Dalla Russia con il Novichok

| La polizia inglese avrebbe individuato i due presunti responsabili dell'avvelenamento dell'ex spia Serghei Skripal, della figlia Giulia e di un agente. Nomi, immagini e la ricostruzione dell'attentato. I russi: "Non ci risulta"

+ Miei preferiti

Due cittadini russi sono stati accusati formalmente dalle autorità inglesi per l'avvelenamento da Novichok dell'ex spia Sergei e Yulia Skripal a Salisbury, Wiltshire, nel marzo scorso. Secondo l’Antiterrorismo britannico, i due uomini, sui 40anni,  viaggiavano con passaporti russi autentici. Si tratterebbe di Alexander Petrov e Ruslan Boshirov, arrivati nel Regno Unito su un volo dell'Aeroflot giorni prima dell'attacco. Il Crown Prosecution Service ha precisato che comunque ci sono prove sufficienti per accusarli. Fonti precisano che in passato avrebbero lavorato per conti dei servizi segreti (GRU) della Russia.

l CPS ha inoltre detto che sono anche accusati di cospirazione per quanto riguarda padre e figlia e per l’agente rimasto intossicato durante le prime indagini,Nick Bailey, che si è ammalato dopo essere andato a casa Skripal dopo che la coppia russa era stata trovata senza forze su una panchina a Salisbury, appena usciti da un ristorante. Poi il possesso di Novichok, in contrasto con la legge sulle armi chimiche. Sono anche accusati di aver causato gravi danni fisici a Yulia Skripal e Bailey.

Ma non sono stati coinvolti nel successivo avvelenamento ch in cui ha trovato la morte Dawn Sturgess, 44 anni, lasciando il suo compagno, Charlie Rowley, gravemente ammalato, dopo che avevano raccolto un contenitore, tipo bottiglia di profumo, con cui la donna si era spruzzata le mani restando contaminata. Il contenitore era stato abbandonato in un bidone dei rifiuti, fuori dall’uscita di un negozio.

 

L'indagine ha recuperato le immagini delle telecamere a circuito chiuso dei due presunti 007 russi, prima arrivati all'aeroporto di Gatwick e poi ospiti dell'hotel City Stay a East London. Dopo essere arrivati venerdì 2 marzo su un volo dell'Aeroflot, sono andati a Salisbury, dove sono stati ripresi dalla videocamere del terminale ferroviario

Sono tornati a Londra quel giorno e sono tornati a Salisbury la domenica, entrambi nelle vicinanze della casa di Skripal. Dopo aver contaminato la porta della proprietà, irrorandola di gas nervino, erano ritornati immediatamente a Heathrow via treno e con la metropolitana di Londra e hanno preso un volo la stessa domenica alle 22, 30, il volo per Mosca. domenica sera alle 10.30pm. Nessuno dei passeggeri che ha viaggiato con loro ha segnalato disturbi alla salute.

Dalla Russia secca e sarcastica smentita. Dice la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova: "I nomi pubblicati dai media, come le fotografie, non significano nulla per noi. Zakharova ha detto che "ancora una volta ha esortato la Gran Bretagna ad astenersi da accuse pubbliche" e a lavorare con le autorità di polizia russe per indagare sull'attacco di Salisbury.

 
Mondo
Le promesse ambientali del G7
Le promesse ambientali del G7
I leader mondiali hanno concordato sull’urgenza di agire per salvare il pianeta. Ma senza fatti concreti: a quattro mesi dal COP 26 mancano ancora date e strategie
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
Un’inchiesta top secret svelata dai media avrebbe individuato 150 dipendenti della compagnia aerea australiana appartenenti a gang di bikers attive nel traffico di stupefacenti
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Si tratta per lo più di aborigeni, e alcuni avevano pochi anni. La macabra scoperta è arrivata dopo anni di indagini e segnalazioni. Per il premier Trudeau è “una pagina sconcertante nella storia del nostro Paese”
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Saki Sudo, 22 anni, ha ucciso il miliardario 77enne Kosuke Nozaki somministrandogli massicce dosi di droghe stimolanti. La polizia l’ha arrestata dopo anni di indagini
Riappare la principessa Latifa
Riappare la principessa Latifa
La figlia dello sceicco di Dubai, per cui si sono mosse anche le Nazioni Uniti, è comparsa all’improvviso in un paio di foto postate su Instagram. E' la prova che sia ancora in vita, ma non dice nulla sulle sue condizioni
La moglie manesca dell’ambasciatore
La moglie manesca dell’ambasciatore
Xiang Xueqiu, consorte dell’ambasciatore del Belgio in Corea del Sud, ha chiesto l’immunità diplomatica prima di essere accusata di aggressione dalla commessa di un negozio di abbigliamento
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Colpevole di estremismo, Olga Misik dovrà scontare 2 anni 9 mesi di arresti domiciliari. Insieme a lei condannati altri due giovani per vandalismo
Strage in una scuola in Russia
Strage in una scuola in Russia
Scene simili a quelle americane a Kazan, una città a 1000 km da Mosca: un 19enne ha ucciso 9 persone prima di essere fermato. Putin invoca una maggior stretta sulle armi
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Questa la versione dell’agenzia spaziale di Pechino, accusata di aver realizzato un booster destinato a tornare sulla Terra senza controllo
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
I detriti del Long March 5B dovrebbero rientrare nel giro delle prossime ore, ma nessuno sa con precisione dove e quando. I cinesi minimizzano, tutti gli altri sono preoccupati