India, la doppia vita del medico serial killer

| Un medico ayurvedico indiano travolto dai debiti, entra nel giro del traffico d’organi e individua nei giovani tassisti i corpi migliori da svuotare. Ha confessato oltre 50 omicidi

+ Miei preferiti
Di giorno, Devender Shama era uno stimato medico di Jaipur, stato di Rajasthan, in India, specializzato nella medicina ayurvedica, per 11 anni irreprensibile titolare di una clinica privata. Ma di notte, insieme a diversi complici, Shama si trasformava in uno spietato serial killer che ha fatto strage di giovani tassisti: tra il 2002 ed il 2004 ne ha uccisi oltre 50.

Lo scorso gennaio, dopo aver trascorso 16 anni in prigione, il 62enne ha ottenuto la concessione di un breve permesso di libertà vigilata, ma quando i 20 giorni sono finiti, Devender Sharma ha fatto perdere le proprie tracce.

Ieri, a circa sei mesi dalla sua scomparsa, la polizia indiana ha arrestato l’ex medico a Nuova Delhi, dove stava tentando di rifarsi una vita sposando una donna appena uscito di galera.

Sottoposto a interrogatorio, Sharma ha confessato di aver infranto le condizioni della libertà vigilata, entrando anche nei dettagli del suo passato. Dopo aver perso parecchio denaro in una truffa, ha raccontato di essere stato coinvolto in un piano di vendita di bombole di gas false, entrando anche in contatto con trafficanti di organi. Secondo la polizia, ha ammesso di essere stato coinvolto in più di 125 trapianti di reni, ognuno dei quali gli ha fruttato poco meno di 10mila dollari.

Insieme ai suoi complici, Sharma ha individuato nei tassisti i fornitori ideali di organi da vendere sul mercato nero: chiamavano i taxi e davano come destinazione luoghi appartati. Quando arrivavano uccidevano gli autisti, li privavano degli organi necessari e gettavano i corpi in un canale pieno di coccodrilli per togliere ogni possibilità di recuperare i resti. Per non lasciare di intentato, le auto venivano vendute a 250 dollari circa.

Alla fine del suo racconto, Devender Sharma ha confessato di essere la mente dietro l’omicidio di oltre 50 tassisti, anche se è stato condannato solo per una manciata di quelle morti.

Galleria fotografica
India, la doppia vita del medico serial killer - immagine 1
India, la doppia vita del medico serial killer - immagine 2
Mondo
Adolf Hitler eletto in Namibia
Adolf Hitler eletto in Namibia
Il nuovo consigliere di Ompundha, nella regione di Oshana, assicura di non avere alcuna intenzione di “soggiogare il suo Paese e il mondo intero”. A dargli il nome era stato il padre, “che non sapeva neanche chi fosse Hitler”
Giappone, più suicidi che vittime del Covid
Giappone, più suicidi che vittime del Covid
Il mese scorso si sono tolte la vita più persone di quante ne abbia uccise il virus. E le donne sono state le più colpite
Si aprono le porte della galera per tre giovani attivisti di Hong Kong
Si aprono le porte della galera per tre giovani attivisti di Hong Kong
Joshua Wong, Ivan Lam e Agnes Chow si sono dichiarati colpevoli nel corso del processo a loro carico per una manifestazione non autorizzata. Rischiano 5 anni di galera ma assicurano: “Non molleremo”
Australia: un rapporto svela le «squadre della morte»
Australia: un rapporto svela le «squadre della morte»
Un’inchiesta durata quattro anni ha accertato che tra il 2009 ed il 2013, le truppe d’élite dei “SAS” hanno ucciso senza motivo civili afghani. “È la prova che esiste una cultura distorta e violenta”
Nuova Zelanda, la prima donna Māori in parlamento
Nuova Zelanda, la prima donna Māori in parlamento
L’amatissima premier Jacinda Ardern ha scelto come ministro degli esteri una donna indigena: quello neozelandese è uno dei governi più aperti e inclusivi del mondo
Dramma in Brunei: muore a 38 anni uno dei figli del sultano
Dramma in Brunei: muore a 38 anni uno dei figli del sultano
Rampollo di una delle famiglie più ricche del pianeta, inseguito dalla fama di playboy e assiduo frequentatore della mondanità più esclusiva, si è spento a 38 anni per una grave malattia
Il mistero di Ri Sol-ju, la «venerabile first lady» nordcoreana
Il mistero di Ri Sol-ju, la «venerabile first lady» nordcoreana
Della moglie di Kim Jong-un, su cui aleggia da sempre il più fitto mistero, non si sa più nulla dal gennaio scorso. Sul suo destino circolano diverse teorie, una peggiore dell'altra
Thailandia, tre giorni di tempo al premier per dimettersi
Thailandia, tre giorni di tempo al premier per dimettersi
È un botta e risposta tra il governo e il fronte della protesta: i militari si dicono pronti a revocare lo stato di emergenza, i manifestanti rispondo con un ultimatum, o sarà il caos
Australia, lo scandalo delle case di cura per anziani
Australia, lo scandalo delle case di cura per anziani
Secondo una commissione governativa incaricata di indagare, ogni settimana si verificherebbero oltre 50 fra aggressioni a scopo sessuale e violenze ai danni dei residenti
Pistorius, l’unico desiderio il perdono
Pistorius, l’unico desiderio il perdono
Bill Schroder, un amico del paratleta in galera per l’omicidio della fidanzata Reeva, svela che Oscar non spera di uscire di prigione, ma di essere perdonato dalla famiglia della ragazza