a preoccupare.

Galleria fotografica
Coppia aggredita da un cervo - immagine 1
Mondo
L’inferno di Beirut
L’inferno di Beirut
L’esplosione di un deposito di nitrato di ammonio scuote la capitale libanese: centinaia di morti e feriti. Il presidente un’inchiesta immediata, mentre Trump lancia il sospetto di un attentato. Solidarietà e aiuti da tutto il mondo
Beirut: la «bomba galleggiante»
che faceva paura
Beirut: la «bomba galleggiante»<br>che faceva paura
Il carico di nitrato di ammonio sequestrato ad un cargo russo era stato più volte segnalato, ma ignorato dalla burocrazia
Il ritorno delle teorie cospirazioniste,
dal Pizzagate a QAnon
Il ritorno delle teorie cospirazioniste,<br>dal Pizzagate a QAnon
La prima circola da tempo in America, e vorrebbe politici come Hillary Clinton coinvolti in un traffico di esseri umani che ha base in una pizzeria. La seconda è una dottrina di estrema destra che inneggia al potere del “deep state”
India, la doppia vita del medico serial killer
India, la doppia vita del medico serial killer
Un medico ayurvedico indiano travolto dai debiti, entra nel giro del traffico d’organi e individua nei giovani tassisti i corpi migliori da svuotare. Ha confessato oltre 50 omicidi
Kim Yong un:
«Mai più guerre grazie all’atomica»
Kim Yong un:<br>«Mai più guerre grazie all’atomica»
Il leader nordcoreano convinto di aver messo il suo Paese al riparo da intromissioni straniere grazie al massiccio armamento balistico nucleare. Timide aperture verso un nuovo summit con Trump
USA-Cina, la nuova guerra fredda
USA-Cina, la nuova guerra fredda
Ai rapporti diplomatici vicini ai minimi storici, si aggiungono provocazioni come le rispettive chiusure di due consolati, uno in America e l’altro in Cina. Timori per un nuovo conflitto
El Chapo spera nell’appello
El Chapo spera nell’appello
Il team legale che difende l’ex capo del cartello di Sinaloa mostra ottimismo: “Potrebbe uscire di galera”. Ma la replica della giustizia americana non lascia molte speranze: “Ci sono montagne di prove che lo incastrano per sempre”
Australia: stuprato dal branco a 5 anni
Australia: stuprato dal branco a 5 anni
Quattro ragazzini con meno di 13 avrebbero violentato un bambino sulla spiaggia di Napranum, nel Queensland, non distante da una comunità aborigena. Non è il primo episodio, e la tensione sale
Suicida una giovane triatleta sudcoreana
Suicida una giovane triatleta sudcoreana
Choi Suk-hyeon era vittima di abusi da anni: la picchiavano e la umiliavano fin quando non ha retto più. Il compitato olimpico nega, ma il caso finirà per avere conseguenze molto pesanti
Australia, lockdown per 300mila persone
Australia, lockdown per 300mila persone
Alcune zone periferiche di Melbourne tornano sotto il blocco per arginare la comparsa di 73 nuovi casi che fanno tenere l’inizio di una seconda ondata