L'uomo che sussurrava agli emoji

| Un giovane irlandese, passa le sue giornate a interpretare le faccine che impazzano sugli smartphone di tutto il mondo. Obiettivo: dare una nuova frontiera al marketing

+ Miei preferiti

Quando qualcuno chiede a Keith Broni che lavoro fai, a lui scappa da ridere. È l'unico al mondo, per ora, pagato per guardare e interpretare gli "emoji", abbreviazione di "emoticons", le faccine ormai entrate nel non-lessico di tutti i giorni. Quelle che si mandano attraverso i messaggi di testo per esprimere gioia, amore, disappunto o tristezza senza più bisogno di scrivere una parola. Il minimo storico nell'essenzialità dei sentimenti.

L'avventura di Keith nel mondo delle emoji inizia per caso lo scorso anno, quanto il giovane, nativo irlandese e con una laurea in "business psichology" nel cassetto conclusa proprio con una tesi sull'imperversare delle emoticons, risponde ad un annuncio di un'agenzia di traduzioni, alla ricerca di un esperto in emoji, ormai considerate veicoli fondamentali nel linguaggio del marketing.

Ma non finita qui: qualche tempo fa, Keith Broni ha organizzato "Emoji spelling bee", non soltanto un raduno per appassionati di faccine che piangono o ridono, ma una vera e propria campagna per elevare a linguaggio universale l'uso degli emoji, l'unica via per scavalcare differenze culturali e semantiche. Al momento, il giovane irlandese è al lavoro per codificare la prima guida mondiale al significato dei simboletti e alle infinite combinazioni possibili.

La faccina è tra noi

Nascono in Giappone alla fine degli anni Novanta dalla fantasia di Shigetaka Kurita, un geniaccio dell'informatica, che per primo sintetizza una galleria di 172 emoji. Verso la fine del decennio, il francese Nicolas Loufrani - oggi CEO della "Smiley Company" - arricchisce l'idea con le faccine animate, creando di seguito un dizionario ragionato sulle emoticon diviso in precise categorie. È solo nel 2000, dopo la registrazione del brevetto, che gli emoji arrivano sui cellulari. Il resto è storia di tutti i giorni.

Mondo
Nuova Zelanda, polemiche per una lettera di Tarrant
Nuova Zelanda, polemiche per una lettera di Tarrant
L’attentatore di Christchurch lasciato libero di pubblicare un nuovo documento suprematista su un sito web: sotto accusa i dirigenti del carcere
Svolta nelle indagini per la morte di Nora
Svolta nelle indagini per la morte di Nora
La quindicenne londinese ritrovata senza vita nella giungla della Malaysia sarebbe morta di stenti. Al momento non c’è alcuna traccia di violenza
Bullizzata perché gay si toglie la vita
Bullizzata perché gay si toglie la vita
Una giovane australiana non ha retto alla depressione in cui era piombata dopo anni di soprusi e prese in giro
Germanwings scrive alle famiglie delle vittime del volo 9525
Germanwings scrive alle famiglie delle vittime del volo 9525
Secondo la compagnia low-cost della Lufthansa, le 150 persone vittime nello schianto voluto dal copilota Andreas Lubitz non avrebbero avuto la sensazione di morire. Ma le scatole nere raccontano il contrario
Un carico di droga emerge in Nuova Zelanda
Un carico di droga emerge in Nuova Zelanda
Si tratta di oltre 20 panetti, e secondo la polizia facevano parte di un carico disperso dai trafficanti un anno fa. In crescita nella zona del Pacifico il consumo di cocaina
La foto segnaletica che fa ridere
La foto segnaletica che fa ridere
Visti i tanti commenti cattivi, la polizia del Galles ha avvertito che accanirsi contro qualcuno attraverso i social può avere pesanti ripercussioni
Beve 18 whisky e allatta la bimba: morta
Beve 18 whisky e allatta la bimba: morta
I medici legali sono rimasti senza parole: nel corpicino di Sapphire era presente una percentuale di alcol letale
Canada: tagliato il cavo di una funivia
Canada: tagliato il cavo di una funivia
Uno dei cavi che assicura le 30 cabine del “Sea to Sky Gondola”, è stato manomesso: la scoperta mentre l’impianto era fermo
Ai puma non piacciono i Metallica
Ai puma non piacciono i Metallica
Una giovane canadese ha raccontato di aver messo in fuga un grosso felino selvatico che la seguiva nei boschi alzando il volume al massimo durante un brano scatenato della band heavy metal
India, 526 denti estratti ad un bambino
India, 526 denti estratti ad un bambino
Il più alto numero mai registrato su un essere umano: il piccolo, di 7 anni, è stato operato e adesso sta bene