Lancia delle monete verso il motore di un aereo, condannato

| Un cinese di 28 anni ha pensato fosse beneaugurante lanciare monete verso il rotore dell’aereo su cui si stava imbarcando. È stato bloccato, arrestato e condannato a pagare i danni

+ Miei preferiti
L’idiozia non ha limiti e neanche decenza, questo è appurato, ma non finisce comunque mai di stupire. L’ultima prova arriva dalla condanna di Lu Chao, un cittadino cinese di 28 anni che – quando si è trovato di fronte al primo volo della sua vita – ha pensato fosse beneagurante lanciare qualche monetina verso la turbina dell’aereo su cui stava salendo. Motivo? Nessuno: così, come gesto scaramantico, per lui del tutto simile a quello di gettare monete nelle fontane.

È accaduto nel febbraio dello scorso anno all’aeroporto cinese di Anqing Tianzhushan, ma la notizia è trapelata soltanto adesso, in concomitanza con la sentenza in cui l’uomo è stato condannato a pagare 17.200 dollari di risarcimento alla “Lucky Air”, compagnia aerea low-cost. E tutti sono convinti che sia andata bene, perché gli addetti alla pista qualche istante prima che il velivolo si muovesse hanno notato delle monete a terra, nelle vicinanze del motore, e ordinato di bloccare il volo, ormai pronto al decollo. Gli inevitabili controlli di sicurezza hanno costretto i passeggeri a terra mentre si organizzavano i voli sostitutivi, e molti di loro, interrogati dalla polizia, hanno indicato Lu Chao come colpevole del lancio, cosa che lui stesso ha candidamente ammesso qualche istante dopo.

L’uomo è stato trattenuto dalla polizia per 10 giorni, con l’accusa di disturbo dell’ordine pubblico, e il tribunale gli ha ordinato il pagamento del risarcimento attraverso una causa civile in tribunale, dove la Lucky Air ha dichiarato documenti alla mano che l’incidente è costato alla compagnia più di 17.600 dollari.

Lu Chao ha perfino tentato una difesa, sostenendo che la Lucky Air avrebbe dovuto avvertire i passeggeri di non lanciare monete contro gli aerei. Pare infatti che non sia la prima volta: ci sono stati diversi episodi di passeggeri sorpresi a lanciare monetine verso i motori degli aerei: nel 2017, il gesto simile di un anziano ha quasi paralizzato per ore l’attività di un aeroporto cinese.

Galleria fotografica
Lancia delle monete verso il motore di un aereo, condannato - immagine 1
Mondo
Apre la pancia della moglie per controllare il sesso del nascituro
Apre la pancia della moglie per controllare il sesso del nascituro
Pradesh, dove un uomo ha usato una falce per verificare il sesso del bambino che sarebbe nato a breve. Il Paese combatte da tempo contro una disuguaglianza sociale che sta scombinando la parità dei sessi
Arrestato il magnate che critica Xi Jinping
Arrestato il magnate che critica Xi Jinping
Spina nel fianco e voce controcorrente, Ren Zhiqiang è stato condannato a 18 anni di carcere per reati legati alla corruzione. Non è la prima volta che ha guai con la giustizia per le critiche verso il presidente cinese
La Russia proverà ancora a uccidere Navalny
La Russia proverà ancora a uccidere Navalny
Secondo i servizi segreti della Nato, Putin ha solo rimandato l’intenzione di eliminare il suo principale antagonista, scampato al tentativo di avvelenamento da Novichock
Hong Kong, teorie e poche verità sulla morte di un’adolescente
Hong Kong, teorie e poche verità sulla morte di un’adolescente
La tragica fine di Chan Yin-lam è diventata una calamita per le cospirazioni, ma ha messo a nudo i profondi problemi del funzionamento della metropoli cinese teatro di scontri violenti, in cui i giovani pagano il prezzo più alto
La Thailandia è stanca di re Rama X
La Thailandia è stanca di re Rama X
Capriccioso, accentratore, ricchissimo, il sovrano vive stabilmente in Germania ma ha ampliato i possedimenti diventando uno degli uomini più ricchi del mondo. Ma a Bangkok la gente sta per scendere in piazza per dire basta
Il giallo di Bollywood
Il giallo di Bollywood
La strana morte di Sushant Singh Rajput e le manette ai polsi dell’ex fidanzata Rhea Chakraborty: gli ingredienti del giallo che sta appassionando l’India
Non c’è vita sotto le macerie di Beirut
Non c’è vita sotto le macerie di Beirut
Dopo tre giorni di tentativi spasmodici, i soccorritori ammettono che si è trattato di un falso allarme: “Trovare qualcuno ancora in vita è molto difficile”
Beirut, ad un mese dall’esplosione
tracce di vita sotto le macerie
Beirut, ad un mese dall’esplosione<br>tracce di vita sotto le macerie
Secondo i media locali, le apparecchiature delle squadre di soccorso avrebbero rilevato “un battito cardiaco” sotto le macerie di un palazzo crollato nei dintorni del deposito esploso il 4 agosto scorso
Sudafrica, la polizia uccide un ragazzino Down di 16 anni
Sudafrica, la polizia uccide un ragazzino Down di 16 anni
Nathaniel Julius stava andando a comprare dei biscotti quando si è imbattuto in una pattuglia. Per la famiglia è stata un’esecuzione, perché il ragazzino non rispondeva alle loro domande. E Johannesburg esplode di rabbia
Il premier giapponese Shinzo Abe prossimo alle dimissioni
Il premier giapponese Shinzo Abe prossimo alle dimissioni
Piegato da problemi di salute e con la popolarità ai minimi storici per la gestione della pandemia, il premier più longevo della storia nipponica annuncerà a breve la propria rinuncia