In India e Bangladesh arriva la tempesta del secolo

| Ampham, con venti ad oltre 40 km/h, è atteso per mercoledì in zone già duramente colpite dalla pandemia. È il secondo per intensità dopo quello di più di 10 anni fa, che fece oltre 10mila vittime

+ Miei preferiti
Milioni di persone fra India e in Bangladesh sono sul percorso di un super ciclone che dovrebbe toccare terra in meno di 36 ore, portando venti fortissimi e piogge torrenziali in una regione già in forte difficoltà per la pandemia.

La notte scorsa, “Amphan” si è trasformato nella tempesta più forte mai registrata nella baia del Bengala, dopo essersi intensificata scatenando venti fino a 270 km/h, secondo i dati rilevati dal “Joint Typhoon Warning Center” statunitense.

Da allora Amphan si è leggermente indebolito, ma la tempesta è ancora l’equivalente di un forte uragano atlantico di categoria 4, con venti fino a 240 km/h. Amphan è il secondo super ciclone a colpire la Baia del Bengala da quando si registrano fenomeni di così forte intensità: l’ultimo super ciclone del 1999 ha raso al suolo quasi 15.000 villaggi mietendo 10.000 vittime.

Le previsioni dicono che dovrebbe toccare terra mercoledì sera al confine con il Bangladesh, non distante da Calcutta, metropoli abitata da 14 milioni di persone.

Satya Narayan Pradhan, direttore generale della “NDRF” (National Disaster Relief Force) ha dichiarato lo stato di allerta, avvertendo che 260.000 persone che vivono nelle zone costiere del Bengala occidentale e di Odisha sono in pericolo e stanno iniziando le operazioni di evacuazione. Si stanno predisponendo autobus e rifugi di emergenza.

Lo stato del Bengala ha una rete di rifugi in grado di ospitare fino a 500.000 persone, ma a causa delle regole di allontanamento sociale dovute alla pandemia il numero è stato dimezzato. Oltre 25 squadre della NDRF sono state dispiegate nella regione, con altre 12 di riserva e 24 in standby in diverse parti dell’India.

La tempesta arriva mentre l’India e il Bangladesh lottano per tenere sotto controllo i focolai di coronavirus. Secondo la Johns Hopkins University, l’India ha superato le 100.000 infezioni registrando 5.242 nuovi casi, il numero più alto in un solo giorno. Anche in Bangladesh il conto delle infezioni è in rapido aumento, con più di 1.300 nuovi casi registrati nello scorso fine settimana. Dai dati della John Hopkins, il Paese ha registrato 23.870 infezioni totali, ma si teme che il peggio debba ancora arrivare.

Affrontare entrambi i disastri è una sfida per i due governi, soprattutto tentando di mantenere il distanziamento sociale nei centri di evacuazione e nei rifugi di emergenza.

“Tutti i lavoratori dell’NDRS devono essere dotati di dispositivi come mascherine, visiere e guanti: è quasi certo che dovranno organizzare operazioni di soccorso in zone pesantemente colpite dall’infezione, ed essere costretti a salvare persone contagiate”.

Il ciclone Amphan potrebbe anche portare forti piogge a “Cox’s Bazar”, il più grande campo profughi del mondo, dove vivono quasi 1 milione di rifugiati Rohingya fuggiti dalla violenza in Myanmar. I primi casi noti di Covid-19 sono stati confermati nel campo la scorsa settimana e con la tempesta ormai imminente, i due disastri potrebbero creare una combinazione devastante.

Un sostenitore dei diritti umani ha riferito che la comparsa dell’epidemia nel campo è uno “scenario da incubo”.

“La prevalenza delle condizioni sanitarie di base tra i rifugiati e il deterioramento di quelle sanitarie creano un ambiente perfetto al virus”.

Mondo
Le ultime ore di Hong Kong
Le ultime ore di Hong Kong
La decisione sembra presa: Pechino pronta a emanare la legge sulla sicurezza nazionale per la città. La reazione degli Stati Uniti, che a Hong Kong hanno sempre applicato tariffe e controlli diversi rispetto al resto della Cina
Hong Kong torna in piazza
Hong Kong torna in piazza
La città di nuovo invasa dalle proteste, ma ad attendere i manifestanti massicci spiegamenti di polizia ed esercito: segno che Pechino non ha intenzione di tollerare ancora per molto
La pandemia e il nuovo ordine mondiale
La pandemia e il nuovo ordine mondiale
La strategia sempre più caotica e rabbiosa di Trump sta accelerando il divario con gli alleati. E con un’America sempre più isolata, la Cina ha tutto da guadagnare
Nuova Zelanda: settimana lavorativa di 4 giorni
Nuova Zelanda: settimana lavorativa di 4 giorni
La proposta della premier Jacinda Ardern per permettere ai cittadini di riprendersi dal duro lockdown e ridare fiato al turismo, un settore fondamentale per l’economia
Taiwan, dal virus passa la strada per l’indipendenza
Taiwan, dal virus passa la strada per l’indipendenza
Il successo dell’isola nella lotta contro il coronavirus ha rafforzato la posizione globale e l’immagine internazionale di Taipei. E questo sta facendo infuriare Pechino
Il lato oscuro del lockdown: centinaia di bambini di madri surrogate bloccati
Il lato oscuro del lockdown: centinaia di bambini di madri surrogate bloccati
In Ucraina, uno dei pochi Paesi in cui la pratica dell’utero in affitto a scopo economico è permesso, decine di bambini restano in attesa delle famiglie adottive, che non possono viaggiare per andare a prenderli
La Francia entra nella Fase 2
La Francia entra nella Fase 2
Con molta cautela e con il Paese diviso in due: zone rosse e verdi. Qualche concessione in più ai cittadini dopo 8 settimane di lockdown
Il virus oltre cortina
Il virus oltre cortina
Ufficialmente la COVID-19 non è entrata in Corea del Nord, anche se non si ha certezza di quanto affermato dal governo con voci di numerosi casi e centinaia di morti. La strategia di lockdown anticipato ed estremo sembra abbia funzionato
Wuhan, il volto triste di una rinascita che non c’è
Wuhan, il volto triste di una rinascita che non c’è
Al di là della retorica trionfalistica di Pechino, la città epicentro del Covid-19 stenta a riprendersi: negozi chiusi, poca gente per strada e la sensazione che tutto si ripeterà presto con una seconda ondata
Mistero fitto sulla sorte di Kim Jong-un
Mistero fitto sulla sorte di Kim Jong-un
Voci e notizie danno il leader nordcoreano ancora ricoverato e nelle mani di un team medico cinese, mentre il suo treno privato è stato avvistato in una località di villeggiatura