Melania, ma quanto costi all'erario Usa

| Dopo i 24 milioni di dollari per sostituire i frigoriferi dell'Air Force One, il Wsj ha documentato spese per 675 mila dollari effettuate dalla First Lady per uso anche privato. Avrebbe accompagnato il figlio Barron a New York

+ Miei preferiti

I viaggi della first lady statunitense, Melania Trump, a bordo degli aerei dell’Air Force, effettuati tra Washington, New York e la Florida prima del suo trasferimento alla Casa Bianca, sarebbero costati ai contribuenti oltre 675.000 dollari in tre mesi. 

Il Wall Street Journal ha scritto che la first lady ha usato gli aerei dell’Air Force in 21 occasioni, mentre viveva a New York per permettere al figlio Barron di terminare l’anno scolastico. I dati si riferiscono alle informazioni consultabili tra il giuramento di Donald Trump nel gennaio 2017 all’aprile dello stesso anno; Melania Trump si è trasferita alla Casa Bianca a giugno.  Stephanie Grisham, portavoce di Melania Trump, ha detto che “non è un segreto” che la moglie del presidente vivesse a New York e “i viaggi sono un esempio del suo destreggiarsi tra due ruoli, con il figlio al primo posto mentre svolgeva anche i suoi doveri di first lady”.  Secondo il Wall Street Journal, durante gli otto anni alla Casa Bianca, i viaggi dell’ex first lady Michelle Obama sono costati oltre 2,8 milioni di dollari, ovvero circa 350.000 dollari all’anno. I nuovi frigoriferi dell'Air Force One, l'aereo del presidente degli Stati Uniti, costeranno 24 milioni di dollari.  L'amministrazione Trump avrebbe firmato a dicembre un contratto milionario con la Boeing per rimpiazzare il sistema delle celle frigorifere, che secondo indiscrezioni saranno talmente grandi da contenere tremila alimenti. Quanto basta per dar da mangiare al presidente e ai suoi fedelissimi durante le gite di lavoro e di piacere. "Le unità che saranno sostituite sono gli equipaggiamenti commerciali originali consegnati con l'aereo nel 1990", ha detto una portavoce dell'Air Force. 

La notizia sta rimbalzando su tutti i principali siti di informazione americani, anche perché sembra in netto contrasto con le prime dichiarazioni di Trump dopo le elezioni, quando aveva accusato il suo predecessore Barack Obama di spendere "cifre esorbitanti" per l'aereo presidenziale.

Mondo
Star della TV russa si massacra un occhio
Star della TV russa si massacra un occhio
Valeria Khusnutdinova, giovanissima star di un reality di grande successo, è tornata a casa ubriaca e ha tentato di togliersi la lente a contatto, provocandosi dei danni seri
Dove si muore di più
Dove si muore di più
Un rapporto di un’agenzia dell’Onu ha esaminato i dati globali delle morti violente nel mondo intero. Si muore di più in Sudamerica, anche se per diverse zone del pianeta è ancora difficile avere stime precise
Massacro in Papua Nuova Guinea
Massacro in Papua Nuova Guinea
Almeno 24 persone barbaramente uccise in scontri tribali che infiammano una delle regioni più remote del paese. Il premier promette giustizia
Canada: assolto per due stupri
Canada: assolto per due stupri
L’incredibile vicenda processuale del tribunale di Ottawa: la versione di un uomo accusato di stupro e violenza da due donne, è stata ritenuta dal giudice la più attendibile
Farage sì, Farage no: dove vanno i grillini?
Farage sì, Farage no: dove vanno i grillini?
Il gruppo pentastellato ancora alla ricerca di un partner in Europa per contare qualcosa, anche se poco. Dopo il No di mezzo Parlamente, Farage, teorico della Brexit sembrerebbe orientato ad accoglierli. Ma è un guaio lo stesso
70 milioni in fuga: i numeri dell’ONU
70 milioni in fuga: i numeri dell’ONU
L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati ha diffuso un report sui movimenti del 2018: numeri impressionanti
Uccide l’amante che voleva svelare la loro storia
Uccide l’amante che voleva svelare la loro storia
In un villaggio russo si è consumata una tragedia che ha come vittima una giovane di 24 anni, madre di bimbi piccoli, e un uomo sposato che voleva impedirle di raccontare ogni cosa a sua moglie
Vayu, il ciclone che sta per colpire l’India
Vayu, il ciclone che sta per colpire l’India
300mila persone evacuate per il secondo ciclone tropicale dell’anno: attesi venti fino a 175 km/h, con forti piogge e allagamenti
Tatuato sul volto, non trova lavoro
Tatuato sul volto, non trova lavoro
Faceva parte dei “Mongrel Mob”, una delle più feroci gang di bikers del mondo, e si è fatto tatuare il volto con la parola “Notorius”. Ed ora trova difficile essere accettato
Il rischio di guerra nucleare è altissimo
Il rischio di guerra nucleare è altissimo
La direttrice dell’organismo delle Nazioni Unite che si occupa del disarmo ha svelato che i rischi di un conflitto hanno raggiunto il massimo dai tempo della seconda guerra mondiale