Terrore Afghanistan: 240 morti in 3 mesi

| Ieri attentato al centro stampa della minoranza sciita a Kabul, rivendicato della fazione sunnita Isis, alla ricerca di nuove aree da colpire dopo le sconfitte in Siria e Iraq. Prima altri 200 morti in una serie di episodi terroristici

+ Miei preferiti
L'agenzia ufficiale dell'Isis, Aamaq, ha rivendicato l'attacco suicida di ieri (tre bombe su un solo kamikaze) in cui sono morte 43 persone, con decine di feriti alcuni gravissimi. Testimoni oculari raccontano che un primo ordigno è esploso provocando le prime vittime nel fabbricato che ospita  le foermazioni vicine all'Irtan; poi altri due scoppi all'esterno, quando stavano accorrendo i soccorritori, gli amici e i famliari delle persone ancora intrappolate sottob le macerie. Dopo poche ore il portavoce del governo afghano Najib Danish ha precisato che non è stato aconra posisbile sapere quanti attacchi suicido sono avvenuti nell'area colpita.



Aamaq ha sostenuto che il centro era stato fondato dall'Iran e che viene utilizzato per proagare il credo sciita nella nazione. Ali Rheza Ahmadi, un giornalista dell'agenzia presa di mira, ha detto alla Associated Press che era nel suo ufficio quando l'esplosione ha semi-distrutto l'edificio, fiamme sono poi divampate dalle cantine sino ai piani superiori. Molti feriti presentano gravissime ustione. Il governo afghano ha dato la sua solidarietà alle vittime dell'ennesimo attentato islamista.



 Ma nei mesi scorsi un'altra scia di sangue. In una serie di sette attentati registrati in Afghanistan ad ottobre erano morte altre 200 persone, tra cui decine di bambini.. Un uomo armato era riuscito a infiltrarsi  in una moschea in un quartiere a maggioranza sciita, aprendo dapprima il fuoco, quindi facendosi saltare in aria. Il bilancio ancora provvisorio dell’attacco – che è stato rivendicato dal gruppo Stato Islamico – parla di 56 morti e 55 feriti. Quasi contemporaneamente, una moschea sunnita è stata presa di mira nella provincia di Ghor, al centro del paese. In questo caso il ministero dell’Interno afgano ha parlato di 20 persone uccise e di una decina di feriti, ma le autorità locali già indicano “almeno 30 vittime”. In questo caso l’attentato non è stato rivendicato. Altre decine di morti, in diverse località a causa di una serie di attacchi suicidi. 



Nei giorni precedenti, almeno altre 41 persone (di cui 20 civili) avevano perso la vita a Gardez, nella provincia sud-orientale di Paktiya, che ospita un importante centro di addestramento della polizia. La paternità della strage è stata rivendicata dai talebani, che hanno organizzato un assalto durato ben cinque ore, nel corso del quale sono stati feriti più di 110 civili. Altre 25 persone appartenenti alle forze dell’ordine sono morte nella stessa regione in seguito all’esplosione di un camion bomba.

 

 
Galleria fotografica
Terrore Afghanistan: 240 morti in 3 mesi - immagine 1
Terrore Afghanistan: 240 morti in 3 mesi - immagine 2
Terrore Afghanistan: 240 morti in 3 mesi - immagine 3
Terrore Afghanistan: 240 morti in 3 mesi - immagine 4
Mondo
La Cina in lockdown
La Cina in lockdown
Per la prima volta nella storia, una metropoli di 11 milioni di abitanti è stata isolata per contenere l’avanzare del coronavirus che spaventa il mondo. Misure drastiche in tutta la Cina e allerta massima anche negli altri Paesi
Il Guardian rivela: il telefono di Bezos hackerato da MbS
Il Guardian rivela: il telefono di Bezos hackerato da MbS
Il principe ereditario saudita avrebbe violato il cellulare privato del proprietario di “Amazon”. Resta il dubbio sull’uso che è stato fatto delle informazioni carpite
Dopo gli incendi e le piogge, in Australia arrivano i ragni
Dopo gli incendi e le piogge, in Australia arrivano i ragni
Le condizioni climatiche sono perfette per il proliferare del “funnelweb spider”, uno dei ragni più velenosi e letali al mondo. Intere colonie si stanno muovendo, ed è scattato l’allarme
Il mondo in ansia per il virus di Wuhan
Il mondo in ansia per il virus di Wuhan
L’allarme è scattato ovunque con controlli serrati negli aeroporti. Si teme una diffusione incontrollata con l’esodo per il capodanno cinese: riunioni di emergenza convocate dall’OMS e dalla UE
Cina, il nuovo virus potrebbe aver raggiunto 1700 casi
Cina, il nuovo virus potrebbe aver raggiunto 1700 casi
Secondo uno studio realizzato dall’Imperial College di Londra, il numero di casi del coronavirus potrebbero essere sottovalutati: i 50 confermati in Cina sarebbero molti di più. Nuove procedure di controllo in diversi aeroporti americani
Cina, al via la più grande
migrazione umana di sempre
Cina, al via la più grande<br>migrazione umana di sempre
Tre miliardi di viaggi in occasione del Capodanno cinese: è la stima degli spostamenti che i cinesi faranno per la più importante e sentita delle festività. Un esodo che non spaventa il Paese, pronto ad affrontare la marea umana
Iran, il Boeing abbattuto da due missili
Iran, il Boeing abbattuto da due missili
È l’ipotesi a cui sono giunti diversi Paesi, anche attraverso notizie delle intelligence. L’Iran nega con forza: nessun missile partito per sbaglio
Due milioni di abitanti di Hong Kong accusano disturbi mentali
Due milioni di abitanti di Hong Kong accusano disturbi mentali
Il calcolo per valutare l’impatto delle violente proteste degli ultimi mesi, ma la stima è per difetto, visto che non include i minori di 18 anni, che in realtà rappresentano la parte più cospicua
Saranno impiccati gli stupratori di Jyoti
Saranno impiccati gli stupratori di Jyoti
Quattro dei sei uomini che nel 2012 hanno violentato e ucciso una studentessa indiana stanno per salire sul patibolo. La giovane è diventata il simbolo dell’oppressione delle donne in tutta l’India
Eruzione del Whakaari, 13 feriti ancora ricoverati
Eruzione del Whakaari, 13 feriti ancora ricoverati
Un mese dopo la terribile eruzione del vulcano che ha ucciso 17 persone, negli ospedali neozelandesi sono ancora ricoverati 13 feriti gravi. A fine gennaio l’inizio dei trasferimenti verso le proprie abitazioni