Dubai Fitness Challenge: anche i ricchi sudano

| Un contenitore monster di eventi e discipline, da quelle classiche alle ultime novità del Fitness, animano un appuntamento lungo un mese, creato per invogliare la gente a tenersi in forma

+ Miei preferiti

Nei posti normali di tutto il mondo, dove vive la gente comune, gli assessori alla salute invitano e consigliano bonariamente i propri concittadini a fare attività fisica: qualche volta inaugurano, altre tagliano un nastro e altre ancora partono in prima fila ad una maratona, quasi sempre senza mai finirla davvero. Ma in un posto come Dubai, che di normale non ha niente e tutto è un portato all'eccesso, dai cassonetti per la differenziata griffati ai distributori automatici di lingotti d'oro, perfino un evento creato per promuovere l'attività sportiva, diventa un mega-spettacolo articolato su più giorni, addirittura presieduto da Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, sceicco, erede al trono e presidente dell'Executive Council governativo.

L'obiettivo, dare un altro primato a Dubai, città capitale dei sette Emirati Arabi Uniti dove il lusso gronda da grattacieli di hotel con più stelle della bandiera americana, da pochissimo prima metropoli a poter vantare un Ministro per l'intelligenza artificiale, Mohammed bin Rashid Al Maktoum, 23 figli e il compito di pianificare la prima città sul pianeta Marte. Forse per ospitare una famiglia un po' numerosa.

Dubai, insomma, candidata ideale a capitale planetaria del Fitness, che per invogliare gli abitanti a trovare un'oretta al giorno da dedicare all'attività fisica, ha inaugurato proprio in questi giorni, dal 20 ottobre al 18 novembre, il colossale "Dubai Fitness Challenge", un immenso contenitore di sport di ogni tipo che per un mese - non un semplice week end al parco, attenzione - consentirà a gente di tutte le età di cimentarsi nelle tantissime attività previste. L'elenco non dimentica niente: ciclismo, aerobica, calcio e Yoga, con un evento che prevede la partecipazione di 1.500 appassionati da tutto il mondo. E non mancano neanche le novità, come il "Cardio Bollywood", programma di allenamento bruciacalorie ispirato ai balli delle pellicole di Bollywood, com'è chiamata l'industria cinematografica indiana, o ancora "NGR Boxing", mix di arti marziali e ritmi latini, il "Golds Gym", una dance fusion cardiovascolare a base di ritmi caraibici e il "Paddle boarding", la tavola simile a quella da surf su cui pagaiare restando in piedi.

Il tutto con un fittissimo programma quotidiano dedicato al Fitness, infarcito da lezioni gratuite, spettacoli e sessioni dislocate in ogni quartiere della città, per non dimenticare nessuno. Immancabile la presenza glorificante di assi dello sport, sempre pronti a farsi vedere dove i soldi aleggiano nell'aria.

Mondo
Il coronavirus accelera:
casi raddoppiati in 24 ore
Il coronavirus accelera:<br>casi raddoppiati in 24 ore
Sono oltre 4.500, con 106 morti. Secondo gli esperti di Hong Kong il picco sarà raggiunto fra qualche mese, con 150mila casi al giorno possibili
“L’epidemia crescerà ancora”
“L’epidemia crescerà ancora”
Le previsioni degli esperti parlano di numeri sconcertanti dovuti alla facilità con cui il coronavirus di Wuhan si trasmette. La Cina ha messo in campo tutte le proprie forze, mentre gli Stati Uniti rimpatriano i propri cittadini
La Cina in lockdown
La Cina in lockdown
Per la prima volta nella storia, una metropoli di 11 milioni di abitanti è stata isolata per contenere l’avanzare del coronavirus che spaventa il mondo. Misure drastiche in tutta la Cina e allerta massima anche negli altri Paesi
Il Guardian rivela: il telefono di Bezos hackerato da MbS
Il Guardian rivela: il telefono di Bezos hackerato da MbS
Il principe ereditario saudita avrebbe violato il cellulare privato del proprietario di “Amazon”. Resta il dubbio sull’uso che è stato fatto delle informazioni carpite
Dopo gli incendi e le piogge, in Australia arrivano i ragni
Dopo gli incendi e le piogge, in Australia arrivano i ragni
Le condizioni climatiche sono perfette per il proliferare del “funnelweb spider”, uno dei ragni più velenosi e letali al mondo. Intere colonie si stanno muovendo, ed è scattato l’allarme
Il mondo in ansia per il virus di Wuhan
Il mondo in ansia per il virus di Wuhan
L’allarme è scattato ovunque con controlli serrati negli aeroporti. Si teme una diffusione incontrollata con l’esodo per il capodanno cinese: riunioni di emergenza convocate dall’OMS e dalla UE
Cina, il nuovo virus potrebbe aver raggiunto 1700 casi
Cina, il nuovo virus potrebbe aver raggiunto 1700 casi
Secondo uno studio realizzato dall’Imperial College di Londra, il numero di casi del coronavirus potrebbero essere sottovalutati: i 50 confermati in Cina sarebbero molti di più. Nuove procedure di controllo in diversi aeroporti americani
Cina, al via la più grande
migrazione umana di sempre
Cina, al via la più grande<br>migrazione umana di sempre
Tre miliardi di viaggi in occasione del Capodanno cinese: è la stima degli spostamenti che i cinesi faranno per la più importante e sentita delle festività. Un esodo che non spaventa il Paese, pronto ad affrontare la marea umana
Iran, il Boeing abbattuto da due missili
Iran, il Boeing abbattuto da due missili
È l’ipotesi a cui sono giunti diversi Paesi, anche attraverso notizie delle intelligence. L’Iran nega con forza: nessun missile partito per sbaglio
Due milioni di abitanti di Hong Kong accusano disturbi mentali
Due milioni di abitanti di Hong Kong accusano disturbi mentali
Il calcolo per valutare l’impatto delle violente proteste degli ultimi mesi, ma la stima è per difetto, visto che non include i minori di 18 anni, che in realtà rappresentano la parte più cospicua