Il Boeing 737 MAX 8
fermo in tutto il mondo

| Finora 26 fra Paesi e compagnie aeree hanno disposto il blocco dei 737 in attesa dei responsi della commissione d段nchiesta. Dopo il crollo in borsa, la Boeing ha avviato un aggiornamento di software e procedure

+ Miei preferiti
Il verdetto di Wall Street è stato spietato: le azioni Boeing crollano come avvenne nel 2001, dopo le Torri Gemelle, mentre 26 compagnie aeree tengono a terra i 737 Max, in tutte le versioni, in attesa di un verdetto tecnico sul pericolo costituito dal mal funzionamento dei software di bordo. Dei 350 in servizio, 161 restano operativi e 175 quelli bloccati a terra. Dopo il Regno Unito, fra i primi paesi a bandire i Boeing 737 dal proprio spazio aereo, anche la “Lion Air” indonesiana, l’autorità della Malaysia, “Aerolinas Argentinas”, l’indiana “Jet Airways”, Air Mexico, la brasiliana “Gol”, la sudcoreana “Eastar Jet”, l’Australia, la Cina, le Cayman, la Germania, la Francia, la Mongolia, la Turchia, Dubai, l’Oman e Singapore - hub fra i più strategici in Asia - hanno disposto lo stop, seguiti poco dopo dall’Easa, l’agenzia europea per la sicurezza aerea. In Italia, il blocco operativo dei 737 Max scatterà dalle 21 di questa sera, come sottolineato dall’Enac.

Un crollo verticale che, prima ancora che arrivasse la richiesta ufficiale da parte della “Federal Aviation Administration” americana, ha indotto la Boeing ad assicurare ad un aggiornamento del software e al sistema di controllo MCAS (Maneuvering Characteristics Augmentation System), dell’intera flotta dei 737 Max 8. 

Nessuna sospensione al contrario per gli Stati Uniti e per la compagnia aerea nazionale delle Fiji, che ha dichiarato di avere “piena fiducia” nell'aeronavigabilità della sua flotta e di essere a “stretto contatto con la Boeing” dopo l’incidente di domenica in Etiopia. “I nostri piloti e il personale di cabina del Boeing 737 ricevono un ampio addestramento a terra e al simulatore, oltre all’addestramento obbligatorio per il MAX 8 da parte del costruttore. Le Fiji Airways sono e rimarranno pienamente conformi alla direttiva di aeronavigabilità della FAA. Continuiamo a garantire che il nostro programma di manutenzione e addestramento per piloti e ingegneri soddisfi i più elevati standard di sicurezza. La sicurezza dei nostri passeggeri e del nostro equipaggio è e sarà sempre la nostra priorità numero uno”.

Il senatore statunitense Richard Blumenthal ha invitato le autorità americane a mettere a terra tutti i 737 MAX 8 “fino a quando la FAA non potrà assicurare ai viaggiatori americani che questi aerei sono sicuri. L’incidente del volo 302 dell’Ethiopian Airlines è la seconda tragedia devastante e allarmante che ha coinvolto i nuovi 737 MAX 8 della Boeing in meno di cinque mesi. Questi due incidenti mettono seriamente in discussione la sicurezza di questi aerei”, ha detto Blumenthal in un comunicato. “La FAA e l’industria aerea devono agire rapidamente e con decisione per proteggere i viaggiatori, i piloti e gli assistenti di volo americani. Questi aerei devono essere messi a terra immediatamente, e le compagnie aeree dovrebbero lavorare rapidamente per ridurre al minimo le interruzioni e accogliere i clienti il cui viaggio è influenzato. La FAA ha rifiutato di lasciare a terra i Boeing negli Stati Uniti, dicendo che gli investigatori non hanno ancora determinato se la tragica fine del volo Ethiopian Airlines è correlata ai problemi che hanno determinato il disastro dello scorso anno al volo della Lion Air.

“L’indagine è appena iniziata e ad oggi non ci sono stati forniti dati per trarre conclusioni o intraprendere azioni”, ha dichiarato un portavoce della FAA, che precisa però di ritenere necessario rendere obbligatorio l’aggiornamento del software Boeing per la flotta 737 MAX entro il mese prossimo, in risposta all’incidente Lion Air, in Indonesia, costato la vita a 189 persone.

Da Addis Abeba, la Ethiopian Airlines ha fatto sapere che occorrono almeno altri cinque giorni per identificare i resti delle vittime e riconsegnarli alle famiglie.

Mondo
Ucraina, esplode la protesta contro gli sfollati dalla Cina
Ucraina, esplode la protesta contro gli sfollati dalla Cina
Convinti del pericolo da fake news che circolano in rete, decine di manifestanti hanno attaccato gli autobus che trasportavano ucraini e stranieri rientrati da Wuhan. A nulla sono serviti gli appelli e le rassicurazioni delle autorit
Coronavirus, entrano in azione i robot
Coronavirus, entrano in azione i robot
In una citt della Cina centrale le autorit sanitarie hanno avviato una fase di test per la decontaminazione di aree a rischio attraverso i minirobot
Xi Jinping sotto accusa
Xi Jinping sotto accusa
Sapeva del virus e ha taciuto o stato male informato dai funzionari locali? In entrambi i casi, il presidente cinese si trova in una situazione molto scomoda per la propria immagine
India, ragazze costrette a provare di non avere il ciclo
India, ragazze costrette a provare di non avere il ciclo
Una settantina di allieve di un istituto femminile nel Gujarat costrette dalle insegnanti a spogliarsi per verificare se fossero o meno nei giorni del ciclo mestruale
Cina: centinaia di medici infettati
Cina: centinaia di medici infettati
Il personale medico fra il pi colpito dal coronavirus, ma le autorit cinesi non confermano. Drammatico l誕llarme lanciato da infermieri in quarantena: ci insegnano come fare le tute protettive con i sacchi della spazzatura
Australia, la ground zero del disastro ambientale
Australia, la ground zero del disastro ambientale
Un Paese devastato, che deve alzare il livello di allarme dell段ntero pianeta, perch secondo gli esperti questo solo un anticipo di quello che potremmo attenderci
Il coronavirus si trasmette attraverso le superfici
Il coronavirus si trasmette attraverso le superfici
ネ il risultato di uno studio realizzato da quattro scienziati tedeschi: resisterebbe fino a 9 giorni su vetro, metallo e plastica
Il coronavirus sta rallentando l弾conomia mondiale
Il coronavirus sta rallentando l弾conomia mondiale
Gli economisti temono che se non viene fermato, il virus assester un duro colpo al PIL mondiale, gi duramente provato dalla crisi iniziata nel 2008 e mai finita
Corea del Nord, dove il virus non arriva
Corea del Nord, dove il virus non arriva
Tutti i Paesi vicini alla Cina registrano casi, tranne il regime di Pyongyang, dove secondo l段nformazione ufficiale i controlli funzionano e la prevenzione efficientissima
Uccisa e fatta a pezzi a Cuba
Uccisa e fatta a pezzi a Cuba
Il corpo di una donna canadese di 52 anni stato ritrovato in una valigia gettata in una discarica. La polizia ha arrestato il fidanzato, un musicista cubano molto pi giovane di lei