“L’epidemia crescerà ancora”

| Le previsioni degli esperti parlano di numeri sconcertanti dovuti alla facilità con cui il coronavirus di Wuhan si trasmette. La Cina ha messo in campo tutte le proprie forze, mentre gli Stati Uniti rimpatriano i propri cittadini

+ Miei preferiti
Il virus “Wuhan” cambia, si adatta, passa di persona in persona diventando più forte e imprendibile. “La situazione è grave”, ammette il presidente Xi-Jiping chiamando a raccolta l’apparato dello Stato mentre il mondo guarda la Cina isolarsi ogni ora di più. Nel giro di due settimane, se la propagazione rimarrà quella attuale, il numero di contagi potrebbe toccare 351mila persone: al momento, i dati ufficiali diffusi da Pechino parlano di 41 morti e 1.363 contagi.

L’allerta nel paese è massima: 56 milioni di cinesi sono praticamente isolati dal resto del mondo, e squadre di migliaia di medici militari e civili specializzati in malattie infettive sono state inviate nelle città, a cominciare da Wuhan, la “ground zero” del coronavirus. Fra due settimane avranno a disposizione “Leishenshan”, un nuovo ospedale con 1.300 posti letto per fronteggiare l’emergenza che sarà pronto entro il 3 febbraio, e un altro poco dopo.

La paura che serpeggia è l’estrema mutevolezza del virus, che finora ha permesso di identificare con certezza solo il 5,1% dei contagiati: “Se non cambia nulla nel controllo o nella trasmissione, ci aspettiamo nuove epidemie nelle città cinesi e che l’infezione continui a comparire a ritmo crescente in tutto il mondo - si legge in un report dell’Università di Lancaster diffuso in queste ore - tra 14 giorni, il 4 febbraio, il nostro modello predittivo indica che il numero di persone contagiate a Wuhan potrebbe essere superiore a 250 mila”.

Fra i paesi più a rischio sono citati Thailandia, Giappone e Sud Corea: l’emergenza è scattata a Hong Kong, mentre 4 sono i casi accertati in Australia e tre in Giappone, con un sospetto a Toronto e un altro a Vienna. E se crescono i timori per le Olimpiadi del prossimo luglio a Tokyo, gli Stati Uniti hanno deciso un ponte aereo per evacuare il personale diplomatico e gli americani che risiedono a Wuhan.

Sul fronte della ricerca, dopo l’ipotesi che i rettili fossero la causa della nascita del virus, un gruppo di scienziati cinesi ha indicato nel visone l’ospite intermedio da cui è partita l’infezione di Wuhan. La Cina, sulla spinta delle pressioni internazionali, ha vietato fino a nuovo ordine il commercio e il trasporto di animali selvatici.

Nelle scorse ore, intanto, è circolata un’indiscrezione secondo cui il coronavirus non sia nato nella promiscuità animale del mercato di Wuhan, ma sia “fuggito” non si sa come da un laboratorio cinese dove erano in corso sperimentazioni di modifica della Sars in caso di guerra batteriologica.

Mondo
Suicida una giovane triatleta sudcoreana
Suicida una giovane triatleta sudcoreana
Choi Suk-hyeon era vittima di abusi da anni: la picchiavano e la umiliavano fin quando non ha retto più. Il compitato olimpico nega, ma il caso finirà per avere conseguenze molto pesanti
Australia, lockdown per 300mila persone
Australia, lockdown per 300mila persone
Alcune zone periferiche di Melbourne tornano sotto il blocco per arginare la comparsa di 73 nuovi casi che fanno tenere l’inizio di una seconda ondata
Muore mentre assiste allo stupro delle nipoti
Muore mentre assiste allo stupro delle nipoti
Una donna di 71 anni costretta ad assistere alla violenza di un uomo sulle tre nipoti, è morta per attacco cardiaco. Le violenze contro donne e bambini in Sudafrica hanno raggiunto livelli di guardia
Hong Kong, la libertà perduta
Hong Kong, la libertà perduta
Varata a tarda sera la legge sulla sicurezza nazionale: le proteste saranno considerate sovversione e terrorismo interno punibile con l’ergastolo. Immediate le reazioni da tutto il mondo: “È la fine della metropoli che il mondo conosceva”
Le Fiji, paradiso post-covid offresi
Le Fiji, paradiso post-covid offresi
L’arcipelago ha lanciato un appello per il ritorno del turismo d’élite: oltre al paesaggio paradisiaco, dalla metà di aprile non si registra un nuovo caso di coronavirus
Star della danza del ventre arrestata in Egitto
Star della danza del ventre arrestata in Egitto
Accusata di atti osceni e incitamento alla prostituzione, Sama el Masry è stata condannata a tre anni di reclusione e al pagamento di una pesante multa
USA, approvato il progetto di riforma della polizia
USA, approvato il progetto di riforma della polizia
Dedicato alla memoria di George Floyd, il pacchetto di riforma della polizia rischia di arenarsi al Senato dopo l’approvazione della Camera. Trump contrario
L’irresistibile ascesa di Kim Yo Jong, la donna forte della Corea del Nord
L’irresistibile ascesa di Kim Yo Jong, la donna forte della Corea del Nord
Per anni nell’ombra, capace di sparire per lunghi periodi, la sua immagine è sempre più presente, mentre quella del fratello si offusca, avvolta dal mistero
Sudafrica: la violenza sulle donne peggio della pandemia
Sudafrica: la violenza sulle donne peggio della pandemia
Il Paese ha uno dei tassi alti di casi di Covid-19 dell’intero continente. E lotta con una recrudescenza delle violenze subito dopo l’isolamento del lockdown
Venti di guerra sull’Himalaya
Venti di guerra sull’Himalaya
Si alza la tensione fra India e Cina per il controllo di una zona di confine mai del tutto chiarita e accettata. La scorsa notte un’escalation avrebbe portato a 17 morti, ma si teme l’inizio di una grave crisi internazionale