Eataly, primo presidio a Stoccolma

| Sabato 17 a Biblioteksgatan, nella ex sede di un cinema storica. Apre il mercato di latticini e alimenti made in Italy. Sfumano le polemiche sul centro di Bologna

+ Miei preferiti

Sabato 17 febbraio alle 13 Eataly apre al pubblico il suo primo punto vendita in Svezia: a Stoccolma a Biblioteksgatan, ex sede del cinema Röda Kvarn. Esteso per oltre 3.000 mq, Eataly Stoccolma si sviluppa su 2 piani e porta in Svezia il format unico di Eataly di mercato, ristorazione e didattica.  L’offerta al dettaglio include un mercato con prodotti di alta qualità tra cui pasta fresca fatta a mano, salumi e formaggi, pesce, carne e un panificio con il miglior assortimento di pizza, focaccia e altri prodotti da forno della tradizione italiana, tutti realizzati con farina biologica. Ricca anche la selezione di pasta, salse, condimenti, olio extravergine di oliva e dolci. Un’attenzione particolare è dedicata inoltre alla ricerca dei migliori prodotti locali e alla narrazione delle storie uniche dei loro produttori.  I ristoranti propongono ogni giorno un’autentica esperienza gastronomica italiana: dalla carne al pesce di provenienza locale, alla pizza tradizionale napoletana e alla pasta fatta a mano, gli ospiti possono gustare una serie di piatti delle tradizioni regionali, sempre realizzati con ingredienti freschissimi. Ai più golosi sono dedicati il bancone del cioccolato artigianale e quello del gelato. 

Intanto sembra sfumare la polemica sul centro di Bologna, per i 90 impieghi interinali non confermati. I novanta dipendenti che oggi non torneranno al lavoro sono interinali assunti dall’agenzia del lavoro Randstad, che fornisce personale a tempo a molti operatori del parco. I contratti in questione sono stati avviati a fine ottobre, in anticipo rispetto all’inaugurazione del 15 novembre, per accompagnare la fase di apertura di Fico Eataly World e il periodo festivo, che come sottolinea la società da tempo ha visto l’arrivo di oltre 500mila visitatori. 

A Fico, complessivamente, lavorano infatti più di mille persone, tra dipendenti diretti del parco e operatori dei ristoranti, dei locali e delle società di servizi. Dopo un primo bilancio positivo, però, evidentemente locali e parco devono riequilibrarsi e quindi hanno deciso di non rinnovare il contratto a una parte di lavoratori, appunto una novantina in tutto, impiegati alle casse, nell’accoglienza dei visitatori e alla gestione degli eventi. Si tratta di lavoratori part-time che in media hanno lavorato 24 ore a settimana, che erano stati chiamati per coprire questo primo periodo di maggiore affluenza.La Scuola di Eataly, infine, offre l’opportunità di imparare dagli esperti come preparare i piatti italiani. Le lezioni di cucina di Eataly conducono i partecipanti, grandi e piccoli, in un viaggio alla scoperta di ricette tradizionali, ingredienti italiani e locali e cultura culinaria. Eataly Stoccolma è dedicato ai ponti. “Stoccolma è distribuita su 14 isole ed è collegata da 57 ponti. Noi di Eataly amiamo le isole, ma preferiamo i ponti, che collegano e uniscono. Siamo tutti isole, ma abbiamo bisogno di ponti!” dichiara il fondatore di Eataly Oscar Farinetti. “Una nuova apertura è per noi un altro passo molto importante. – commenta il Presidente Esecutivo di Eataly Andrea Guerra – Quello che apriamo a Stoccolma è un negozio da amare, che appaga gli occhi e regala emozioni: su tutte quella di fare un salto in un Paese tanto diverso come l’Italia. In Svezia, storicamente tra i Paesi più attenti al benessere sociale della popolazione, entrano per la prima volta più di 1.500 prodotti italiani ambasciatori della nostra cultura enogastronomica e della nostra qualità di vita”.

Mondo
Vayu, il ciclone che sta per colpire l’India
Vayu, il ciclone che sta per colpire l’India
300mila persone evacuate per il secondo ciclone tropicale dell’anno: attesi venti fino a 175 km/h, con forti piogge e allagamenti
Tatuato sul volto, non trova lavoro
Tatuato sul volto, non trova lavoro
Faceva parte dei “Mongrel Mob”, una delle più feroci gang di bikers del mondo, e si è fatto tatuare il volto con la parola “Notorius”. Ed ora trova difficile essere accettato
Il rischio di guerra nucleare è altissimo
Il rischio di guerra nucleare è altissimo
La direttrice dell’organismo delle Nazioni Unite che si occupa del disarmo ha svelato che i rischi di un conflitto hanno raggiunto il massimo dai tempo della seconda guerra mondiale
Rissa al parlamento di Hong Kong
Rissa al parlamento di Hong Kong
Quattro deputati portati via in barella al temine di una scazzottata scatenata dagli emendamenti di una legge che facilita l’estradizione verso il resto della Cina
Il re della Thailandia sposa la sua hostess
Il re della Thailandia sposa la sua hostess
A 66 anni, Rama X è salito sull’altare per la quarta volta: la fortunata è una ex assistente di volo della Thay Airway. Il paese è in festa
Indonesia: strage di scrutatori
Indonesia: strage di scrutatori
Quasi 300 morti e 2.000 ricoveri fra coloro che devono controllare le schede di 193 milioni di votanti. Le famiglie saranno risarcite
Coppia aggredita da un cervo
Coppia aggredita da un cervo
È successo in Australia: lui è morto per le lesioni, lei è in gravi condizioni in ospedale. L’animale viveva libero nella loro tenuta
Colpo di Stato in Sudan
Colpo di Stato in Sudan
I militari hanno circondato il palazzo presidenziale: il presidente Omar al-Bashir si sarebbe dimesso: teme di finire sotto processo per genocidio. A guidare la protesta una donna misteriosa
L'Ecuador sfratta Assange
L
Via dall'ambasciata di Londra che lo ospita dal 2012 per evitare l'estradizione negli Usa. Il fondatore di WikiLeaks avrebbe pubblicato "false notizie" contro il presidente Moreno che "ora ha perso la pazienza"
Un speranza anche per Manuel
Un speranza anche per Manuel
Un clinico svizzero ha elaborato una tecnica per tentare si superare le lesioni midollari con la tecnica "Stimo". Alcuni pazienti hanno ripreso a camminare. Il caso del nuotatore azzurro sarà esaminato