Lancia delle monete verso il motore di un aereo, condannato

| Un cinese di 28 anni ha pensato fosse beneaugurante lanciare monete verso il rotore dell’aereo su cui si stava imbarcando. È stato bloccato, arrestato e condannato a pagare i danni

+ Miei preferiti
L’idiozia non ha limiti e neanche decenza, questo è appurato, ma non finisce comunque mai di stupire. L’ultima prova arriva dalla condanna di Lu Chao, un cittadino cinese di 28 anni che – quando si è trovato di fronte al primo volo della sua vita – ha pensato fosse beneagurante lanciare qualche monetina verso la turbina dell’aereo su cui stava salendo. Motivo? Nessuno: così, come gesto scaramantico, per lui del tutto simile a quello di gettare monete nelle fontane.

È accaduto nel febbraio dello scorso anno all’aeroporto cinese di Anqing Tianzhushan, ma la notizia è trapelata soltanto adesso, in concomitanza con la sentenza in cui l’uomo è stato condannato a pagare 17.200 dollari di risarcimento alla “Lucky Air”, compagnia aerea low-cost. E tutti sono convinti che sia andata bene, perché gli addetti alla pista qualche istante prima che il velivolo si muovesse hanno notato delle monete a terra, nelle vicinanze del motore, e ordinato di bloccare il volo, ormai pronto al decollo. Gli inevitabili controlli di sicurezza hanno costretto i passeggeri a terra mentre si organizzavano i voli sostitutivi, e molti di loro, interrogati dalla polizia, hanno indicato Lu Chao come colpevole del lancio, cosa che lui stesso ha candidamente ammesso qualche istante dopo.

L’uomo è stato trattenuto dalla polizia per 10 giorni, con l’accusa di disturbo dell’ordine pubblico, e il tribunale gli ha ordinato il pagamento del risarcimento attraverso una causa civile in tribunale, dove la Lucky Air ha dichiarato documenti alla mano che l’incidente è costato alla compagnia più di 17.600 dollari.

Lu Chao ha perfino tentato una difesa, sostenendo che la Lucky Air avrebbe dovuto avvertire i passeggeri di non lanciare monete contro gli aerei. Pare infatti che non sia la prima volta: ci sono stati diversi episodi di passeggeri sorpresi a lanciare monetine verso i motori degli aerei: nel 2017, il gesto simile di un anziano ha quasi paralizzato per ore l’attività di un aeroporto cinese.

Galleria fotografica
Lancia delle monete verso il motore di un aereo, condannato - immagine 1
Mondo
L’Iraq accoglie Francesco,
il Papa che vuole cambiare la storia
L’Iraq accoglie Francesco,<br>il Papa che vuole cambiare la storia
Poche ore all’inizio del primo viaggio di un Pontefice in una terra martoriata da guerre e terrorismo, dove essere cristiani significa rischiare la vita ogni giorno. Imponenti le misure di sicurezza
Nuovi guai per la Boeing
Nuovi guai per la Boeing
Dopo l’esplosione dell’aereo decollato da Denver, l’autorità americana dell’aviazione civile vuole fare chiarezza: possibile un difetto alle ventola del reattore, che potrebbe costringere a terra diversi aerei
Gran Bretagna: porte aperte agli esuli di Hong Kong
Gran Bretagna: porte aperte agli esuli di Hong Kong
Secondo gli esperti, 300mila persone potrebbero lasciare la città scegliendo di vivere, studiare e lavorare nel Regno Unito. La via d’uscita offerta da un nuovo visto creato appositamente per gli abitanti dell’ex colonia britannica
Iran: impiccata anche se era già morta
Iran: impiccata anche se era già morta
Zahra Esmaili, condannata a morte per l’omicidio del marito violento, non ha retto allo spettacolo terribile di 16 impiccagioni prima della sua, morendo di infarto. Ma i boia hanno voluto appenderla ugualmente al cappio
Latifa, la principessa rinchiusa nel castello
Latifa, la principessa rinchiusa nel castello
Era svanita nel 2018, bloccata poco prima di riuscire a raggiungere l’Oman, da cui voleva fuggire negli Stati Uniti. Ora, grazie ad un cellulare, ha raccontato in alcuni video la sua prigionia chiedendo l’aiuto internazionale
Australia: la strana vicenda della ragazza chiusa nel bagagliaio
Australia: la strana vicenda della ragazza chiusa nel bagagliaio
Nisha Phillips, 24 anni, riesce a far passare la mano chiedendo aiuto attraverso un fanale dell’auto dove altre due ragazze l’avevano rinchiusa
Il presidente delle Olimpiadi di Tokyo verso le dimissioni
Il presidente delle Olimpiadi di Tokyo verso le dimissioni
Le frasi sessiste rivelate dai media non sono andate giù al comitato organizzatore, deciso a chiedere la testa dell’ex premier 83enne Yoshiro Mori
Kobe Bryant: lo schianto fu un errore del pilota
Kobe Bryant: lo schianto fu un errore del pilota
È durata un anno, l’inchiesta federale che ha analizzato tutti i dati disponibili, arrivando alla conclusione che per le condizioni meteo il volo doveva essere annullato
Myanmar, le proteste dilagano
Myanmar, le proteste dilagano
Malgrado il blocco totale di internet per impedire alle proteste di organizzarsi, migliaia di persone continuano scendere in piazza chiedendo la liberazione di Aung San Suu Kyi
Muore all’improvviso il medico che aveva salvato Navalny
Muore all’improvviso il medico che aveva salvato Navalny
L’ha comunicato in via ufficiale la struttura dove lavorava il medico 55enne, senza aggiungere nulla sulle cause della morte. Gelo fra Mosca e Bruxelles