Hong Kong, l’ultimo scontro

| Da due giorni, centinaia di manifestanti sono asserragliati all’interno di un’università: l’edificio è circondato dalla polizia, che impedisce a chiunque di entrare e uscire. Gli scontri si fanno sempre più violenti

+ Miei preferiti
Ormai non si torna più indietro: dopo mesi di proteste e guerriglia, gli scontri fra manifestanti pro-democrazia e polizia di Hong Kong sono arrivati all’epilogo, probabilmente il passaggio che farà scattare la decisione di Pechino di riportare l’ordine in una città verso cui ritiene di aver avuto fin troppa pazienza e comprensione.

Il week end appena concluso è stato il peggiore di sempre: due giorni di scontri violentissimi che avevano come epicentro il “PolyU”, una delle più importanti università cittadine, dove migliaia di giovani – molti dei quali adolescenti, sottolinea la BBC – si sono asserragliati impedendo l’ingresso delle squadre di polizia con il lancio di bombe incendiarie, sassi e mattoni, a cui gli agenti hanno risposto ricorrendo in modo massiccio a gas lacrimogeni e proiettili in gomma.

All’alba, un gruppo di manifestanti ha tentato di lasciare l’ateneo, ma la polizia cinge la struttura d’assedio impedendo a chiunque di entrare e uscire, in una tattica attendista che all’uso della forza preferisce l’attesa di poter arrestare i manifestanti, finiti in una trappola da cui non sarà facile uscire.

Secondo alcune stime, i giovani asserragliati nell’ateneo sarebbero fra 500 e 800, e secondo le autorità sanitarie di Hong Kong i feriti ammonterebbero a una quarantina, compreso un agente di polizia trafitto alla gamba da una freccia scoccata da un manifestante. Il preside del Politecnico, Teng Jin-Guang si è offerto di fare da mediatore: accompagnare alcuni manifestanti ad una stazione di polizia a fronte della promessa di un trattamento equo, ma la proposta non è stata accolta da nessuno.

Le notizie più recenti parlano di altre migliaia di manifestanti che starebbero cercando di organizzarsi per dare manforte ai compagni chiusi nell’ateneo.

A favore dei manifestanti è giunta la sentenza dell’Alta Corte di Hong Kong, che ha giudicato incostituzionale la legge che vietata di indossare maschere durante le manifestazioni pubbliche: “Una rara vittoria legale per i manifestanti”, ha commentato Joshua Wong, leader delle proteste.

Galleria fotografica
Hong Kong, l’ultimo scontro - immagine 1
Hong Kong, l’ultimo scontro - immagine 2
Hong Kong, l’ultimo scontro - immagine 3
Hong Kong, l’ultimo scontro - immagine 4
Mondo
Le promesse ambientali del G7
Le promesse ambientali del G7
I leader mondiali hanno concordato sull’urgenza di agire per salvare il pianeta. Ma senza fatti concreti: a quattro mesi dal COP 26 mancano ancora date e strategie
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
Un’inchiesta top secret svelata dai media avrebbe individuato 150 dipendenti della compagnia aerea australiana appartenenti a gang di bikers attive nel traffico di stupefacenti
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Si tratta per lo più di aborigeni, e alcuni avevano pochi anni. La macabra scoperta è arrivata dopo anni di indagini e segnalazioni. Per il premier Trudeau è “una pagina sconcertante nella storia del nostro Paese”
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Saki Sudo, 22 anni, ha ucciso il miliardario 77enne Kosuke Nozaki somministrandogli massicce dosi di droghe stimolanti. La polizia l’ha arrestata dopo anni di indagini
Riappare la principessa Latifa
Riappare la principessa Latifa
La figlia dello sceicco di Dubai, per cui si sono mosse anche le Nazioni Uniti, è comparsa all’improvviso in un paio di foto postate su Instagram. E' la prova che sia ancora in vita, ma non dice nulla sulle sue condizioni
La moglie manesca dell’ambasciatore
La moglie manesca dell’ambasciatore
Xiang Xueqiu, consorte dell’ambasciatore del Belgio in Corea del Sud, ha chiesto l’immunità diplomatica prima di essere accusata di aggressione dalla commessa di un negozio di abbigliamento
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Colpevole di estremismo, Olga Misik dovrà scontare 2 anni 9 mesi di arresti domiciliari. Insieme a lei condannati altri due giovani per vandalismo
Strage in una scuola in Russia
Strage in una scuola in Russia
Scene simili a quelle americane a Kazan, una città a 1000 km da Mosca: un 19enne ha ucciso 9 persone prima di essere fermato. Putin invoca una maggior stretta sulle armi
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Questa la versione dell’agenzia spaziale di Pechino, accusata di aver realizzato un booster destinato a tornare sulla Terra senza controllo
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
I detriti del Long March 5B dovrebbero rientrare nel giro delle prossime ore, ma nessuno sa con precisione dove e quando. I cinesi minimizzano, tutti gli altri sono preoccupati