Il mondo in ansia per il virus di Wuhan

| L’allarme è scattato ovunque con controlli serrati negli aeroporti. Si teme una diffusione incontrollata con l’esodo per il capodanno cinese: riunioni di emergenza convocate dall’OMS e dalla UE

+ Miei preferiti
Com’era ormai prevedibile, l’allarme per il virus di Wuhan è ormai dilagato in tutto il mondo. Fra conferme e smentite, il bilancio è salito a 9 morti e 440 casi accertati in tutto il Paese. Ma a far paura è annuncio di Li Bin, vice ministro della commissione sanitaria cinese, secondo cui “Esiste la possibilità di una mutazione del virus e di un’ulteriore diffusione”.

Quanto basta perché la regione di Macao, dove si è registrato un nuovo caso, ordinasse ai dipendenti dei numerosi casinò di indossare la mascherina durante gli orari di lavoro. La Corea del Nord valuta l’ipotesi di chiudere le frontiere con la Cina, mentre l’Australia nega il primo caso e gli Stati Uniti, al contrario, lo confermano. Un uomo è stato ricoverato al “Providence Regional Medical Center” di Everett, nello stato di Washington.

Ma a preoccupare il mondo intero è soprattutto l’imponente esodo di tre miliardi di persone per il capodanno cinese: una combinazione potenzialmente devastante di diffusione incontrollata. L’OMS ha convocato un’altra riunione di emergenza e lo stesso ha fatto la UE, con un summit in programma a Bruxelles per stabilire le linee guida del vecchio continente.

Gli aeroporti che prevedono controlli serrati sui passeggeri provenienti dalla Cina, e in particolare da Wuhan, sono ormai i maggiori scali del mondo, comprese Fiumicino e Malpensa. Una circolare invita le compagnie aree a individuare eventuali casi sospetti a bordo e di segnalarli prima dell’arrivo alle autorità sanitarie italiane. Pur non escludendo la possibilità, il ministero della salute considera le probabilità che il virus arrivi nella UE “molto bassa”.

L’epicentro del coronavirus è stato accertato nel mercato del pesce di Wuhan, una delle tante megalopoli cinesi, con 11 milioni di abitanti e un tasso di crescita superiore al resto del Paese. Una polveriera e cielo aperto secondo Michael Osterholm, direttore del “Center of Disease Research and Policy” dell’università del Minnesota: “Una città densamente popolata, con mercati di animali vivi dove si mescolano persone, maiali, pipistrelli e mammiferi potenzialmente infetti”.

Mondo
Le promesse ambientali del G7
Le promesse ambientali del G7
I leader mondiali hanno concordato sull’urgenza di agire per salvare il pianeta. Ma senza fatti concreti: a quattro mesi dal COP 26 mancano ancora date e strategie
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
La Qantas invasa dalle gang dello spaccio di droga
Un’inchiesta top secret svelata dai media avrebbe individuato 150 dipendenti della compagnia aerea australiana appartenenti a gang di bikers attive nel traffico di stupefacenti
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Canada: i resti di 215 bambini trovati in un collegio
Si tratta per lo più di aborigeni, e alcuni avevano pochi anni. La macabra scoperta è arrivata dopo anni di indagini e segnalazioni. Per il premier Trudeau è “una pagina sconcertante nella storia del nostro Paese”
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Un’ex pornostar ha avvelenato il marito 77enne
Saki Sudo, 22 anni, ha ucciso il miliardario 77enne Kosuke Nozaki somministrandogli massicce dosi di droghe stimolanti. La polizia l’ha arrestata dopo anni di indagini
Riappare la principessa Latifa
Riappare la principessa Latifa
La figlia dello sceicco di Dubai, per cui si sono mosse anche le Nazioni Uniti, è comparsa all’improvviso in un paio di foto postate su Instagram. E' la prova che sia ancora in vita, ma non dice nulla sulle sue condizioni
La moglie manesca dell’ambasciatore
La moglie manesca dell’ambasciatore
Xiang Xueqiu, consorte dell’ambasciatore del Belgio in Corea del Sud, ha chiesto l’immunità diplomatica prima di essere accusata di aggressione dalla commessa di un negozio di abbigliamento
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Condannata la «ragazza della Costituzione»
Colpevole di estremismo, Olga Misik dovrà scontare 2 anni 9 mesi di arresti domiciliari. Insieme a lei condannati altri due giovani per vandalismo
Strage in una scuola in Russia
Strage in una scuola in Russia
Scene simili a quelle americane a Kazan, una città a 1000 km da Mosca: un 19enne ha ucciso 9 persone prima di essere fermato. Putin invoca una maggior stretta sulle armi
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Questa la versione dell’agenzia spaziale di Pechino, accusata di aver realizzato un booster destinato a tornare sulla Terra senza controllo
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
I detriti del Long March 5B dovrebbero rientrare nel giro delle prossime ore, ma nessuno sa con precisione dove e quando. I cinesi minimizzano, tutti gli altri sono preoccupati