MAELYS SPARITA LA FRANCIA IN ANSIA

| Diretta da stanotte di ItaliaStar sulle ricerche della bimba di 9 anni scomparsa durante una festa di matrimonio. Ipotesi sequestro

+ Miei preferiti
Le ultime perquisizioni  di persone sospette, tra cui i familiari di alcuni amici della bimba sparita,  ancora in corso nella notte e ancora senza esito. Tutta la Francia segue con crescente angoscia le ricerche di Maeylis De Arauyo, una bambina di 9 anni scomparsa sabato sera nel durante una festa di matrimonio nell'Isere, Sud Est,  nel paese di Pont-de-Beauvoisin, 3.500 abitanti, nel cuore di una foresta.
PIANO DI MOBILITAZIONE GENERALE
Il procuratore ha detto che «nessuna pista» è scartata e che l'ipotesi di un rapimento, avvenuto nel parcheggio della sala dove gli adulti stavano trascorrendo la serata, prende sempre più consistenza, mentre il giudice Dietlind Baudoin, ha deciso la mobilitazione generale prevista in caso di rapimenti di bambini. Maeylis è stata vista per l'ultima volta in un soppalco dove i genitori avevano sistemato tutti i piccoli per farli riposare. Verso le 3, quando la madre si è resa conto che la piccola non era più con gli altri, ha dato l'allarme.
ULTIME TRACCE NEL PARCHEGGIO
II cani della polizia hanno fiutato le tracce di Maeylis sino al parcheggio, poi hanno iniziato a guaire. dunque, è plausibile che la bimba, alta 1,30, capelli castani, peso 28 chili, vestita di bianco, sia salita a bordo sull'auto di uno sconosciuto prima di scomparire nel nulla. Dopo l'allarme lanciato dalle 3 di sabato di notte nell'Isere, da ieri è stato esteso in tutto il Paese.
 Sono stati diramati avvisi di ricerca, e già sentiti i 186 invitati della festa. Mobilitata la polizia di frontiera e controllati porti e aeroporti.
INTERROGATi DECINE DI TESTIMONI


In queste ore la gendarmerie e la Police Nazional stanno inoltre valutando la posizione dei dipendenti del salone e di altre decine di persone che stavano partecipando ad eventi vicini al matrimonio.I cani addestrati hanno cominciato a guaire nella zona del parcheggio antistante il locale delle feste, poi hanno smesso. Durante la notte s'èRA conclusa una lunga perquisizione nella casa di uno dei proprietari del locale, ma senza esito.

Mondo
Lacrimogeni a Hong Kong
contro una manifestazione
Lacrimogeni a Hong Kong<br>contro una manifestazione
La polizia antisommossa ha lanciato numerosi gas per disperdere i manifestanti che per il settimo fine settimana consecutivo protestano contro il governo e la Cina
Star della TV russa si massacra un occhio
Star della TV russa si massacra un occhio
Valeria Khusnutdinova, giovanissima star di un reality di grande successo, è tornata a casa ubriaca e ha tentato di togliersi la lente a contatto, provocandosi dei danni seri
Dove si muore di più
Dove si muore di più
Un rapporto di un’agenzia dell’Onu ha esaminato i dati globali delle morti violente nel mondo intero. Si muore di più in Sudamerica, anche se per diverse zone del pianeta è ancora difficile avere stime precise
Massacro in Papua Nuova Guinea
Massacro in Papua Nuova Guinea
Almeno 24 persone barbaramente uccise in scontri tribali che infiammano una delle regioni più remote del paese. Il premier promette giustizia
Canada: assolto per due stupri
Canada: assolto per due stupri
L’incredibile vicenda processuale del tribunale di Ottawa: la versione di un uomo accusato di stupro e violenza da due donne, è stata ritenuta dal giudice la più attendibile
Farage sì, Farage no: dove vanno i grillini?
Farage sì, Farage no: dove vanno i grillini?
Il gruppo pentastellato ancora alla ricerca di un partner in Europa per contare qualcosa, anche se poco. Dopo il No di mezzo Parlamente, Farage, teorico della Brexit sembrerebbe orientato ad accoglierli. Ma è un guaio lo stesso
70 milioni in fuga: i numeri dell’ONU
70 milioni in fuga: i numeri dell’ONU
L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati ha diffuso un report sui movimenti del 2018: numeri impressionanti
Uccide l’amante che voleva svelare la loro storia
Uccide l’amante che voleva svelare la loro storia
In un villaggio russo si è consumata una tragedia che ha come vittima una giovane di 24 anni, madre di bimbi piccoli, e un uomo sposato che voleva impedirle di raccontare ogni cosa a sua moglie
Vayu, il ciclone che sta per colpire l’India
Vayu, il ciclone che sta per colpire l’India
300mila persone evacuate per il secondo ciclone tropicale dell’anno: attesi venti fino a 175 km/h, con forti piogge e allagamenti
Tatuato sul volto, non trova lavoro
Tatuato sul volto, non trova lavoro
Faceva parte dei “Mongrel Mob”, una delle più feroci gang di bikers del mondo, e si è fatto tatuare il volto con la parola “Notorius”. Ed ora trova difficile essere accettato